Magazine Cinema

Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods

Creato il 21 settembre 2013 da Giobblin @MrGiobblin
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
La recensione che non ti aspetti! Si, perchè l'odierna stagione cinematografica non offre granchè in termini di intrattenimento (Kick Ass 2 poco memorabile, Riddick pure, stendiamo un velo pietoso su RIPD) e mancano voglia e tempo per parlare di film mediocri. Per fortuna sono riuscito a mettere le mani sul Bluray di Dragon Ball Z: Battle of Gods, l'ultimo film della popolarissima saga creata da Akira Toriyama, e ho pensato bene di parlare della nuova avventura (ovviamente inedita in Italia) di Goku & soci. Perchè io amo Dragon Ball con ogni fibra del mio essere! :D Battle of Gods è il sequel del piuttosto dimenticabile Yo! Son Goku and his Friends Return!, mediometraggio uscito nel 2008 colpevole di aver introdotto il fratello minore di Vegeta, Tarble, due villain ridicoli (Abo & Kado) più una serie di incongruenze davvero difficili da digerire. Battle of Gods, a differenza di tutti gli altri film di Dragon Ball usciti nello scorso ventennio, è stato progettato fin dall'inizio come parte integrante della storia. In parole povere, è canon.
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
Sono passati due anni da quando Goku e i suoi compagni hanno sconfitto il terribile Majinbu, e la Terra sta vivendo un periodo di pace. Niente tiranni spaziali in vista, niente cyborg assetati di sangue, niente mostri mutaforma. Ovviamente la quiete non può durare a lungo. In un angolo remoto dell'Universo il Dio della Distruzione, Bills, si risveglia dopo un sonno durato più di 30 anni. Il dio ha voglia di sgranchirsi un pò, e pensa bene di fare una visitina a Frieza per fargli abbassare la cresta... ma il suo guardiano, Wills, lo aggiorna sugli eventi: Frieza è già stato sconfitto anni prima da un Saiyan dall'immenso potere. Sorpreso dalla notizia, Bills pensa ad una profezia di 39 anni prima, secondo la quale un Dio Saiyan si sarebbe presentato al suo cospetto per combatterlo.   Bills e Wills si mettono dunque alla ricerca di questo leggendario Dio Saiyan e si dirigono verso la Galassia del Nord...
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
La premessa di BoG sembra quella classica di ogni saga e film visti finora: un generico villain minaccia la Terra, quindi Goku e i suoi amici devono fermarlo a suon di mazzate, trasformazioni e attacchi devastanti. Niente di nuovo, si direbbe... se non fosse che Bills è un cattivo decisamente atipico. Tanto per cominciare, è fortissimo. Nel senso di esageratamente fortissimo: al suo cospetto Frieza, Cell e Majinbu sono dei miseri insetti. Il suo primo scontro con Goku, uno "sparring match" richiesto dal protagonista, si risolve in un paio di mosse. Neanche il Super Saiyan di terzo livello può star dietro al Dio della Distruzione. In tutta la storia di Dragon Ball non c'è mai stato un divario così incolmabile tra la forza di Goku e quella di un suo avversario.
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
Seconda cosa, Bills è...diciamo, eccentrico. Dopo aver completamente surclassato Goku il dio e il suo assistente Wills si dirigono sulla Terra in cerca di altri Saiyan da interrogare in merito alla leggenda del Super Saiyan God... e si imbucano alla festa di compleanno di Bulma, mescolandosi tra la folla e divertendosi come pazzi. Intanto Vegeta, che ha già incontrato Bills da bambino, cerca con ogni mezzo di non far irritare il Dio della Distruzione. Purtroppo il caos causato da Pilaf e dai suoi scagnozzi prima e da un piccolo incidente col budino causato da Majinbu poi faranno perdere la pazienza a Bills, che per ripagare l'affronto subito decide istantaneamente di distruggere la Terra. I Guerrieri Z cadono come mosche di fronte alla sua potenza. E' davvero la fine per i nostri amici? Riuscirà Goku a trovare il Dio Saiyan prima che sia troppo tardi?
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
Che domande, ovvio! Basta chiedere al drago Shenron (in un'inedita versione "terrorizzato a morte", grazie alla presenza di Bills) per scoprire che è possibile trasformarsi in Super Saiyan God.. ma che occorrono 5 Saiyan dal cuore puro in grado di trasferire la propria energia in un sesto guerriero. Peccato che di Saiyan ne siano rimasti solo cinque... giusto?
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
All'improvviso, taac, Videl sgancia la bomba: Gohan diventerà papà! E Goku, da bravo neononno, manco si congratula. In ogni caso, la bambina che Videl porta in grembo è il pezzo mancante per la trasformazione!
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
Battle of Gods introduce quindi un nuovo livello di Super Saiyan, decisamente diverso da quanto visto finora: il SSJ God ha i capelli rossi, un'aura fiammeggiante e una struttura fisica molto più snella delle altre trasformazioni. Goku non è molto contento di aver dovuto rubare energia ai suoi amici per trasformarsi, ma questo era l'unico modo per sconfiggere Bills, giusto? NO. In un inaspettato colpo di scena neanche la nuova forma di SSJ basta a raggiungere il livello del Dio della Distruzione. La Terra è condannata! Come se la caverà Goku stavolta? Lascio a voi il piacere di scoprirlo, e vi assicuro che il finale vi sorprenderà.
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
Alla fine della fiera Battle of the Gods è una buona aggiunta alla saga di Dragon Ball. L'animazione è stupenda e mostra i passi da gigante compiuti da quando la serie televisiva andava in onda, i combattimenti sono spettacolari, e citazioni e camei abbondano. Purtroppo, se vi aspettate un lungometraggio epico in grado di rivaleggiare coi momenti migliori della serie Z... sarete molto delusi. Nonostante il titolo altisonante Battle of Gods ha un'atmosfera più simile al Dragon Ball originale che alla serie "adulta". Le gag si sprecano, i personaggi scherzano in continuazione (è una festa, dopotutto) e neanche le minacce di Bills sembrano molto serie. Ad abbassare notevolmente il livello generale, specie per i fan duri e puri come il sottoscritto, sono una sfilza di incongruenze (spesso gravi) che rovinano l'esperienza. Qualche esempio?
  • Bulma che non riconosce Pilaf e i suoi due scagnozzi.
  • Dende che per qualche motivo è tornato bambino.
  • Personaggi che cambiano abiti da un'inquadratura all'altra.
  • Crilin che è rimpicciolito dopo aver tagliato i capelli.
  • Vegeta che si comporta come un pagliaccio.
  • L'assoluta inutilità di ogni personaggio al di fuori di Goku e Vegeta (aka "sindrome di Dragon Ball GT")
E queste sono solo sei delle tante.
Recensione: Dragon Ball Z- Battle of Gods
Se riuscite a perdonare l'eccessiva giocosità del film vi troverete di fronte ad un prodotto tutto sommato godibile che si incastra- con qualche scricchiolio- all'interno della continuity ufficiale... e che potrebbe anche dar vita ad una nuova, interessante serie di film. La rivelazione finale (che non vi spoilero) suggerisce che Goku e i suoi amici hanno ancora molta strada da fare, e che l'Universo- pardon, GLI Universi- sono pieni di esseri dai poteri immensi. Riusciremo a scoprire di chi si tratta? Non ci resta che aspettare il prossimo film! Voi che ne pensate? Avete visto (o avete intenzione di vedere) Battle of the Gods? Finchè ci rimuginate su, leggetevi il mio vecchio speciale su Dragon Ball Hoshi, che trovate seguendo questo link:
  • DRAGON BALL HOSHI: LA LEGGENDA (NON) CONTINUA

