Magazine Scienze

Roberto De Mattei, un uomo confuso

Creato il 06 aprile 2011 da Strippi
Roberto De Mattei, un uomo confuso
Roberto De Mattei è il vicepresidente del CNR.
CNR è l'acronimo di Consiglio Nazionale dell Ricerche ovvero Ente pubblico nazionale con il compito di svolgere, promuovere, diffondere, trasferire e valorizzare attività di ricerca nei principali settori di sviluppo delle conoscenze e delle loro applicazioni per lo sviluppo scientifico, tecnologico, economico e sociale del Paese (definizione tratta dal sito cnr.it).
De Mattei è quindi il vicepresidente del principale ente di ricerca scientifica nazionale, una carica prestigiosa e estremamente importante.
Dove nasce il problema?
Nasce dall'orientamento religioso dell'interessato, "leggermente cattolico" dove per leggermente si intende un integralista della peggior risma.
Non voglio dire che scienza e religione non possano coesistere e ritengo che ognuno nel suo privato possa pregare chi meglio crede, ma se ti fregi del titolo di scienziato alcune boiate non dovresti nemmeno pensarle figuriamoci dirle.
Secondo questo eminente scienziato la fine dell'Impero romano ad opera della calata dei barbari fu una punizione divina contro una società, quella romana, corrotta dagli omosessuali (che lui chiama "invertiti" so sick) dando credito ad un documento del V secolo dai forti connotati antistorici.
Ma la sua crociata contro i gay non si ferma visto che attacca la scelta dell'Unione Europea di dividere il sesso (maschio e femmina) dalla tendenza sessuale (etero,omo,bi, trans) accusandola di "rinnegare l'identità personale attraverso l'espulsione delle radici cristiane".
Ma se non bastasse questo arrivano le ultime due perle.
La prima è che lui crede letteralmente alla creazione in ottica biblica, ovvero che gli uomini e gli animali sono stati creati da Dio senza alcun evoluzione, rinnegando così la tesi darwiniana.
La seconda e più splendente riguarda il disastroso terremoto nipponico che lui ha avuto la geniale idea di
definire "una voce terribile ma paterna della bontà di Dio" (faccina tra l'allibito e lo schifato)
Ora, mentre mi interrogo su come diavolo abbia fatto una persona del genere ad arrivare tanto in alto nella carriera scientifica e quanto ci voglia per cacciarlo a pedate nel sedere, mi viene naturale dare un consiglio a questo scienziato da Medioevo:
Faccia domanda di assunzione alla Pontificia Accademia delle Scienze presentando il suo curriculum e il "the best of" dei suoi interventi, anche se un pò eccessivi anche per loro potrebbe trovare un posto di lavoro dove sentirsi più a proprio agio, evitando di mettere in imbarazzo chi ritiene che la Scienza sia una cosa seria

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

COMMENTI (1)

Da lorenzo
Inviato il 15 aprile a 05:05
Segnala un abuso

http://www.harunyahya.tv/videoDetail/Lang/8/Product/5233/IFOSSILIHANNOSCREDITATOL_EVOLUZIONE

Guarda questo e vedi un po se trovi una risposta?!

Magazines