Magazine Per Lei

Rimossi i lucchetti dell'amore da Ponte Milvio

Creato il 11 settembre 2012 da Vivaglisposi

Sono bastate lunghe cesoie e qualche ora per rimuovere i love locks, i lucchetti dell’amore ormai da anni attaccati a lampioni e balaustre di Ponte Milvio e che secondo il Comune di Roma “rovinano il ponte più antico di Roma”.
È così che le promesse d’amore di migliaia di giovani sono state rimosse ieri mattina, 10 settembre. La dura battaglia portata avanti dal XX Municipio sembra giunta a termine, controversie a parte. Sì, perché sembra che la moda di attaccare i lucchetti scarlatti lungo Ponte Milvio, inaugurata dal fortunato romanzo di Federico Moccia “Tre metri sopra il cielo”, e alimentata dalla trasposizione cinematografica del libro, potrebbero esser presto esposti in un museo. Tra i nomi fatti c’è quello del Museo Etnografico Pigorini, famoso per l’archeologia mondiale e che tuttavia ha stimolato i dissensi del XX Municipio, contrario a esporre “ferri arrugginiti” accanto a opere d’arte, testimoni della cultura atzeca e preistorica.
Per il momento i lucchetti verranno depositati in un magazzino, nell’attesa di trovare un sito che possa ospitarli. Polemiche a parte, in attesa di sapere dove potremo “ammirare” i love locks, i giovani innamorati non sembrano affatto scoraggiati dal Comune di Roma. Pennarello e lucchetto in mano, si sono già dati appuntamento per rinnovare le loro promesse d’amore eterno al belvedere dello Zodiaco a Monte Mario.
Federica Mochi - 11/09/2012


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine