Magazine Cultura

Serie TV - Una classifica e una domanda

Creato il 20 novembre 2012 da Drjekyllmisshyde
Non sono mai stato un attento appassionato di telefilm. Infatti, ne ho viste pochissime, di serie tv, la maggior parte delle quali solo recentemente. Vuoi per il tempo, vuoi per altri interessi, solo in quest'ultimo periodo riesco a concedermi un paio d'ore la sera, in cui, armati di patatine, cioccolato e birra, io e la mia pupetta ci rilassiamo guardandoci qualcosina.
Ora siamo agli sgoccioli della seconda stagione di The Walking Dead, e, prima di vedere la terza, aspetteremo che questa sia completa, siamo fatti così, che ci volete fare... o tutta o niente! Insomma, il dilemma è: dopo che vedremo?
Ma prima, volevo fare una piccola graduatoria delle serie tv che mi sono piaciute di più. Ovviamente, è soggettiva, come sempre e tutto. E al termine, vi porrò una domandina.
Serie TV - Una classifica e una domanda7. ONCE UPON A TIME. Sarà che non basta una sola stagione per valutarla, sarà che non è il mio genere, però questa è l'ultima che mi piace delle serie che ho visto. Nulla da dire dell'idea, molto originale e simpatica. Anche gli scenari della realtà favolistica parallela, e le relative situazioni, sono suggestivi e molto particolari. Purtroppo pecca di ripetitività, più che altro degli anthology plots, sono un po' dei cliché. Nulla da dire sul running plot, ripeto, però ci voleva qualcosa in più, un po' più di fisicità anche, perché no. Ma d'altronde non è una serie che ne prevede, e vabbé... ma una buona dose di action ci vuole sempre. 
Serie TV - Una classifica e una domanda6. SCRUBS. Questa è la classica sit-com che vedi con la mente più leggera che mai. A tratti patetica, a tratti geniale. In ogni caso non è ai vertici della classifica, perché comunque manca di una trama un po' più congeniata, essendo come ho detto, almeno secondo me, una serie "da Mtv", per ridere e basta. Ma va bene così, non la sconsiglierei a nessuno, anzi. Più che altro vale la pena vederla solo per il mitico Dr. Cox (grandissimo John C. McGinley). Tra l'altro, delle prime stagioni ne parlai tempo fa.
5. THE WALKING DEAD. La posizione è provvisoria, non avendola ancora vista tutta. Della prima stagione ne ho già parlato. Riguardo la seconda, la situazione di staticità permane, però comunque succedono piccole cose che ti tengono col fiato sorpreso e che comunque ti appassionano, per usare un termine un po' esagerato.
Serie TV - Una classifica e una domanda4. THE BIG BANG THEORY. Questa originalissima sit-com mi ha sorpreso per la sua particolarità. Ricordo quanto fossi scettico quando vidi la prima puntata. Alla banca di donazione dello sperma, con le laugh-tracks in sottofondo, dialoghi un po' zoppicanti. Invece poi capisci perché: sono proprio i personaggi ad essere impacciati, seppur tanto geniali e paradossalmente sciolti (finché non c'è di mezzo una donna, perché lì poi le risate raggiungono il culmine). E poi Sheldon è tutto un programma!
Serie TV - Una classifica e una domanda3. SPARTACUS. Questa è una serie che mi ha piacevolmente sorpreso. A dir la verità, mi aspettavo una brutta copia in stile romano di 300 di Miller/Snyder. Invece, la trama non è per niente futile. Può sembrare tutta mazzate, piselli e patate, e invece, intrighi di qua e di là, psicologie e background dei personaggi (anche ben rappresentati nella stagione prequel Spartacus, Gli dei dell'arena), scene surreali e spettacolari, patate... aspetta questo non lo dovevo dire! Insomma il perfetto connubio tra trama e fisicità, per non parlare del ritmo che raggiunge a volte... fino al parossismo!
Serie TV - Una classifica e una domanda2. GAME OF THRONES. In realtà, non avrei dovuto nemmeno inserirla nella graduatoria, essendo per me più importante il libro. Pertanto la terza posizione la giudicherei pari merito con questa. Eppure, il modo in cui è girata, la grande bravura della maggior parte degli attori, gli scenari fantastici, le atmosfere epiche e da intrigo di corte, lo stile, che più che un telefilm lo fa sembrare un lunghissimo film, non possono impedirmi di inserirla nella lista. Merita.
Serie TV - Una classifica e una domanda1. LOST. Una Signora serie tv. Magistrale, E' la prima che ho visto, e, ad oggi, ancora la mia preferita. E' semplicemente geniale. Ma, alla fine, chi non la conosce o non ne sa almeno qualcosina? Le parole sono superflue.
Ebbene, come dicevo, siamo alla fine della seconda stagione di T.W.D e... e dopo? Cosa vediamo? Non essendo espertissimi non abbiamo idee. Ci è stato consigliato Dexter, ma personalmente sono un po' titubante in merito. Ci vorrebbe qualcosa con una trama ritmica e non scontata, dramma e action al punto giusto, e psicologia e personalità dei personaggi non banali. 
Voi cosa consigliate? Grazie in anticipo, carissimi!
Dr. Jekyll

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog