Magazine Medicina

Ricerca e cellule staminali sono il futuro della biologia

Creato il 07 novembre 2013 da Conservazionecordoneombelicale @SorgenteSalute

“Ricerca e cellule staminali sono il futuro della biologia”: è quanto affermato dal biologo premio Nobel Ferid Murad (nella foto), secondo cui i progressi della ricerca scientifica potrebbero presto portare a una soluzione per il trattamento di numerose patologie e per la mancanza di organi per il trapianto.

Aspetti un bambino? Sai che è possibile conservare le sue cellule staminali per il futuro? Scopri perché può essere utile e come farlo: clicca qui e leggi la guida di approfondimento su conservazione cordone ombelicale e cellule staminali. Link sponsorizzato

 

Nei prossimi anni infatti la ricerca scientifica potrebbe rendere possibile la “coltivazione” in laboratorio di tessuti ed organi trapiantabili, partendo dalle cellule staminali dei pazienti stessi. Questo quanto pronosticato dal premio Nobel indiano nel corso di una lettura al simposio internazionale organizzato presso il Rajiv Gandhi Centre for Biotechnology.

Conservazione cordone ombelicale - Ferid Murad
Murad, che ha scoperto che il monossido di azoto è una molecola di segnalazione del sistema cardiovascolare che provoca la dilatazione dei vasi sanguigni, ha ricevuto per questa scoperta il premio Nobel per la medicina nel 1998 e attualmente è professore presso il dipartimento di biochimica e biologia molecolare della George Washington University.

“Penso che verrà un giorno in cui saremo in grado di prendere un campione di tessuto da un paziente, isolare cellule staminali e indurre la loro differenziazione per costruire tessuti sani in laboratorio e restituirli ai pazienti, facendo così potenzialmente diminuire la necessità di trapianti di organi e altri donatori” ha detto.

La notizia è stata riportata dal quotidiano online The Times of India.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :