Magazine Cultura

SoM Reloaded: il 1° luglio, un salto nel tempo.

Da Sonofmarketing @SonOfMarketing

L'appuntamento con la storia  della musica su Sonofmarketing si trasforma in un articolo quotidiano, in modo da ampliare le informazioni date. Sulla nostra pagina facebook, tuttavia, posteremo qualche video inerente agli artisti protagonisti dell'articolo. la nostra maggiore fonte è come sempre wikipedia coadiuvata dalle maggiori webzine musicali e dalle nostre conoscenze, quindi non esitate a segnalarci gli errori. Enjoy!


Non sarà mai possibile dimostrare che noi siamo l'opera di un essere supremo e che non siamo stati, piuttosto, messi insieme per passatempo da un essere molto imperfetto.

Lo scandaglio dell'anima,
Georg Christoph Lichtenberg (Oberramstadt, Darmstadt, 1 luglio 1742 – Gottinga, 24 febbraio 1799)


 

http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQThUQz65GIC5NOoSOZZp85FpE_XxW1lbHQbZcWdF88mxBedmwiQg
Sufjan Stevens (Detroit, 1º luglio 1975) è un cantante e musicista statunitense. Caratterizzata da uno stile minimalista e folk, con temi riguardanti la famiglia, la fede o le piccole storie di tutti i giorni, la musica di Stevens utilizza, tra gli altri, strumenti tradizionali come il banjo o arrangiamenti orchestrali che mischiano jazz, musical, swing e cori tradizionali. Nel 2007 ha collaborato, con il brano Ring Them Bells, alla realizzazione della colonna sonora I'm Not There per il film Io non sono qui, dedicato alla vita del cantautore statunitense Bob Dylan.

Mini-playlist:
The tallest man, the broadest shoulders - Sufjan Stevens (Illinois, 2005)
Anrika - Sufjan Stevens (All delighted people ep, 2010)
Size to small - Sufjan Stevens ( Seven Swans, 2004)






http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRTvqU4Rzx8MNHG3NATzPlR7yTo2Nxie0kwklyPwNcsmKnMki2BaBpMupI
Roswell Christopher Bottum III, noto come Roddy Bottum (Los Angeles, 1 luglio 1963), è un tastierista statunitense, membro dei Faith No More. Studia pianoforte fino all'età di 18 anni quando, nel 1982, si trasferisce a San Francisco. Qui conosce il bassista Bill Gould e il batterista Mike Bordin che lo chiamano a sostituire il tastierista Wade Worthington nel gruppo Faith No Man, che da questo momento si chiamerà Faith No More, e col quale rimarrà fino al 1998, anno del loro scioglimento.

Mini-playlist:

Cuckoo for Caca - Faith No More (King for a day--fool for a lifetime, 1995)
Be agressive - Faith No more (Dust, 1992)
Helpless - Faith No More (Album of the Year, 1997)





http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQBBqdLYMCF_j7OCRwUbFngqY38NBcnsQd61Gdb7he_HnrhRnvG
Debbie Harry, pseudonimo di Deborah Ann Harry (Miami, 1 luglio 1945), è una cantante e attrice statunitense. Debbie Harry è la cantante del gruppo newyorkese dei Blondie, famosi soprattutto per i successi che tra 1976 e il 1982 scalarono le classifiche musicali internazionali, tra cui i più noti furono Heart of glass, Atomic, Call me, The tide is high e Rapture. Da solista la cantante pubblicò quattro album.

Mini-playlist:

In the flesh - Blondie (Blondie, 1976)
Sunday Girl - Blondie (Parallel Lines, 1978)
Rip her to shreds - Blondie (Blondie, 1976)

 



http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSbWBSvhGTALoCAY4tiI6BW8Xt-Zrcx_M3VIWaX3h0W9k1-STgjxw
Willie James Dixon (Vicksburg, 1 luglio 1915 – Burbank (Contea di Los Angeles, California), 29 gennaio 1992) è stato un contrabbassista blues statunitense, nonché cantautore, arrangiatore e produttore discografico della leggendaria Chess Records di Chicago. È considerato una delle figure chiave nella nascita del Chicago Blues.Noto come uno dei cantautori più prolifici della sua epoca, nel corso della sua lunga carriera ha composto tanto per se stesso quanto per altri celebri artisti brani fondamentali come Hoochie Coochie Man, I Just Want To Make Love To You, Little Red Rooster, Back Door Man, Wang Dang Doodle, You Shook Me e I Can't Quit You Baby, divenuti in brevissimo tempo dei classici epocali.

Little Red Rooster - Willie Dixon
 



http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTz0NIHnBic4jqgYhWTyxz5tYXOYTm5kb8pZrRtUW5v-wJycPIP
Pandit Hariprasad Chaurasia (Allahabad, 1 luglio 1938) è un compositore e musicista indiano. Virtuoso del flauto bansuri.Nasce ad Allahabad, in India, il 1º luglio 1938, da una famiglia di non musicisti. Il padre, lottatore di wrestling, voleva fargli intraprendere la sua stessa carriera e andava in collera per il fatto che il figlio fosse interessato alla musica. Così Hariprasad iniziò a studiare di nascosto il flauto bansuri, da cui era rimasto folgorato dopo aver ascoltato alla radio il maestro Bholanath, noto flautista di Varanasi.

Sounds of Silence - Hariprasad Chaurasia
 





http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQzupOProGRYIvRH6Z9MXCRnPpvHYfbjZpE6HYVm5zFLydtULvSwA
Jackie Keith Whitley, noto professionalmente come Keith Whitley (Ashland, 1 luglio 1954 – 9 maggio 1989), è stato un cantante country statunitense.La sua breve carriera musicale, cominciata nel 1984 e conclusa con la sua morte nel 1989, ha influenzato un'intera generazione di cantanti e cantautori. Diciannove suoi singoli hanno fatto parte della classifica country della Billboard, incluse cinque numero uno consecutive: "Don't Close Your Eyes", "When You Say Nothing at All", "I'm No Stranger to the Rain", "I Wonder Do You Think of Me" e "It Ain't Nothin'" (le ultime due postume).

I'm not stranger to the rain - Keith Whithley
 




http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQr6X50frUImekIixxLe_bcpDOQPBf2r4PssEcXCeY1N4Dtc-TVk9cKZrcw
Vito Bratta (New York, 1 luglio 1961) è un chitarrista statunitense di origini italiane, noto per aver militato nella band heavy metal White Lion tra la metà degli anni '80 e l'inizio dei '90, partecipando ai loro 4 album (Fight To Survive, Pride, Big Game e Mane Attraction). Conclusa l'avventura dei White Lion, si è ritirato a vita privata e gestisce un negozio di articoli informatici negli Stati Uniti.

Broken heart - White Lion (Fight to survive (1985)

 




http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQAs6bCYi94T0gtkjhGy-gS_rSItTBH8d5U_hhXwD98kz1oYJCpPg
Rolf "Rock'n'Rolf" Kasparek (Amburgo, 1 luglio 1961) è un cantante e chitarrista tedesco. Nel 1976 fonda i Running Wild, band speed metal di cui è cantante e chitarrista, nonché unico compositore.

Victim of State Power - Running WIld (Gates of Purgatory, 1984)

 

 

 

 

 


Sydney Irwin Pollack (Lafayette, 1º luglio 1934 – Los Angeles, 26 maggio 2008)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog