Magazine Informazione regionale

Si scelga fra i curricula!

Creato il 06 novembre 2012 da Nonzittitelarte

Si scelga fra i curricula!LIRICO. I sindacati: Zedda scelga tra chi ha presentato i curricula

Continua il braccio di ferro sul futuro del Lirico. Ieri le “”Rappresentanze sindacali unitarie” del Teatro hanno risposto a stretto giro di posta a Massimo Zedda, che sabato ha ribadito la sua intenzione di insediare il sovrintendente Marcella Crivellenti, anche senza una ulteriore ratifica del consiglio di amministrazione. Le Rsu chiedono «al presidente della fondazione di convocare urgentemente il cda per la valutazione dei curricula pervenuti in seguito al bando della manifestazione di interesse, procedura scelta dallo stesso cda per l’individuazione del sovrintendente». Dunque la contrapposizione frontale va avanti. Secondo Zedda, «magari ora arriverà una lettera con l’accettazione della nomina, invece che il passaggio nel consiglio d’amministrazione. Si può fare anche così. Non c’è bisogno di ratifiche, né di una seconda votazione». Invece una parte dei consiglieri e tutti i sindacati la pensano esattamente al contrario.
LA PROCEDURA Il problema nasce dalla procedura seguita per arrivare alla nomina. Nella seduta del primo ottobre il cda esaminò il curriculum di Marcella Crivellenti ma non quello degli altri candidati che avevano risposto alla manifestazione d’interesse di giugno (oltre trenta), e poi votò la «fiducia» al sindaco e alla sua scelta. Il problema è che del resoconto di quella seduta esistono più versioni ed è per questo che due settimane dopo i consiglieri Felicetto Contu, Gualtiero Cualbu, Maurizio Porcelli e Oscar Serci abbandonarono la seconda seduta, facendo saltare la ratifica. «Dal 15 ottobre, data nella quale la maggioranza dei consiglieri ha bloccato la nomina del sovrintendente», prosegue la Rsu, «nulla è successo e la Fondazione risulta ostaggio di questo pericoloso arresto».
I NODI Al di là delle diverse posizioni, la poltrona di sovrintendente è ancora vuota, mentre incombono le prime scadenze. Come quella per la presentazione del cartellone lirico-sinfonico per il 2013, necessaria per redigere il bilancio di previsione entro fine anno, da mandare al Ministero della cultura perché attribuisca la quota del Fondo unico dello spettacolo al Lirico. Un altro motivo che fa esprimere «forte preoccupazione» alle Rsu.
Mario Gottardi

Unione Sarda

condividi con Facebook
Condividi su Facebook.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La storia si ripete

    storia ripete

    Al Maggio Musicale Fiorentino la storia si ripete eguale a ciò che il Lirico di Cagliari ormai, sta vivendo da anni: i dirigenti delle fondazioni che... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    ATTUALITÀ, CULTURA, PALCOSCENICO, PRECARIATO, TEATRO ED OPERA
  • Musica, la lotta contro la crisi si fa innovando

    Musica, lotta contro crisi innovando

    dal quotidiano Avvenire Si chiude il nostro viaggio d’agosto per capire come sta lo spettacolo dal vivo in Italia ai tempi della crisi. Quarta e ultima puntata... Leggere il seguito

    Da  Nonzittitelarte
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Si aprono le danze

    “Stop allo strapotere del presidente”, lo urlano gli egiziani in piazza Tahrir. Nel nostro piccolo lo abbiamo detto anche noialtri quando abbiamo risposto,... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Con il PdL si perde!

    Riceviamo dal consigliere comunale Stella alpina, Vincenzo Caminiti, e volentieri pubblichiamo.Con il PdL si perde. Si perde la voglia di far politica, si... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Quelli del SI’

    Quelli

    Su una lettera firmata alla Stampa  si ripropone il tema di “quelli del no” , tema affrontato ieri anche da Luciano Caveri sul suo blog. Non è difficile... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Raddoppio ferrovia Orte-Falconara non si farà?

    LETTERA A GOODMORNINGUMBRIA Soltanto una classe politica autolesionista e malata di autoreferenzialita’ puo’ immaginare di dare credito a chi in modo... Leggere il seguito

    Da  Goodmorningumbria
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Così si fa!

    La sinistra tradizionale gli ha sempre sputato contro, nel migliore dei casi aspettava il passo falso, eppure il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti del M5s,... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ

Dossier Paperblog