Magazine Mondo LGBTQ

Sicilia Queer Film Fest, Anche Palermo Ha un Festival del Cinema Gay

Da Omoeros
Sicilia Queer Film Fest, Anche Palermo Ha un Festival del Cinema Gay
E' molto famoso il Torino GLBT Film Festival, l'evento piemontese che rappresenta il fulcro delle manifestazioni rivolte a far conoscere la cultura Sicilia Queer Film Fest, Anche Palermo Ha un Festival del Cinema Gayomosessuale grazie al cinema, che sia composto da cortometraggi, film e documentari, un appuntamento che dura ormai da più di venticinque anni. Anche Milano con il suo Festival Mix offre un'opportunità imperdibile per la comunità meneghina che può quindi fare un tuffo nel meglio della cinematografia gay a 360° grazie ad un'ottima selezione che anno dopo anno presenta il meglio dei prodotti nati sotto questo filone arcobaleno. Al sud invece sono davvero pochi gli appuntamenti con il cinema di qualità a tematica omosessuale, ma per fortuna quaSicilia Queer Film Fest, Anche Palermo Ha un Festival del Cinema Gaylcuno ha deciso di soddisfare anche gli isolani grazie al Sicilia Queer Film Festival, un'inedita occasione per sostenere il cinema gay anche nell'isola più grande d'Italia.Ha preso il via ieri la manifestazione che, esattamente come gli eventi più longevi già citati di Torino e Milano, non racchiude soltanto una buona selezione di pellicole a tematica gay con un grande rispetto per i cortometraggi, ma anche degli incontri con personalità di spicco del panorama GLBT. Tra i film proiettati ci sarà The Advocate for Fagdom con il trasgressivo Bruce LaBruce, una pellicola come al solito intrisa di sesso e violenza, nonchè L.A. Zombie dello stesso autore con la star del porno Francois Sagat. La finale della sezione cortometraSicilia Queer Film Fest, Anche Palermo Ha un Festival del Cinema Gayggi, la più curata del festival avrà come madrina d'eccezione Maria Grazia Cucinotta che negli ultimi anni si è dimostrata alquanto vicina alla comunità gay offrendo la sua presenza ad eventi artistici e culturali a tematica omosessuale.Che ben venga un nuovo festival anche al sud per promuovere il cinema gay sempre poco visibile nei circuiti tradizionali.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog