Magazine Fantasy

Recensione: Figlie della Terra

Da Flautodipan @miriammas
Recensione: Figlie della Terra Titolo: Figlie della Terra Autrice: Crystal Rain Editore: Anguana Edizioni Collana: Non solo druidi Dati: 2012, 150 p., brossura Prezzo di copertina: 14, 00 euro Descrizione: Per quanto tempo puoi fingere di non essere quello che sei? A che prezzo ti sforzi di essere "normale"? E poi cos'è "normale"? Siamo sicuri che essere come tutti gli altri sia la cosa giusta? Dana sente che dentro di lei qualcosa spinge per uscire, ma non è ancora pronta per accettarlo. Arriveranno i sogni inspiegabili, le visioni, residui di un lontanissimo passato, dove affondano le sue radici. L'incontro con una "strega" poi, scuoterà del tutto la sua vita "normale", portando però luce e chiarezza dove prima c'era il buio.  L'autrice:  Recensione: Figlie della Terra Crystal Rain (pseudonimo di Sara Antoniazzi) nasce nel 1976 e da sempre vive a San Pietro Mussolino, un piccolo paesino in provincia di Vicenza. Consegue il diploma di tecnico chimico biologico e per anni lavora nell’ambito delle analisi chimiche. Ma la letteratura resta sempre la sua passione e divora libri dei generi più disparati. La preparazione scientifica non soddisfa il suo animo inquieto e con la prima maternità riscopre il suo legame con Madre Natura. Si interessa di erboristeria, tarocchi, rune, antiche religioni, sciamanesimo femminile. Vegetariana da anni, ama lavorare nell’orto e coltivare da sé il suo cibo. Vive con il marito, due figlie e un gatto. 
La recensione di Sara:
Dana aspetta una bambina, vive felice con suo marito e la sua figlioletta di cinque anni, Gaia. Con lei passa le sue giornate estive, fanno lunghe passeggiate nei boschi alla ricerca di un po’ di tranquillità. Insieme alla piccola, in Dana qualcosa sta crescendo, una voglia di immergersi nella natura e di fondersi con lei.
La donna ha ricevuto un’educazione cattolica che però non la rappresenta, sente che nel suo animo c’è uno spirito ancestrale che non aspetta altro che uscire allo scoperto.
Dana fa strani sogni, le protagoniste una donna che le somiglia molto di nome Nuir e sua figlia. Nulla di strano se escludiamo che i sogni sembrano essere le puntate di una storia che sta chiamando Dana e che la donna che le somiglia così tanto è un’aspirante sacerdotessa druida. I sogni le parlano di celti, di tempi lontani, di rituali magici di cui la donna non ha mai sentito parlare ma che le sembrano così familiari.
Ad aiutarla a ricomporre il puzzle con i tanti pezzi confusi che conserva nella sua mente sarà Brigida, una vecchia donna che vive nel bosco in una casetta di pietre e prepara per lei e Gaia favolose tisane con le erbe più strane. Brigida sembra conoscere molto bene le due esploratrici che approdano per caso nella sua dimora e sembra saperne molto anche sui sogni di Dana.
Inizia così un viaggio a ritroso nel tempo, alla ricerca di se stessi e del proprio legame con la Madre Terra.
Crystal Rain lascia che Dana si racconti, come un fiume in piena parla delle sue giornate, dei suoi dubbi, delle sue perplessità, della sua voglia di cambiamento e del suo improvviso legame con la Terra. Racconta di sé e dei suoi sogni, di Nuir e dei celti, racconta di una Dea amata e dimenticata che ora chiede aiuto e richiama l’attenzione di chi ha un dono dentro di sé ma non lo sa.
Le donne sono l’elemento centrale e il punto di forza della storia. Non si tratta di sessismo ma solo del guardare un lato della medaglia spesso occultato.
Dana è una donna piena di potere spirituale, con un forte legame con la natura che cerca di scoprire cosa c’è dentro di lei, si spaventa ma non scappa, vuole andare in fondo e quando scopre cosa sta accadendo accoglie la novità a braccia aperte.
Brigida è quella che tutto il paese addita come “strega”, una donna strana che vive da sola nel bosco e si dedica a chissà quali oscure attività. In realtà non è altro che una donna consapevole della propria autonomia e del proprio potere, che ha scelto il legame con la Madre Terra piuttosto che l’ipocrisia e i pettegolezzi di un paesino privo di dignità.
L’elemento onirico risulta originale e accattivante, un tocco fantasy che poi tanto irreale non è. Breve e semplice, ottima lettura anche per chi vuole far conoscere la magia ai più piccoli, si presenta come un romanzo interessante, che invoglia al contatto con la natura e con la propria anima.
Le figlie della Terra sdogana il pregiudizio e l’egoismo, che va al di là dell’apparenza e si concentra su quello che c’è dentro, un insegnamento di vita che invoglia a conoscere e conoscersi, a esplorare e a non avere paura.
Un riscatto per la Madre Terra sfruttata all’inverosimile e poi abbandonata che si fa strada nei cuori di chi riesce ad ascoltare con l’anima e non solo a sentire.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Recensione "Antonia.Vita tra cielo e terra" di Antonia Tanzi

    Recensione "Antonia.Vita cielo terra" Antonia Tanzi

    Quando mi sento morire perché qualcuno mi ha buttato addosso le sue miserie,penso che ciascuno di noi dà quello che ha.Titolo: "Antonia.Vita tra cielo e... Leggere il seguito

    Da  Franci
    DIARIO PERSONALE, LIBRI
  • Terra bruna

    ,terra scuracome i solchisul volto di mia nonna;il basso, la forma,l'anelito anticodel respiro di madre.Terra, terra,vizio assurdo,assurdo legame,lacrime e... Leggere il seguito

    Da  Femina_versi
    CULTURA, LIBRI, POESIE, TALENTI
  • Figlie della Terra

    Figlie della Terra

    di Crystal Rain… Per quanto tempo puoi fingere di non essere quello che sei?A che prezzo ti sforzi di essere “normale”?E poi cos’è “normale”?Siamo sicuri che... Leggere il seguito

    Da  Monicajay
    CULTURA, LIBRI, SPIRITUALITÀ
  • [Recensione] Siberia. Terra addormentata di Daniele Gatti

    [Recensione] Siberia. Terra addormentata Daniele Gatti

    Titolo: Siberia, terra addormentata Autore: Daniele Gatti Editore: Lulu.com ISBN: 9781446166048 Numero pagine: 175 Prezzo: € 10,00 Voto: Trama: Più che un... Leggere il seguito

    Da  Queenseptienna
    CULTURA, LIBRI
  • Nuova Terra

    Nuova Terra

    Intervista all'autrice Dopo fervidi preparativi, il giorno è arrivato! Siamo tutte pronte ad accogliere la nostra ospite. Il vino è in tavola e i dolci anche…... Leggere il seguito

    Da  Labellaeilcavaliere
    LIBRI
  • Quando la terra trema

    _______________________________________________________________ Domenica 17 febbraio 2013 CAMMINARSI DENTRO (458): Quando la terra trema Certe cose ci puntano i... Leggere il seguito

    Da  Gabrielederitis
    CULTURA, LIBRI, SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ
  • Dedicato alla Madre Terra e a tutte ... le sue figlie

    Dedicato alla Madre Terra tutte figlie

    Venerdì 08 Marzo 2013 11:01 Scritto da mariapiabusiello Dal tuo profondo nasce la vitaper dare al mondo ricchezza infinita.L’acqua dal cielo disseta i... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazines