Magazine Società

"Primarie, sei domande per la scienza": la rete interroga la politica

Creato il 15 novembre 2012 da Paopasc @questdecisione
Nate su Facebook, nel gruppo Dibattito Scienza creato da Moreno Colaiacovo (che ritroverete tra i firmatari nonchè coautore delle domande) e incentrate sul  ruolo della scienza nello sviluppo economico e nel progresso tecnico-scientifico della nostra società, queste sei domande a tematica prettamente scientifica, da rivolgersi ai candidati delle primarie di ogni partito o coalizione -ora sono le primarie del centrosinistra, ma sono adatte anche per quelle del centrodestra o di qualsiasi altro movimento politico- cercano di comprendere quale sia la posizione dei vari candidati sui temi più importanti a rilievo scientifico, dagli OGM alla fecondazione assistita al, purtroppo attuale, dissesto idrogeologico.  A dar manforte a questa iniziativa una delle principali testate scientifiche italiane, Le Scienze che, per mano del suo direttore Marco Cattaneo, le ospita in homepage -Primarie, sei domande per la scienza- e si fa  collettore delle risposte dei candidati. L'iniziativa è di enorme importanza per il ruolo svolto dalla scienza e dalla ricerca scientifica nello sviluppo di una società. Fermiamoci un attimo a pensare, nelle nostra vita quotidiana, quanto degli oggetti che adoperiamo, delle tecnologie che utilizziamo o dei cibi che mangiamo dipendano, in maggiore o minore misura, dalla scienza e avremo immediatamente la consapevolezza della sua importanza. 
E' con grande piacere che ri-pubblico l'articolo di Cattaneo inviandovi al sito delle Scienze sia per intervenire che per condividere a vostra volta questa iniziativa (nonchè per trasmetterle ai vari candidati delle primarie).
Primarie, sei domande per la scienza
 Fecondazione assistita, OGM, politiche energetiche, sicurezza del territorio e altro ancora. Un gruppo di giornalisti, blogger, ricercatori e cittadini chiede ai candidati alle primarie del centrosinistra di dichiarare la loro posizione concreta su sei temi centrali delle politiche della scienza e della ricerca 
 E la scienza? Nel recente confronto televisivo tra i cinque candidati alle primarie del centrosinistra, i problemi della scienza e della ricerca non sono comparsi, né trovano particolare spazio nel dibattito politico in corso a dispetto della loro centralità per lo sviluppo nazionale.
Un gruppo di giornalisti scientifici, blogger, ricercatori e cittadini, constatata la mancanza di domande ai candidati alle primarie del centrosinistra sulle loro posizioni politiche in materia di scienza e ricerca, e ritenendo invece che da queste politiche dipenderà il futuro sociale ed economico a medio e lungo termine del paese, ha quindi deciso di chiedere ai candidati di rispondere a sei temi di grande respiro, in modo da offrire ai cittadini un panorama più completo della loro proposta politica.
"Le Scienze", offrendosi di dare supporto e visibilità all'iniziativa  -  che può essere ripresa e amplificata da chiunque lo ritenga opportuno  -  pubblicherà le loro risposte via via che arriveranno. 
Le sei domande
1. Quali politiche intende perseguire per il rilancio della ricerca in Italia, sia di base sia applicata, e quali provvedimenti concreti intende promuovere a favore dei ricercatori più giovani?
2. Quali misure adotterà per la messa in sicurezza del territorio nazionale dal punto di vista sismico e idrogeologico?
3. Qual è la sua posizione sul cambiamento climatico e quali politiche energetiche si propone di mettere in campo?
4. Quali politiche intende adottare in materia di fecondazione assistita e testamento biologico? In particolare, qual è la sua posizione sulla legge 40?
5. Quali politiche intende adottare per la sperimentazione pubblica in pieno campo di OGM e per l’etichettatura anche di latte, carni e formaggi derivati da animali nutriti con mangimi OGM?
6. Qual è la sua posizione in merito alle medicine alternative, in particolare per quel che riguarda il rimborso di queste terapie da parte del SSN?
L'iniziativa è promossa e organizzata attraverso il gruppo Facebook "Dibattito Scienza" 
Hashtag Twitter: #dibattitoscienza #primarieCSX
(Chi desidera aderire all'iniziativa può scrivere a [email protected] specificando nel soggetto "Dibattito Scienza")
Firmatari
Stefano Bagnasco, fisico INFN e blogger
Silvia Bencivelli, giornalista scientifica
Martino Benzi, blogger
Dario Bressanini, chimico e blogger
Michele Castellano, direttore di ricerca INFN
Marco Cattaneo, direttore di Le Scienze e National Geographic
Paola Emilia Cicerone, giornalista scientifica
CICAP, Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale
Manuela Cirilli, fisico, Knowledge Transfer Group, CERN
Moreno Colaiacovo, bioinformatico e blogger
Claudia Di Giorgio, giornalista scientifica
Piero Fabbri, matematico e blogger
Marco Ferrari, giornalista scientifico
Andrea Gentile, giornalista scientifico
Maria Vittoria Guarino, laureanda in valutazione d'impatto e certificazione ambientale
Giulio Matteucci, blogger
Beatrice Mautino, giornalista scientifica
Daniela Ovadia, giornalista scientifica
Paolo Pascucci, blogger
Jacopo Pasotti, giornalista scientifico e direttore di Planete
Emanuele Perugini, giornalista scientifico e direttore di Pianetascienza
Giovanni Sabato, giornalista scientifico
Renato Sartini, giornalista scientifico
Cristina Serra, giornalista scientifica
Giovanni Spataro, giornalista scientifico
SWIM, Science Writers in Italy
Fabio Turone, giornalista scientifico
Paolo Valente, ricercatore INFN


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Primarie

    Primarie

    Ma a cosa servono le primarie nel PD se Matteo Renzi ha già dichiarato che se dovesse vincere lui chiederebbe a Monti di restare al governo, proprio come... Leggere il seguito

    Da  Malpaese
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Accordo post-primarie tra Bersani e Renzi?

    Accordo post-primarie Bersani Renzi?

    In un articolo di Tommaso Labate pubblicato sul sito del nuovo quotidiano Pubblico, diretto da Luca Telese, si dà conto della voce di un accordo post-primarie... Leggere il seguito

    Da  Gaetano61
    SOCIETÀ
  • Goldman Sachs candidata alle primarie Pd

    Goldman Sachs candidata alle primarie

    C’è un nuovo concorrente per le primarie del Pd. Un nome nuovo che è dentro tante vecchie e oscure vicende: si chiama Goldman Sachs. Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Le primarie, immagino

    Io le primarie me le immagino un po' così, all'americana diciamo. Una competizione in cui i candidati si scannino tra loro, ma non per una presa di potere... Leggere il seguito

    Da  Fabio1983
    SOCIETÀ
  • Primarie a go-go!

    Primarie go-go!

    di Francesco Scolamiero. Nel mondo politico la moda del momento, oltre le feste in stile 'neo-classico', è il lancio delle primarie. Leggere il seguito

    Da  Freeskipper
    POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Fonti primarie e fonti secondarie

    Fonti primarie fonti secondarie

    In poche battute, Roberto Nadalin (che non so se sia un “semplice” lettore di Internazionale* o un addetto di Wikimedia Italia) descrive esattamente quello che ... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Primarie del centrosinistra, chi voterei

    Primarie centrosinistra, voterei

    In data ancora da definirsi (ma dovremmo quasi esserci), si celebreranno le primarie del Partito democratico e del centrosinistra tutto. Leggere il seguito

    Da  Davideciaccia
    POLITICA, SOCIETÀ