Magazine Società

Senza pastori e senza pecore

Creato il 03 novembre 2010 da Tnepd
Senza pastori e senza pecore Dopo lo sfogo liberatorio degli ultimi giorni e’ il caso di fare il punto. 
Ho raccolto nella novella sezione Bunga Bunga una ventina di post, tutti comici o presunti tali, ispirati all’ultima performance di Mussoloni. Mi sono forse allineato, in tal modo, al coro di detrattori del premier? Spero di no, non era mia intenzione. Forse Mussoloni e’ realmente il miglior leader cui una nazione democratica puo’ ambire. E’ border line, non ci piove, ma almeno offre al suo pueblo tante occasioni per riderci sopra. Forse e’ anche per questa ragione che molti lo votano. Non solo perche’ vorrebbero essere come lui – e quindi in embrione gia’ lo sono - ma anche perche’ Mussoloni e’ proprio il miglior interprete dello show democratico. Non c’e’ pastore senza gregge, non c’e’ padrone senza servi, non c’e’ premier senza pueblo. Cento pecore libere se ne andrebbero ciascuna per i fatti suoi. Per comporre un gregge, gli ovini hanno bisogno di un pastore che li tenga raccolti. Se le pecore sapessero essere autosufficienti, il pastore non avrebbe ragione d’esistere.La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni ma una tentazione dei serviIndro Montanelli 
Nella speranza che un giorno possa esistere un’Italia senza pastori e senza pecore, non ci resta che riderci sopra. 
Senza pastori e senza pecore“Popolo italiano! Sei tu dunque disposto a lottare per essere libero?” 
“Si’! Tu dimmi cosa devo fare e io lo faccio.”

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • senza titolo

    Terminare la vita tra le stragi e l’orrore è potuto accadere per l’abnorme sviluppo del pensiero poiché il pensiero non è mai buono in sé. Il pensiero è... Leggere il seguito

    Da  Pupidizuccaro
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Senza memoria e senza dignità

    Senza memoria senza dignità

    Non so perchè Ustica mi interessa tanto, non so quali oscure corde abbia toccato. Ma le ha toccate. Sarò anche da ricovero psichiatrico ma io mi sono letta tutt... Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    SOCIETÀ
  • Forchette senza aquila

    Quando si andava alla scuola materna, facevamo pranzo lì, a scuola, tutti insieme, alla mensa della scuola con le sedie e i tavolini bassi, e le cuoche che eran... Leggere il seguito

    Da  Piesio
    SOCIETÀ
  • Ops! Silvio è senza “scudo”

    Ops! Silvio senza “scudo”

    “Non si capisce perché Berlusconi e i ministri di questo governo debbano avere un trattamento diverso da quello del Presidente della Repubblica!”, ha tuonato... Leggere il seguito

    Da  Massimoconsorti
    ATTUALITÀ, POLITICA, SOCIETÀ
  • L'ex ministro senza ministero e il paese senza classe media

    Ci avevano provato. A evitare il processo facendosi nominare ministro.E non ci sono riusciti: ora tocca andare a patteggiare, per evitare il voto di... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Incivilia senza aria condizionata

    Incivilia senza aria condizionata

    Incivilia: l'unica città mediterranea in cui si viaggia in metropolitana senza aria condizionata! Anni fa l'allora Sindaco Veltroni sostituì gradualmente i... Leggere il seguito

    Da  Riprendiamociroma
    SOCIETÀ
  • Favola senza morale

    al nostro tirannello S.B.«Un uomo vendeva grida di parole, e gli affari gli andavano bene anche se troppa gente discuteva i prezzi e chiedeva uno sconto. Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ

Dossier Paperblog

Magazine