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • The Wizard Battle, Lego 79005

    Wizard Battle, Lego 79005

    The Wizard Battle Lego, n. 79005, 2013 Pezzi 113 Minifigures n. 2 – Gandalf il grigio e Saruman Note Gandalf il Bianco va a Isengard, per consultarsi con il cap... Leggere il seguito

    Da  Tolkieniano
    COLLEZIONISMO, CULTURA, LIBRI
  • Dragon eyes

    Dragon eyes

    Regia: John HyamsOrigine: USAAnno: 2012Durata: 91'La trama (con parole mie): St. Jude, un quartiere in mano a spacciatori e piccoli criminali simbolo di... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Recensione di World War Z. Zombie e musica elettronica

    Recensione World Zombie musica elettronica

    In World War Z, il nuovo film zombie uscito nelle sale ieri 26 giugno, saltano subito all’orecchio le inconfondibili melodie dei Muse. Leggere il seguito

    Da  Retrò Online Magazine
    ATTUALITÀ, CINEMA, CULTURA, SOCIETÀ
  • RECENSIONE FILM: World War Z

    RECENSIONE FILM: World

    Quando gli zombie preferiscono carne fresca e sana...Buongiorno miei cari lettori,oggi vi voglio parlare dell'ultimo film che mi sono vista: World War Z. Leggere il seguito

    Da  Angivisal84
    CINEMA, CULTURA
  • World war z (recensione)

    World (recensione)

    Quando ho saputo che questa “Guerra Z” era contro una virus che fa diventare Zombie ho pensato “Eccone un’altro…” da “Io sono leggenda” a tutta la saga di... Leggere il seguito

    Da  Marimoreno
    AVVENTURA / AZIONE, CINEMA, CULTURA
  • Comic battle: Verticalismi.it vs Mammaiuto.it

    Comunicato StampaGli autori di Verticalismi.it e Mammaiuto.it sono pronti a sfidarsi a colpi di china. A lanciare la sfida sono i Verticalisti che sulla loro... Leggere il seguito

    Da  Lospaziobianco.it
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI