Magazine Politica Internazionale

Siria. Hezbollah invia 10mila combattenti per difendere Damasco

Creato il 05 settembre 2013 da Giacomo_dolzani

hezbollahdi Giacomo Dolzani

Da quanto riportano varie fonti libanesi il gruppo sciita Hezbollah, che sin dall’inizio dell’ondata di violenze che ha investito la Siria si è schierato ed ha combattuto dalla parte del presidente Assad, ha trasferito a Damasco circa 10.000 combattenti per contrastare un eventuale attacco americano nella la capitale.
L’organizzazione libanese ha chiesto a tutti i suoi membri di “occupare le loro posizioni a Damasco”, abbandonando le loro normali postazioni e i checkpoints a sud di Beirut, per correre in soccorso della Siria che da un giorno all’altro potrebbe essere oggetto dei raid dell’aeronautica statunitense; ai guerriglieri sembra sia stato anche ordinato, al fine di non essere rintracciati, di spegnere i loro telefoni cellulari.
Il compito dei miliziani sarebbe quindi quello di difendere la capitale siriana e, in caso dall’Iran arrivasse l’ordine, di lanciare un attacco missilistico contro il vicino Israele.

da Notizie Geopolitiche



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :