Magazine Informatica

Ricatto per chi scarica hentai

Creato il 02 novembre 2010 da Nippolandia
Pirateria informatica

Pirateria informatica

In Giappone negli ultimi tempi gli utenti che scaricano illegalmente copie di videogiochi del genere hentai rischiano di cadere in una trappola e in un ricatto. Utilizzando il serviziodi file sharing Winny, infatti, a questi utenti viene chiesto di lasciare i propri dati personali per attivare il software. Chi cade nella trappola ed inserisce i propri dati, viene colpito dal virus Kenzero, che cerca nella cronologia del computer eventuali visite a siti porno e poi invia tutto ad un sito web. L’incauto utente si ritrova così a veder pubblicato il suo nome sul sito in questione con la cronologia segreta. E se vuole cancellare il tutto è costretto a pagare 1.500 yen con carta di credito. Ma non finisce qui: spesso infayyi i dati bancari vengono poi rivenduti a chi offre di più. (Fonte: L’Espresso)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :