Magazine Cultura

Recensione, BUIO di Anne Stuart

Creato il 24 giugno 2014 da Leggiamo
E' un periodo che non mi sta piacendo niente e mi sta venendo il dubbio che sia colpa mia e non dei libri. Poi ci penso bene e mi dico che no, la colpa è tutta loro. Io sono innocente.
Detto questo passiamo alla recensione.
BUIO di Anne Stuart
| I Romanzi Mondadori 06/2014 | romanzo stand alone | pag. 300 | € 5,50 |
Recensione, BUIO di Anne StuartCassidy Roarke si è innamorata dell’uomo sbagliato. Il suo nome è Richard Tiernan. È attraente da morire, ha un irresistibile fascino sinistro e fra le donne fa strage... e forse non solo di cuori. È infatti accusato dell’omicidio della moglie e - ciliegina sulla torta - i suoi due bambini sono misteriosamente scomparsi nel nulla. Ora Richard ha bisogno dell’aiuto di Cassidy e per ottenerlo è pronto a esercitare tutto il suo magnetico potere d seduzione, affinché l’indipendente ragazza si trasformi in una nuova, compiacente vittima del suo charme. Cassidy lo sa, sa tutto, si rende pienamente conto del gioco di lui. Eppure, nonostante questo, decide d assecondarlo, sceglie di donare totalmente cuore e anima a un amante dai moventi oscuri, a un uomo che la corteggia e la concupisce per ragioni misteriose e sibilline... quanto quelle che l’hanno spinto a uccidere la donna che aveva amato. Cassidy è ormai in suo assoluto dominio, corpo e spirito, pronta a piegarsi a qualsiasi volere dell’uomo che ama... perché lui l’ha gettata in un intricato labirinto dì desiderio da cui si dipana l’unico, contorto sentiero che la può condurre all’insospettabile, agghiacciante verità.

Voto:Recensione, BUIO di Anne StuartRecensione, BUIO di Anne StuartRecensione, BUIO di Anne StuartRecensione, BUIO di Anne StuartRecensione, BUIO di Anne Stuart
Buio è il capolavoro indiscusso di Anne Stuart, una specie di stella nel firmamento del romance, uno di quei titoli che le lettrici romantiche di mezzo mondo si porterebbero su un'isola deserta e per cui l'altra metà si butterebbe nel fuoco pur di salvarlo dalle fiamme. Io non dico che lo userei come zavorra se fossi dispersa in mare o per sventolarmi dal caldo in caso d'incendio... ma quasi. Scopriamo i motivi.
Partiamo dalla storia di base, a mio parere una delle più intriganti che ci possano essere, perché la giovane e "innocente" fanciulla che s'innamora dell'uomo sbagliato fa sempre leva sul gentil sesso, e mie care lettrici, in questo caso nessuno potrebbe essere più sbagliato di Richard Tiernam appena uscito dal carcere su cauzione e in attesa di giudizio.
Ammetto che questi tipi di intrecci sono tra i miei preferiti (più un amore è impossibile più mi diverto) e poi impazzisco letteralmente per gli uomini socialmente nocivi, privi di morale e anche un po' manipolatori (il "pericolo" è il vero mestiere di una lettrice di romance), perché mettono in atto una serie di meccanismi che vanno a scandagliare la loro psicologia e li rende dannatamente intriganti.
Dovrebbe essere così, no?
No.
La Stuart in effetti ci propina pagine e pagine in cui analizza i pensieri, le emozioni e le sensazioni sia di Richard che di Cassidy, ma non è comunque riuscita a convincermi. Nemmeno un po'.
Tanto per cominciare Richard Tiernan non è stato processato per un furto di caramelle, ma per aver assassinato moglie, figli e forse qualche amante, però - attenzione - è bello da togliere il fiato e quindi si trasforma in automatico nel coinquilino di casa che tutte vorremmo avere. Sì, coinquilino, avete capito bene.
Il padre di Cassidy, un uomo avido di potere, ha pagato la cauzione del losco figuro, l'ha preso a vivere sotto il suo stesso tetto perché lo aiuti a scrivere il best seller più malato e controverso del secolo e poi ha chiesto alla figlia (giornalista) una mano.
Lei prima è reticente, non capisce cosa realmente voglia da lei il genitore, ma visto che è molto intelligente (la Stuart lo sottolinea più volte) si fa un casino di domande ma non si dà nemmeno una risposta e invece di mandare paparino a quel paese decide di assecondarlo. E che la convivenza abbia inizio!
» continua a leggere sul sito
Recensione, BUIO di Anne Stuart
Acquista su Amazon
Nota: I commenti rilasciati a questo post, saranno visibili anche nella pagina del sito dedicata alla recensione.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il buio oltre la siepe

    buio oltre siepe

    La giustizia si applica a tutti indistintamente. Democrazia: diritti eguali per tutti, privilegi speciali per nessuno. Questo romanzo è stato pubblicato nel... Leggere il seguito

    Da  Luna
    CULTURA, LIBRI
  • Vivere al buio, Mauro Marcantoni

    Vivere buio, Mauro Marcantoni

    Un libro che è una specie di galateo per il vedente nei confronti del cieco. Uso la parola cieco, perché lo fa Marcantoni, che è cieco, ma è anche sociologo e... Leggere il seguito

    Da  Serenagobbo
    CULTURA, LIBRI
  • Il ritorno di Anne Rice - Prince Lestat

    ritorno Anne Rice Prince Lestat

    No.Qui non si sta dando abbastanza attenzione al fatto che Anne Rice, la mia diletta, la mia adorata, l'imprescindibile Regina dei Vampiri, ha terminato il nuov... Leggere il seguito

    Da  Laleggivendola
    CULTURA, LIBRI
  • Il buio negli occhi

    Salve a tutti!La mia di questi tempi è una presenza parecchio saltuaria, me ne rendo conto. Comunque ogni tanto torno con novità sfiziose, almeno così spero.... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI
  • Buio

    Buio

    Notti piene di blu di Vincenzo AbbagnanoCi sono notti.Notti alle quali si arriva come in cima ad una montagna, con gli occhi che si chiudono per la stanchezza. Leggere il seguito

    Da  Ramonagranato
    CULTURA, LIBRI
  • NUOVE USCITE - “Vicino al cadavere” di Stuart MacBride

    NUOVE USCITE “Vicino cadavere” Stuart MacBride

    “Vicino al cadavere” di Stuart MacBride è il nuovo thriller della serie dedicata a Logan McRae, edito da Newton Compton Editori. Newton Compton Editori sa su ch... Leggere il seguito

    Da  Diegothriller
    CULTURA, GIALLI, LIBRI
  • Martina e la paura del buio

    Martina paura buio

    Pubblicità Questo spazio permette al sito di continuare ad offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti! La fiaba Mercoledì 23 Aprile 2014 20:30... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazines