Magazine Basket

Serie A: perdono Siena, Milano e Cantù

Creato il 12 gennaio 2012 da Basketcaffe @basketcaffe

La serie A quest’anno è davvero strana. Si passa da giornate in cui le cosiddette “big” spazzano via le avversarie ad altre in cui vengono sconfitte da compagini, sulla carta, inferiori. La 16^ giornata, disputata ieri come turno infrasettimanale, non fa difetto e conferma questa tendenza: la capolista Montepaschi Siena infatti cede alla Virtus Bologna perdendo la terza partita stagionale e la seconda in tre uscite (evento ovviamente mai successo sotto la guida di coach Pianigiani); i biancoverdi però restano davanti a tutti perchè anche le inseguitrici perdono, ovvero Milano e Cantù sorprese rispettivamente da Treviso e Montegranaro.

Nella partita di Bologna, la Canadian Solar si dimostra squadra davvero solida nonostante i problemi di roster avuti qualche mese fa, e il 75-71 nasce da un ottimo lavoro in difesa: Poeta è in forma incredibile, chiude con 13 punti e 6 assist e compone un asse davvero difficile da marcare con Viktor Sanikidze, il migliore ieri con la doppia-doppia da 10+19 e 30 di valutazione. Per la truppa di Pianigiani, che appare un po’ stanca e imballata dai carichi di lavoro fatti in vista dell’Eurolega (l’esempio è McCalebb che segna solamente 5 punti e -1 di valutazione), Andersen e Rakocevic ne mettono 23 e 19.
Con questa vittoria i bolognesi salgono al secondo posto in classifica raggiungendo l’Emporio Armani Milano che ieri sera ha ceduto allo scadere ad un’incredile Benetton Treviso, tornata carica dalla sconfitta nel derby veneto contro Venezia. il canestro decisivo per l’80-81 è di Sani Becirovic (23 punti e 30 di valutazione in 22 minuti) che ha la meglio sulla Milano di Mancinelli e del fresco ex Gentile, entrambi a 14, che sbaglia l’ultimissimo tiro.

Come detto anche la Bennet perde ancora una volta (sesta sconfitta stagionale) contro una Montegranaro in crescita che così si allontana dall’ultimo posto in classifica; l’89-73 non lascia spazio a interpretazioni su una gara decisa nei due quarti centrali chiusi con un parziale di 56 a 35! Ottime le prove di Zoroski (22), fresco di rinnovo, e Ivanov (15+6) da una parte e Mazzarino (19) e Shermadini (15+9) dall’altra. Al quarto posto però sale un’incredibile Umana Reyer Venezia, autentica sorpresa di questo campionato: dalla promozione ottenuta a tavolino (dopo essersela però meritata anche sul campo) pochi giorni prima dell’inizio della stagione a una scalata implacabile a suon di vittorie importanti; quella di ieri sera, in casa, è arrivata contro Sassari con uno scarto di ben 20 punti (91-71) trascinati da un grande pubblico e da uno Szewczyk da 21+8 e 32 di valutazione.
A quota 18 (e quindi sicura di partecipare alle Final Eight di Coppa Italia) c’è anche la Scavolini Siviglia Pesaro, che superato il momento difficile di qualche settimana fa, è tornata a vincere e ieri l’ha fatto a Roma per 73-77 dopo un tempo supplementare; White (22+10+6) e Hickman (20) i trascinatori che rispondono al romano Kakiouzis (19).

Nella lotta per la Coppa Italia sono importanti le vittorie di Caserta su Biella e di Varese su Avellino che così si prendono un certo vantaggio sulle inseguitrici: la Otto si impone 90-76 sulle ali dell’accoppiata Collins (23+11 assist)-Smith (23+9 rimbalzi) contro un’Angelico in crisi, mentre la Cimberio non ha difficoltà a vincere 94-78 con Diawara e Kangur entrambi a quota 26 di valutazione.

Infine importantissima per la lotta alla retrocessione la W di Teramo nello scontro diretto con Casale che ora si trova ultima da sola: nel 60-62 protagonisti per i teramani sono Brown (23 e 5 triple) e il giovane Polonara (8+10).

Risultati:
EA7 Emporio Armani Milano-Benetton Treviso 80-81
Cimberio Varese-Sidigas Avellino 94-78
Canadian Solar Bologna-Montepaschi Siena 75-71
Acea Roma-Scavolini Siviglia Pesaro 73-77
Otto Caserta-Angelico Biella 90-76
Fabi Shoes Montegranaro-Bennet Cantù 89-73
Novipiù Casale Monferrato-Banca Tercas Teramo 60-62
Umana Venezia-Banco di Sardegna Sassari 91-71
Vanoli Braga Cremona riposa

Classifica:
1-Montepaschi Siena 22 (11-4)
2-EA7 Emporio Armani Milano 20 (10-5)
3-Canadian Solar Bologna 20 (10-5)
4-Umana Venezia 18 (9-6)
5-Bennet Cantù 18 (9-6)
6-Scavolini Siviglia Pesaro 18 (9-6)
7-Cimberio Varese 16 (8-7)
8-Sidigas Avellino 16 (8-7)
9-Otto Caserta 14 (7-8)
10-Banco di Sardegna Sassari 14 (7-8)
11-Angelico Biella 14 (7-8)
12-Acea Roma 14 (7-9)
13-Fabi Shoes Montegranaro 12 (6-9)
14-Benetton Treviso 12 (6-9)
15-Vanoli Braga Cremona 10 (5-10)
16-Banca Tercas Teramo 10 (5-10)
17-Novipiù Casale Monferrato 8 (4-11)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines