Magazine Società

Quanti sono i romeni in Italia?

Creato il 04 maggio 2010 da Alessiaarcolaci

Caritas Italia e Caritas Romania presentano un nuovo dossier.
A due anni di distanza dalla presentazione del primo volume “Romania. Immigrazione e lavoro in Italia”, Caritas Italia insieme a Caritas Romania lanciano il secondo dossier sulla comunità romena in Italia. “I romeni in Italia: tra rifiuto e accoglienza” è un libro che completa la strategia di sensibilizzazione attuata dalle due organizzazioni umanitarie per stimolare la conoscenza, in toto, della collettività romena presente in Italia. A tre anni dall’ingresso della Romania nell’Unione Europea, le Caritas nazionali hanno svolto una riflessione accurata e approfondita sul ruolo che i romeni possono avere nella costruzione di un’ Italia multiculturale. “La Romania – ha sottolineato don Egidiu Condac, direttore di Caritas Romania, - è un Paese alle prese con rilevanti problemi a seguito dell’affrancamento dal comunismo. La popolazione, in un tale contesto, è stata presa dalla disperazione e ha considerato l’emigrazione l’unica soluzione.” In base ai dati Istat, rilevati alla fine del 2009, i residenti romeni in Italia, accertati, sono 953mila ma secondo il Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes, quelli effettivi sarebbero 1.110.000-1.165.000, con una buona percentuale di presenze non ancora definite. Prima della registrazione anagrafica infatti, può passare anche un anno, tempo utile per ottenere un lavoro regolare, una casa con i canoni stabiliti e un contratto d’affitto, e per ultimare le pratiche amministrative richieste dalla polizia municipale. Attualmente, in Italia, i romeni rappresentano la prima collettività di immigrati, un quarto di essi vive nel Lazio ed una buona percentuale di essi è comunque diffusa su tutto il territorio italiano, dal Nord alle Isole. Dal 2000 ad oggi, sono più di 50mila i romeni nati in Italia e 105mila i figli iscritti nelle scuole italiane, resta invece delicato il problema dei minori non accompagnati, per la cui tutela è stato istituito un Comitato speciale presso il Ministero dell’Interno (OCR – Organismo Centrale di Raccordo). L’indagine svolta rivela che 6 romeni su 10 desiderano rimanere in Italia, e se decidessero di trasferirsi, andrebbero in Gran Bretagna o in Germania. “ I romeni sono non migranti – ha spiegato la sociologa Andrea Raluca Torre, - sospesi tra due realtà ma persone attivamente impegnate in pratiche sociali transnazionali, riuscendo a conciliare le abitudini della Romania con quelle italiane.” Nonostante la cittadinanza europea rappresenti per questo popolo un punto di forza, resta forte il desiderio di diventare, a tutti gli effetti, cittadini italiani. Diventa sempre più necessaria ed urgente una strategia politica impegnata nell’integrazione degli immigrati e nel rispettare in primis e far rispettare poi doveri e diritti. Da decenni ha avuto inizio l’immigrazione di massa in Italia, paese all’interno dell’UE destinato a contare sempre più persone provenienti da altri paesi, esponenti di altre culture e con un altro sguardo sul mondo. Uomini, donne e bambini impegnati a costruire, insieme alla società italiana, un paese, realmente, multiculturale.
©Alessia Arcolaci

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Buongiorno Italia!

    Buongiorno Italia!

    Silvio Berlusconi lascia a Gianni Letta l’incombenza di annunciare la manovra “lacrime e sangue”. Col cavolo che ci mette la faccia su questo che assomiglia... Leggere il seguito

    Da  Renatocappon
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Accade (solo) in Italia

    Accade (solo) Italia

    A volte, dinnanzi allo schermo, ci si accorge di non aver nulla da scrivere e allora, nel poco tempo libero di una pausa caffè o della pausa pranzo, si naviga... Leggere il seguito

    Da  Mcg
    SOCIETÀ
  • Italia smemorata!

    Italia smemorata!

    di Paolo Ferrero Dieci tesi contro il revisionismo storico e il novello maccartismo italico * L’inizio dei festeggiamenti sui 150 anni dell’unità d’Italia,... Leggere il seguito

    Da  Casarrubea
    CULTURA, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • Forza Italia

    Forza Italia

    Non ho mai gridato: "Forza Italia!"Ecco, di questo un'intera generazione (anzi, pure più di una) è stata privata. Della libertà di esternare i propri... Leggere il seguito

    Da  Cannibal Kid
    CALCIO, SOCIETÀ, SPORT
  • Italia, popolo e tricolore

    Italia, popolo tricolore

    Stamattina, andando a fare colazione, ho notato che moltissime finestre e terrazze erano imbandierate di tricolore. Sul momento ho pensato “ma che festa... Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    SOCIETÀ
  • Titanic Italia

    Sono contento che l'Italia abbia perso e sia uscita dai Mondiali. Lasciate perdere il folklore della Padania e non datemi del leghista perché non lo sono. Leggere il seguito

    Da  Bourbaki
    ATTUALITÀ, POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • (1961) rubrica - ITALIA DOMANDA

    (1961) rubrica ITALIA DOMANDA

    EPOCA. .Come canone ideale di bellezza femminile viene sempre indicata la Venere di Milo. Forse che il prototipo delle perfette misure non si è evoluto con... Leggere il seguito

    Da  Memories
    SOCIETÀ