Magazine Cultura

RECENSIONE: "LODORE della NOTTE"

Da Blake16 @Blake_165
"L'odore della Notte" di Jeaniene Frost:
La Mietitrice Rossa Cat Crawfield e il suo amato non-morto Bones decidono di meritare una vacanza, dopo tutti gli anni di duro lavoro passati a combattere contro i succhiasangue. Ma i loro progetti sulla romanticissima Parigi vengono ben presto minacciati. Cat comincia ad avere terribili incubi notturni, in cui un vampiro sconosciuto di nome Gregor la reclama come sua di diritto, perché secondo lui Cat l'ha sposato prima ancora di unirsi in matrimonio con Bones. La pretende a tutti i costi e non si fermerà finché non avrà raggiunto il suo obiettivo; tra l'altro Gregor è un vampiro pericoloso, ancora più potente di Bones. E lo scontro sarà inevitabile.
*** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***
Cosa penso:
FREDDY KRUGER-VS-GREGOR  Il più bel libro della serie fin’ora pubblicato qui da noi, “L’odore della Notte” ha saputo regalare al lettore trecento pagine di puro piacere: dal divertimento, alla passione, all’horror, al classico splatter (che sembra far da padrona nei romanzi della Frost), all’amore… insomma un connubio di tutti quegli elementi che fanno di un libro UN OTTIMO LIBRO
Non c’è mai un attimo di pace per la felice coppia…
Infatti, Cat e Bones sono costretti ad interrompere la loro felice vacanza a causa di un prepotente vampiro, Gregor, che avanza delle pretese su Cat, sostenendo che in realtà lei sia sua moglie
Gregor è tanto prepotente, quanto potente.
Lui viene definito “Rubasogni” in quanto ha la capacità di rapire le sue vittime attraverso i sogni…
OFF TOPIC
Ragazzi! L’amico Freddy Kruger si è ritrovato sulla piazza un concorrente niente male…
- in primis Gregor non ha la faccia bruciacchiata;
- in “secundis” Gregor ha le zanne incorporate invece dei guanti forniti di artigli del caro vecchio Freddy: “fatti abbracciare baby... mhahahahaha… si come no… col ca…biiiiiiiiiiiiiiiiii!!! Scaaaapaaa"
- in “terzis” Gregor è un gran figo con l’aspetto di un giovane ragazzo a differenza di Freddy che sembra un vecchietto con la faccia incartapecorita: “dammi un bacio piccola… mhahahahaha… si come no… col ca…biiiiiiiiiiiiiiiiii!!! Scaaaapaaa”
Quindi, tirando le somme… se qualcuno dovesse sognare entrambi contemporaneamente da chi scapperebbe?
Infatti, domanda scontata. 
Tornando al romanzo…
Ne “L’odore della Notte”, più che negli altri romanzi precedenti, si evince quanto Bones sia letteralmente preso da Cat… l’amore che prova per lei è talmente forte da portarlo a comportamenti quasi folli (poi si capisce che è tutto studiato per dare la morte definitiva a Gregor “Kruger”)… la sua gelosia spesso pari a quella di Cat se non addirittura più profonda.
Come già ho sostenuta in precedenza, questo non lo rende affatto odioso o insopportabile, al contrario… aumenta il suo fascino mantenendo il suo “status” di VAMPIRO SUPERFIGO DEGLI ULTIMI TEMPI… superando anche il caro “Hamiltoniano” Jan-Claude (almeno per me).
Infine, “L’odore della Notte” è il romanzo della svolta: finalmente Cat decide di abbracciare definitivamente e totalmente la sua natura vampirica, venendo trasformata in vampiro da Bones. Ma… 
QUOTE pag. 285
Ero passata dall’essere una mezzosangue all’essere una sanguisuga di poteri morta per la maggior parte del tempo. Mi sentivo come un vampiro-truffa, o per essere più precisi, un mostro ancora più terribile di prima.
  Se volete saperne di più, io vi consiglio di leggere il libro…
Se ancora non avete letto l’intera serie, FATELO, vi garantisco che ne varrà la pena. 
CONSIGLIATO!!!L'ho letto il... 10 Ottobre 2011
GIUDIZIO:  

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :