Magazine Società

Scopri la Lista dei Desideri di Save the Children

Creato il 24 novembre 2010 da Mandingodolceacqua

save 1“Se hai voglia di fare una piccola donazione basterà inserire il video in questione all’interno di un post (inserendo tutte le info che vuoi) e noi doneremo 10 euro a questa giusta causa”. 

Anche quest’anno Promodigital partecipa alla “Lista dei desideri”. Quello che vi chiediamo è, oltre alla partecipazione a questa campagna video, un piccolo regalo di Natale…anticipato

:)

Per ciascun post scritto da voi, Promodigital donerà 10 euro a favore di Save The Children, per uno massimo di 100post (e quindi 1.000 euro) di donazione.

 Questo è quello che fa questa organizzazione se gli pubblicizzo l’evento nel mio blog. Questa sorta di pubblicità la ritengo utile e importante e continuerò a farla volentieri ogni qualvolta mi si presenti.

Chi l’ha detto che al Natale siamo tutti vaccinati? Lasciamoci prendere dall’emozione e, scegliendo tra i 23 regali della Lista dei Desideri di Save the Children, si può proteggere per davvero il futuro di milioni di bambini

Quando le buone notizie si ripetono fanno la differenza, come il successo della Lista dei Desideri di Save the Children, la più importante organizzazione internazionale indipendente per la tutela e la promozione dei diritti dei bambini di tutto il mondo.

E’ un’idea semplice quella della Lista dei Desideri, un regalo virtuale e solidale che trasforma ormai da tre anni il Natale di migliaia di italiani nell’occasione di sostenere con generosità gli interventi di Save the Children, come offrire i servizi igienico-sanitari e la nutrizione a 1.500 bambini e l’acqua potabile ad altrettanti in Etiopia, o garantire antibiotici, vaccini, zanzariere, sali per la reidratazione e la vitamina A ai bambini in Mozambico dove ne muoiono ogni anno 150.000 sotto i cinque anni di vita.

La Lista dei Desideri è un modo per fare e ricevere regali originali per davvero, virtuali ma più concreti che mai. Per farlo è sufficiente andare sul sito www.savethechildren.it/regali, scegliere uno tra i 23 regali messi a disposizione ed effettuare on-line la donazione corrispondente. La persona cui si dedica il regalo sarà gratificata ricevendo una cartolina (cartacea o elettronica) quale simbolo di un gesto che migliora la vita di un bambino nel mondo. Concretamente si farà una donazione a beneficio dei bambini delle aree in cui Save the Children lavora.

Nella Lista dei Desideri ci sono regali per tutte le tasche, da 10 a oltre 1.000 euro, ma uno lo abbiamo dovuto dividere in quote perché è un regalo di peso: lo yak, il bue tibetano che Giobbe Covatta ha contribuito a rendere famoso e che anche quest’anno sarà con lui il simbolo dell’iniziativa, inseparabili!

Oltre al periodo di Natale è sempre possibile creare la propria lista dei desideri segnalandola agli amici in occasione delle più diverse ricorrenze, evitando in partenza il rischio di regali inutili sia per chi li deve offrire che per chi li riceverà. Un’opportunità che vale anche per bomboniere e liste nozze. Per tutte le aziende invece l’invito è quello ad abbandonare il solito panettone o la consueta agenda (che tanti altri penseranno a regalare) per donare virtualmente ai propri clienti, ai collaboratori o ai fornitori medicine, scorte di cibo o banchi da scuola per assicurare un futuro migliore a tanti bambini nei paesi in via di sviluppo.

savethechildren4

Save the Children e i Social Network

La campagna sarà presente su Facebook, Twitter e YouTube, all’interno del profilo di Save the Children, attraverso una sezione dedicata alla Lista dei Desideri che verrà aggiornata con suggerimenti sui regali utili e originali da inviare ai propri amici e familiari.

Ecco gli indirizzi ai quali troverai la Lista dei Desideri per ciascun Social Network:

Facebook: http://www.facebook.com/savethechildrenitalia

Twitter: http://twitter.com/SaveChildrenIT

Youtube: http://www.youtube.com/user/savethechildrenIT

Che cos’è la Lista dei Desideri?

La Lista dei Desideri è un nuovo modo per offrire – e farsi offrire – regali originali e di grande valore.

Sul sito Save the Children mette a disposizione un ampio assortimento di regali che migliorano le condizioni di vita dei bambini nel mondo, appositamente scelti per il valore simbolico e “salvavita” (un vaccino) oppure volutamente un po’ sorprendente e ironico (uno Yak).

Per fare un regalo ad una persona cara, è sufficiente andare sul sito e scegliere uno dei regali che Save the Children mette a disposizione ed effettuare on-line la donazione corrispondente. La persona cui si desidera offrirlo, viene gratificata ricevendo una cartolina (cartacea o elettronica), simbolo di un regalo che migliora la vita di un bambino nel mondo.

savethechildren5

La donazione vera e propria viene destinata ad un progetto di Save the Children a favore dell’infanzia

 

savethechildren3

Posso personalizzare la cartolina elettronica o cartacea, che sarà recapitata alla persona alla quale faccio il regalo, con il messaggio che voglio io?

Potrai scegliere di inviare il messaggio che preferisci al tuo amico. Ricorda che il messaggio della cartolina potrà essere lungo al massimo 500 caratteri (più l’intestazione e la firma).

Come verrà utilizzata la donazione che effettuerò prendendo un regalo della Lista dei Desideri? Come saranno usati i fondi raccolti?

Tutti i regali della Lista dei Desideri sono interventi o oggetti “salvavita”, questo significa che sono davvero indispensabili all’interno dei progetti Save the Children e contribuiscono a migliorare concretamente la vita di molti bambini e delle loro famiglie nei paesi in via di sviluppo.

Che cos’è una lista regali?

In occasione di questo Natale puoi suggerire ai tuoi amici e parenti di farti un dono originale e intelligente. Basta creare la tua lista di regali sul nostro sito all’interno della sezione “Liste per ogni occasione”, inserendo tutti i doni che desideri ricevere. Quando un amico ti farà un regalo, il dono che riceverai corrisponderà ad una donazione che verrà fatta a tuo nome a Save the Children, e che contribuirà a rendere più luminoso il futuro di tanti bambini che non hanno accesso a cibo, cure mediche ed educazione.

Cosa dirò quando mi chiederanno dove trovare la mia lista?

Una volta creata la lista online, ti verrà assegnato un codice da comunicare ad amici e parenti; gli invitati potranno quindi accedere alla pagina dedicata alle “Liste per ogni occasione” sul nostro sito, entrare nella tua pagina personale digitando il codice da te comunicato, ed acquistare i prodotti da te scelti

Come faccio a creare una lista sul sito?

Accedi nella sezione “Liste per ogni occasione” del nostro sito, registrati e crea la tua lista personale inserendo i regali che desideri ricevere. Come parte della registrazione potrai:

•Scegliere il tipo di evento che vuoi festeggiare (es. il Natale)

•Personalizzare la lista inserendo data e luogo dell’evento

•Inserire un messaggio personale che verrà visualizzato dai tuoi invitati

Qui di seguito è disponibile la lista regali per la Lista dei Desideri 2010:

Plumpy’Nut® – 10€

Il Plumpy’nut®, una speciale barretta al burro di arachidi a contenuto altamente proteico ed energetico, è l’ideale per bambini gravemente malnutriti

Cesto di cibo – 14€

Un cesto di cibo è sufficiente a sfamare un’intera famiglia per un mese.

Vaccino – 15€

Oltre 500 bambini al giorno perdono la vita a causa del morbillo. Bastano 15 €per acquistare 100 vaccini per altrettanti bambini.

Copertina – 19€

La polmonite è la principale causa di mortalità al mondo. Sono sufficienti 19 €per garantire 3 copertine ad altrettanti bambini nelle aree più povere del mondo.

40 polli – 36€

Se una mamma ha a disposizione un piccolo allevamento di polli può provvedere autonomamente all’alimentazione dei suoi figli, ma anche venderne alcuni, o le loro uova, per guadagnare qualcosa.

6 Caprette – 79€

Possedere delle capre è davvero molto importante. Col crescere del gregge una mamma ha la possibilità di arricchire con il latte la dieta dei propri figli, di procurarsi carne da mangiare o, con la loro vendita, reddito necessario per vivere.

Femmina di Yak – 143€

In Tibet possedere uno yak significa assicurarsi latte nutriente, lana per vestirsi ma anche un indispensabile aiuto nell’aratura dei campi. Un regalo in cima alla lista dei desideri di qualunque famiglia tibetana.

Kit medico – 29€

Bastano 29 €per acquistare una cassetta medica e fornire ai nostri operatori un kit base per il pronto soccorso e prestare un’adeguata assistenza sanitaria ai bambini ammalati e alle loro mamme.

Kit assistenza parto – 39€

La presenza del personale medico specializzato di Save the Children è determinante per garantire un’adeguata assistenza sanitaria a tante mamme e ai loro piccoli.

Zanzariera – 26€

Con 26 €si possono assicurare 5 zanzariere pretrattate con insetticida ad altrettante famiglie.

Set di colori – 30€

Con 30 €possiamo fornire loro due set di colori e facilitare l’inserimento a scuola.

Un tetto di …mattoni, diritti, scuola e gioco – 180€

Attraverso il progetto “Civico Zero”, Save the Children ha l’obiettivo di informare, orientare e supportare i bambini e gli adolescenti al reinserimento sociale. Per garantire a due minori stranieri un’accoglienza in strutture di sostegno come le case-famiglia sono necessari 180 €.

Baby kit – 33€

Il kit contiene l’essenziale per le cure basilari di un bimbo come una scodella, pannolini, asciugamani, una copertina e del sapone.

Kit primo soccorso per clinica – 92€

Un kit di 1° soccorso garantirà tutta l’attrezzatura di base necessaria ad un centro medico: come garze, bende, cerotti e soluzioni disinfettanti, oltre a guanti, forbici, un termometro e una coperta termica.

Quota femmina Yak – 36€

In Tibet possedere uno yak significa assicurarsi latte nutriente, lana per vestirsi ma anche un indispensabile aiuto nell’aratura dei campi. Un regalo in cima alla lista dei desideri di qualunque famiglia tibetana.

Filtri per l’acqua – 57€

I filtri depuratori dell’acqua aiutano a mantenere i bambini e le loro famiglie in salute specialmente in occasione di disastri o calamità naturali.

Bicicletta – 43€

Con 43 €possiamo regalare una bicicletta a un bambino, in modo che possa percorrere il tragitto in tempi brevi.

Aula di una scuola per un villaggio – 1.148€

Se anche le comunità più isolate vengono dotate di strutture scolastiche, tanti bambini potranno ricevere un’adeguata istruzione e avere tempo per le altre attività.

Un posto a scuola – 24€

Se anche le comunità più isolate vengono dotate di strutture scolastiche, tanti bambini potranno ricevere un’adeguata istruzione e avere tempo per le altre attività.

6 Alberi da frutto – 20€

Sei piccoli alberi da frutto rappresentano la soluzione ideale per sostenere famiglie e scuole intere, aiutandole nell’auto-sostentamento. Crescendo produrranno frutta (ad esempio noci o tè) che potrà essere venduta nei mercati locali, generando guadagno. Con questi soldi le scuole potranno acquistare materiale didattico e incrementare le proprie risorse per garantire ai propri studenti nuove opportunità di crescita.

Giocattoli – 12€

I giocattoli saranno destinati a bimbi con disabilità, a quelli che vivono con familiari che soffrono di malattie croniche e ai centri per l’infanzia.

Maialino – 36€

Allevare suini significa poi venderli per ricavare reddito aggiuntivo, oppure utilizzarli come scorte alimentari in tempi difficili. Una importante risorsa per una famiglia che fatica a sopravvivere.

Pallone da calcio – 15€

Un pallone da calcio permette ai piccoli di un intero villaggio di divertirsi e di esprimere se stessi attraverso lo sport.

[video

Condividi su Wikio

]

[youtube

Condividi su Wikio

_autoplay]

[video

Condividi su Wikio

[youtube

Condividi su Wikio

_autoplay Clicca quì e guarda il video recensione sulla causa]

Scopri la Lista dei Desideri di Save the Children
Condividi su Facebook.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :