Magazine Cinema

Sorelle Materassi (Film) – Ferdinando Maria Poggioli

Creato il 05 gennaio 2012 da Maxscorda @MaxScorda

5 gennaio 2012 Lascia un commento

Sorelle Materassi-Film
Trasposizione questa volta cinematografica delle "Sorelle Materassi" in un film importante seppur realizzato in un periodo difficile, in un contesto talmente complicato che ogni considerazione tecnica ed artistica passa in secondo piano.
Ancora piu’ grave e significativo e’ il suicidio o presunto tale, del regista che avverra’ l’anno seguente a pochi mesi dall’uscita di quest’ultimo suo film, avvenimento che cito in sua memoria e per completezza d’informazione, dal momento in cui pare che tra le cause vi siano le aspre critiche ricevute.
Protagoniste sempre le sorelle e come potrebbe essere diversamente, sempre piu’ difficile nel portarle sullo schermo in 72 minuti di girato con le ristrettezze economiche della guerra a pesare non poco.
Per questa ragione la storia ha un retrogusto diverso rispetto il romanzo, leggero ma non troppo, piede pigiato sulla sensualita’ del nipote qui nelle vesti ruffiane e sornione del giocattolo per signore di una certa eta’, navi scuola con ancora qualche miglio da percorrere nella carena, un po’ come le sorelle che in questa versione non nascondono una passione carnale scevra da ogni innocenza pur essendo ormai, come posso dire, fuori produzione da troppo tempo ma a chilometri zero.
Il ruolo delle Materassi fu affidato alle celebri sorelle Gramatica, perfette nell’arte e nell’esperienza, meno nell’eta’ di venti anni superiore ai loro personaggi, il che da quasi settantenni, appaiono un po’ grottesche nel fare le fusa, passando infatti da scimmie su carta a gattine su celluloide, col giovane nipote.
Piu’ nel ruolo la Calamai come Peggy, imperiosamente passata da americana ad argentina e chi meglio nella donna emancipata se non colei che prima ha mostrato il seno scoperto nel cinema italiano e una Paola Borboni altra donna da combattimento che in quanto a nudita’ e vizio ne sapeva almeno quanto la nobildonna russa del suo personaggio.
Ad ogni modo il film non regge, con o senza il confronto col libro. Troppo aspro il tono, troppo severe le Gramatica, quando cerca di divertire diviene caustico, troppo in bilico tra farsa e dramma, per non parlare della parte finale completamente incentrata e inventata su Remo che passa cosi’ da mezzo a fine del soggetto.
Una commedia trasformata in dramma nazionalpopolare e nel cambio drastico di direzione, non nei tempi, nei modi e mezzi, boccio perche’ sono convinto si potesse fare di meglio.

Scheda IMDB


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Sorelle Materassi – il film

    Sorelle Materassi film

    di Ferdinando Maria PoggioliVoto: 8/10Le sorelle Materassi, cucitrici di bianco, si trovano a vedere sconvolta la loro quotidianità dall’arrivo del giovane... Leggere il seguito

    Da  Phoebes
    CULTURA, LIBRI
  • Intervista a Ferdinando Pastori

    Intervista Ferdinando Pastori

    di Maria Di Piazza Ferdinando Pastori è nato a Galliate (NO) nel 1968. Vive e lavora a Milano. Dopo aver studiato economia all’Università Cattolica, lavora per... Leggere il seguito

    Da  Temperamente
    CULTURA, LIBRI
  • Review 2011 - Sorelle mai

    Review 2011 Sorelle

    Interessante esempio di docu-fiction temporalmente dilatata, "Sorelle Mai" è un film minore nella cinematografia di Marco Bellocchio, ma non un film peggiore o... Leggere il seguito

    Da  Ludacri87
    CINEMA, CULTURA
  • Sorelle di sangue

    Sorelle sangue

    di Laura Costantini e Loredana Falcone La vicenda si svolge nel 1870, quando gli Stati Uniti, appena usciti dalla sanguinosa Guerra di Secessione, iniziarono... Leggere il seguito

    Da  Camphora
    CULTURA, LIBRI
  • Sorelle d' Italia...

    Sorelle Italia...

    Siamo tutti con il naso puntato in su. Scrutiamo il cielo, le nuvole...Cerchiamo uno sprazzo di luce, di sole che ci rassicuri che tutto e' finito. Leggere il seguito

    Da  Junerossblog
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • “Sorelle Mai”, Val Trebbia mon amour

    “Sorelle Mai”, Trebbia amour

    Il Trebbia come il Gange. Farci il bagno racchiude un senso di rinascita, pace, catarsi, casa dolce casa. Che sia il tuffo da acerba e sensuale sirena della... Leggere il seguito

    Da  Onesto_e_spietato
    CINEMA, CULTURA
  • [Recensione] La Maschera di Paola Poggioli -Axaly-

    [Recensione] Maschera Paola Poggioli -Axaly-

    Titolo: La Maschera Autore: Paola Poggioli Editore: Fedelo’s Editrice ISBN: 978-88-96268-14-8 Prezzo: 19,60 euro Numero di pagine: 431 Voto: Trama Città Verde. Leggere il seguito

    Da  Queenseptienna
    CULTURA, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazines