Magazine Cultura

RADIO AUT. La radio di Peppino Impastato

Creato il 06 settembre 2010 da Stampalternativa

ONDA PAZZA 2Nell’ambito della quattordicesima edizione del Festival della Letteratura di Mantova, domenica 12 settembre alle ore 10.30 Stampa Alternativa/Nuovi Equilibri presenta, nella splendida Corte della Cavallerizza, Onda pazza 2 - Sette nuove trasmissioni satirico-schizofreniche su Terrasini di Peppino Impastato e la redazione di Radio Aut.
Nella suggestiva città dei Gonzaga, ne parlano assieme a Giovanni Impastato, fratello di Peppino e curatore del libro, il giornalista dell’”Espresso” Lirio Abbate e Pino Casamassima, giornalista, scrittore e autore del fresco di stampa Armi in pugno. La storia del Nord Est tra politica, terrorismo e criminalità. Porterà il suo contributo anche il procuratore aggiunto antimafia a Palermo Antonio Ingroia, autore inoltre, sempre per Stampa Alternativa, dell’attualissimo C’era una volta l’intercettazione. La giustizia e le bufale della politica.
La raccolta di Onda pazza 2 va alle stampe, dopo la pubblicazione delle prime “non-trasmissioni” di Cinisi – meglio detta Mafiopoli – ex capitale della mafia, mettendo in luce soprattutto le denunce e la satira ribelle di Peppino e compagni che partono da Terrasini, colonia del malaffare affacciata su uno dei porti fino a qualche anno fa più redditizi della Sicilia. Proprio a Terrasini aveva sede Radio Aut, dai cui microfoni si diffondono voci libere e anticonvenzionali, smontando il potere politico-mafioso. Anche pescatori e agricoltori, i cosiddetti “poveri cristi”, normalmente esclusi dai mezzi di comunicazione di regime, attraverso la frequenza 98.800 avevano la possibilità di farsi finalmente ascoltare.
L’aspirazione a un’alternativa al regime di potere e mafioso non ha mai lasciato Peppino e i suoi compagni e, tuttora, anima un popolo di migliaia di “resistenti”.
Radio Aut è stata la dimostrazione di come l’utilizzo onesto dei mezzi di comunicazione possa incidere e risvegliare le coscienze.

Peppino Impastato nella primavera del 1977 con i suoi compagni fonda Radio Aut; un mezzo di comunicazione alternativo che aprirà nuove prospettive e possibilità di lotta. Peppino, appartenente a una famiglia mafiosa, fin da giovanissimo, con l’avvicinamento al PSIUP e il passaggio ai movimenti della sinistra extraparlamentare, si ribella agli schemi familiari, sociali e politici, soggetti alle influenze mafiose.
Il 9 maggio 1978 viene assassinato con una carica di esplosivo sulla linea ferrata Palermo-Trapani, per simulare un attentato terroristico.

ONDA PAZZA 2 Sette nuove trasmissioni satirico-schizofreniche su Terrasini di Peppino Impastato e la redazione di Radio Aut, prefazione di Luigi Ciotti; nota introduttiva di Paolo Rossi (120 pagine con cd audio allegato; 15.00 euro)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog