Magazine Talenti

Sex con L'ex

Da Vanessa Valentinuzzi

“Davvero vuoi dargliela vinta così? Fammi capire, bastano quattro telefonate, due cene e tu veramente gliela dai (vinta), pur  sapendo che lui torna dalle braccia di plurime cittadine dell’est europeo?  Per di più, lui  non si rende geolocalizzabile da una settimana, imponendo un silenzio all' innocua domanda da dove stai chiamando?”F. “Devo capire. E poi oggi è difficile.”Io: “Rendila facile”.In ansia per la mia amica, devo però darle atto di una cosa. Nell'imprevedibile territorio dei sentimenti solo una cosa è chiara:  in amore non ci sono regole. E’ anarchia pura. Se il tuo ex bastardo ti manca, è così e basta. Se la tua ex che ti ha fracassato il cuore, ti fa tremare ogni volta che la rivedi, è così. E' che quella sensazione è incontrollabilmente anarchica.  Inutile fare i moralisti con il parruccone che giudicano dall'esterno. Troppo semplice, troppo sbrigativo. E la matematica dell'amore, prevede sempre una soluzione che sfugge ai tentativi di calcolo: quell'imponderabile che impariamo a gestire sulla nostra pelle, senza formule. Del resto ogni storia è  unica. Ed ecco che chi vive i sentimenti e non ha paura di contaminarsi, chi ama incondizionatamente fino a calpestare l’orgoglio, fino a stravolgere quello in cui ha creduto fino a quel momento, fa quelle enormi cazzate che suggerirebbe di evitare a spada tratta ai propri amici. Ma l’amore è vischioso e lattiginoso ed è in grado di sorprendere anche noi, ci fa capire qualcosa di noi stessi che non avevamo ponderato, ci rende ridicoli, fragili pronti al compromesso in cambio di una carezza, di quello sguardo complice ancora una volta, di un abbraccio. In questa settimana, sono successe cose assurde: Ferrara che piega Kant al Bunga –pensiero sul Foglio, mi consegnano l’armadio  dopo due mesi, e la mia amica F. , decide di provare a vedere cos’è il sex con l’ex. Il chiodo schiaccia chiodo non serve, F. mi obietta che è difficile conoscersi oggi, ora si usa la chat perchè uomini e donne hanno paura di lanciarsi e soprattutto dell’intimità. Indago: oltre ai social network –badoo, netlog, facebook-proliferano i siti dal titolo “Single over 35? Clicca qui”. Ci sono i disimpegnati Singles and Friends, o Meetic.  Ma c’è di più, il Corriere della sera dedica una sezione del sito a parship: il portale per chi vuole incontri “seri” . Non scherzate perché  il sottotitolo recita “incontri per single esigenti”. Dunque l’attenzione va su Single e su Esigente, in poche parole un mix pedante da cui mi aspetto uscir fuori un uomo noioso, che pretende tutto, un uomo grigio dall’aspetto sale e pepe, puntiglioso e questo spiega probabilmente perché è single. La mia amica ha ragione, i costumi sono cambiati e chi preferisce affidarsi alla casualità degli incontri in libreria, sul lavoro, o a quella cena- dove- tu- non- volevi –andare- e- invece- hai- conosciuto- lui, è spacciato. E’ facile allora che se l’ex riparte alla vostra carica, se si fa risentire, mostra interesse ribadendo però che non crede forse di volere di nuovo impegnarsi con te ma tu gli piaci ancora, tu ci ricaschi. Come una folle, ti illudi che in fondo vi state solo vedendo, ma sotto sotto nutri la speranza dei miserabili. Soprattutto quando tu eri quello o quella davvero innamorata, quella a cui è crollato un grattacielo di New York addosso quando è finita. I tuoi amici hanno capito, ma nessuno può impedirti di commettere quello che da fuori è un enorme errore.  Nessuno tranne te. Tu stai combattendo una battaglia con te stessa, non con il tuo ex. Stai lottando contro qualcosa nel tuo profondo che lui ha risvegliato e tu sai cos’è.Il fatto è che per rivivere un momento, siamo disposti a tutto e quell’intimità resuscitata attraverso una notte di passione diventa il nostro desiderato paradiso, ecco allora che entriamo in malafede con noi stessi.F. “Vane può essere un modo per dirsi addio”.Io“ guarda che riandarci a letto non ti farà capire nulla. Il sesso non aggiunge. Anzi, in questi casi c’è sempre uno dei due che mente a sé stesso, credendo di vendicarsi usando l’altro per puro piacere. Di solito è quello o quella che finisce con il cuore a brandelli, l’anima in rivoluzione e i sensi disorientati come un gatto a cui hanno tagliato un baffo. L’altro invece è quello che si rende conto che è stato solo sesso, si compiace crogiolandosi nella morbida nostalgia del sesso con l’ex e sparisce.Tu quale sei dei due, tesoro?”

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine