Magazine Cinema

Repo Men – occasione sprecata

Da Soloparolesparse

Avete su di voi un organo della The Union e siete in ritardo con i pagamenti?
Bhe… è arrivato il momento di iniziare a preoccuparvi perchè qui di seguito vado a sciorinarvi la recensione di Repo Men.

Repo Men – occasione sprecata

Remy è un recuperatore della The Union, l’unica società autorizzata a vendere organi artificiali ed a recuperarli in caso di morosità.
Ed è anche uno dei migliori recuperatori dell’azienda. In coppia con Jake sono in grado di scovare chiunque, strappargli reni, fegato, cuore, quello che è… ed eventualmente eliminare il soggetto.
La moglie di Remy non è però contenta del lavoro del marito e vorrebbe si trasferisse al più tranquillo reparto vendite, così l’uomo si trova a dover mediare tra lei e l’amico.
Un incidente sul lavoro finisce per “risolvere” la questione: a lui stesso viene impiantato un cuore artificiale mandandolo a finire dalla parte degli uomini in fuga.

La vita di Remy cambia, le sue convinzioni anche. Saltano il matrimonio e l’amicizia ed inizia una personale battaglia contro The Union.

Occasione sprecata per Miguel Sapochnik.
Sprecata perchè nel film ci sono un sacco di cose buone ma il risultato complessivo è deludente.

L’inizio è addirittura ottimo, folgorante. Il primo recupero a cui assistiamo è un perfetto mix di dramma e ironia.
Per di più la sequenza è accompaganta da un mambo ritmato completamente estraneo alle immagini, non proprio Arancia Meccanica, ma le musiche sono certamente tra le cose buone del film.
Così come l’ironia che torna spesso durante la narrazione.
Ritorna ogni volta che vediamo Remy impegnato in un recupero (ma non quando il recupero è ad opera di qualcun’altro), ritorna in diversi inserti che riescono a spezzare un clima che altrimenti risulterebbe eccessivamente pesante.

Non riescono però a dare vita ad un ritmo che spesso diventa esageratamente lento, al punto di rischiare di annoiare lo spettatore.
Più che un film di azione o di fantascienza, sembra a volte di assistere ad un film filosofico, ma Repo Men non ha le caratteristiche per reggere questo spessore.

Repo Men – occasione sprecata

Di decisamente brutto c’è anche il mondo in cui la vicenda è ambientata, troppo simile a quello di Blade Runner, ma meno cupo.
E il delirio di marchi che affollano le prime scene del film, Wolksvagen in testa.

Il peggio arriva però alla fine con due sequenze davvero da dimenticare.
L’ingresso di Jude Law (comunque bravo) e di Alice Braga (comunque bella) nel cuore della The Union è un combattimento continuo all’arma bianca con rallenty che scimmiottano Kill Bill ma si avvicinano più che altro a Walker Texas Ranger.
Parimenti imbarazzante è la sequenza successiva con la coppia (scusate lo spoiler) intenta a scansionare i propri organi artificiali squartandosi a vicenda.

Peccato, ripeto, perchè alcune soluzioni sono buone e soprattutto il clima iniziale sembra promettere qualcosa di meglio rispetto a quello cui invece assistiamo.
E soprattutto la campagna di viral marketing che ha lanciato il film meritava finale migliore.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Mad Men. Quasi uno spot

    Forse pochi avranno già guardato questa serie di telefilm, ma credo valga la pena di segnalarla. Almeno questa è la mia opinione, dopo averla seguita per una... Leggere il seguito

    Da  Pinomario
    SOCIETÀ
  • Super poteri: real life X-Men

    Super poteri: real life X-Men

    Ammettetelo: alcuni di voi, quando hanno visto film come X-Men, hanno sognato di possedere anche solo uno dei super-poteri dei personaggi stravaganti che... Leggere il seguito

    Da  Zonwu
    CURIOSITÀ
  • John Richmond for Men

    John Richmond

    La nuova fragranza maschile di John Richmond: forza e vitalità attraverso la passione per l’arte e la musica.The new men’s fragrance by John Richmond: power... Leggere il seguito

    Da  Sandfashionblog
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Tien an men

    Oggi me ne sbatto delle minchiate che scrivo e pubblico "Il vento" dei Litfiba. Tien an men quel giorno non era deserta. Per fortuna aggiungo. Non era deserta d... Leggere il seguito

    Da  Kaosintesta
    POESIE, TALENTI
  • The History of Men by Dolce & Gabbana

    History Dolce Gabbana

    The History Of Man” is an editorial + video shot by Robbie Fimmano and styled by Karl Templerto celebrates Dolce Gabbana’s 20 years of man making designs at... Leggere il seguito

    Da  Dg_victims
    LIFESTYLE, MODA E TREND, INGLESE
  • Men with Heels ....

    with Heels ....

    Che ne pensate della dilagante mania della gaycouture !?!? Men with heels Hot or Not !? A me piacciono !!! ( ovviamente se sono maschi NON etero ). Guardate com... Leggere il seguito

    Da  Shampalove
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Dolce & Gabbana in copertina di Style Men

    Dolce Gabbana copertina Style

    La copertina del nuovo numero di Style Men interamente dedicata al modello brasiliano Diego Miguel che indossa un maglione in fettuccia di cotone della... Leggere il seguito

    Da  Dg_victims
    LIFESTYLE, MODA E TREND