Magazine Cultura

Quanto dista Angouleme dall'Italia?

Creato il 02 febbraio 2011 da Chemako @chemako71
Quanto dista Angouleme dall'Italia?Sono Cinquemila chilometri al secondo quelli che separano un sogno dalla realtà, Angouleme dall'Italia, il profeta dalla sua patria che lo misconosce. Sono trascorse poche ore dall'assegnazione a Manuele Fior del premio per il miglior fumetto al Festival International de la Bande Dessinée di Angouleme, in Francia, la manifestazione di fumetti più importante al mondo. E gli autori nostrani di nuvole parlanti e i loro appassionati fanno festa, ma sono soli. Nessuna traccia sui giornali o su altri mezzi di comunicazione. Il mondo della cultura italiano e l'Italia in genere non sanno cosa è successo, ignorano. Come dice Matteo Stefanelli qui, il festival di Angouleme è la terza manifestazione culturale in Francia, dopo il Festival del Cinema di Cannes e il Festival del Teatro di Avignone. Mutatis mutandis è come se un film italiano vincesse a Cannes, eppure il clamore suscitato in patria dalla vittoria di Manuele Fior è quasi inesisistente. Scontiamo sempre il pregiudizio tutto italico che considera il fumetto come un'arte di serie B. Eppure il racconto di Manuele Fior riesce a toccarti per la sua semplicità, perché parla di sentimenti come l'amicizia e l'amore in un modo vero e diretto: ti coinvolge perché sembra parli di te. Ho letto il libro solo qualche settimana fa, ma credo che se lo avessi fatto prima, la mia personale classifica del 2010 sarebbe stata diversa...
Un altro motivo per cui gioire è che, sempre al festival di Angouleme, un altro italiano è stato premiato nella sezione Patrimoine, il compianto maestro Attilio Micheluzzi, di cui in Francia è stato riedito Bab el Mandeb, volume che devo ancora leggere e che acquistai qualche tempo fa su consiglio del saggio signor Fontana di NonSoloLibri di Trieste.
La distanza fra Angouleme e l'Italia è tanta, ma albi del genere non possono far altro che accorciarla....
Quanto dista Angouleme dall'Italia?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Benigni, quanto t’ho amato

    Benigni, quanto t’ho amato

    Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora... Leggere il seguito

    Da  Saraconlacca
    CULTURA
  • MANUEL FIOR VINCE A ANGOULEME ovvero IL GUSTO DI AVERE RAGIONE

    MANUEL FIOR VINCE ANGOULEME ovvero GUSTO AVERE RAGIONE

    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHH!Lasciatemelo dire....AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHH!Ma fatemelo anche... Leggere il seguito

    Da  Ilglifo
    CULTURA
  • Libia: quanto vale un bidone

    Libia: quanto vale bidone

    Fonte: The National Archives, Kew Gardens, Gran Bretagna, FCO, 39/383*Autore del documento: Ministro degli Esteri britannicoTitolo: Libia [Riunione del governo... Leggere il seguito

    Da  Casarrubea
    CULTURA, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • Se non ora, quanto?

    ora, quanto?

    Visto il successo della manifestazione del 13 febbraio, illustri esponenti della maggioranza hanno deciso di promuovere un'iniziativa con lo slogan "Se non... Leggere il seguito

    Da  Marcopertutti
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Quanto pesa una poltrona

    Quanto pesa poltrona

    É davvero interessante, una volta di più, notare di quanto la politica, in questi tempi di dura crisi e repressione economica, sia così vicina all’esaudire le... Leggere il seguito

    Da  Lucamangogna
    CULTURA
  • Quanto mi scaricate?

    Ecco che ritorna il canonico post sul numero di download che avvengono sul mio sito di mese in mese. Questa volta ho preso in considerazione il mese di Marzo... Leggere il seguito

    Da  Gloutchov
    CULTURA
  • Quanto hai preso nel compito?

    Quanto preso compito?

    Un altro anno scolastico è quasi passato. No non temete non si tratta di un bilancio, che non mi piace fare le somme, anche perchè le somme vere di ogni cosa... Leggere il seguito

    Da  Maestrarosalba
    CULTURA, FAMIGLIA, SOCIETÀ

COMMENTI (1)

Da Lucia
Inviato il 03 febbraio a 11:13
Segnala un abuso

Per questo lavoro Fior è stato premiato come miglior autore completo al Salone di Lucca, la manifestazione più longeva e numericamente più consistente tra tutte quelle che in Italia sono dedicate al fumetto. La stessa manifestazione ha premiato un altro bel volume, "La porta di Sion" di Walter Chendi. Eppure di Lucca i media parlano solo per rilevare la presenza dei cosplayer. Articoli dedicati ai premi, che sono la prima ragione della manifestazione: zero. Auspicare che i nostri media parlino di un successo italiano ad Angouleme è un po' utopistico, quando non parlano nemmeno dei successi italiani in Italia...

Dossier Paperblog

Magazines