Magazine Asia

Satsumabiwa: voce e musica dell’epica giapponese

Da Nippolandia
Musica

Musica

A Bologna, martedì 28 giugno 2011, alle ore 21:00, si svolgerà il concerto di Emiko Shimizu, un evento di raccolta fondi a favore della Croce Rossa Giapponese. Emiko Shimizu è un’apprezzata interprete di canti epico-narrativi del Giappone accompagnati dal liuto satsumabiwa, uno tra i vari tipi di liuto (biwa) della tradizione musicale giapponese. Sebbene affondi le sue radici nell’epica guerresca più antica, il repertorio del Satsumabiwa risale al XVI secolo: in quell’epoca il Giappone era afflitto da interminabili lotte intestine, e i canti accompagnati dal biwa, per il loro carattere marziale, erano considerati importantissimi nell’educazione morale e spirituale dei samurai. Il satsumabiwa ha generalmente 4 o 5 corde e si suona con un grande plettro. Lo stile di canto è enfatico, emozionante: la voce si mantiene tendenzialmente su una tessitura piuttosto bassa, ma si eleva spesso a un espressivo falsetto. Il concerto si svolgerà presso il Museo della Musica, Strada Maggiore, 34 a Bologna. Ingresso con biglietto del Museo della Musica (intero € 4,00; ridotto €2,00). Info e prenotazioni: e-mail info@nipponica.it, sito www.nipponica.it.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :