Magazine Media e Comunicazione

“Stalker”: scoop sullo scontro tra Beth e Ray, le chance per la seconda stagione

Creato il 28 aprile 2015 da Linda93

Se i fan di “Stalker” attendono e sperano nel rinnovo per la seconda stagione, il creatore della serie Kevin Williamson sta anche lui aspettando col fiato sospeso.

Tra

“Stalker”: scoop sullo scontro tra Beth e Ray, le chance per la seconda stagione
poche settimane i dirigenti televisivi tireranno le loro somme e decideranno quali serie rinnovare e quali annullare e Williamson resta cautamente ottimista sulle possibilità per il dramma CBS. “Devo avere speranza, giusto? Non possiamo alzarci dal letto se non abbiamo un minimo di speranza dice lui sulle prospettive per la 2° stagione. “Tutto è possibile. Io non sono il tipo che si siede ad aspettare di sentire. Con gli scrittori stiamo ponendo le basi per la seconda stagione”.

Dopo una pausa durata diverse settimane, [contiene SPOILER] nello scorso episodio dopo che Ray rapisce Beth e la tiene in ostaggio in una capanna – per farla breve – Jack e Janice riescono a trovarla e lasciano Ray a morire in un incendio nello chalet. Ecco un’intervista a Williamson circa come la Tenente farà fronte a questo ultimo trauma e alla storia d’amore che potrebbe sbocciare alla fine della stagione.

TVLine | Aveva programmato il confronto di Beth con Ray fin dall’inizio?
Era da sempre nelle carte. Volevamo il nostro lungo arco stagionale della storia incentrato su Beth in modo tale che potessimo davvero conoscerla e rivelare la vulnerabilità dentro di lei e creare un personaggio multi-dimensionale. Il fantasma del suo passato ritorna rapendola letteralmente e lei non solo combatte Ray ma agisce anche per il suo futuro. Per vederla farcela per se stessa, la sua armatura doveva rompersi un po’ e lei doveva inciampare. La prossima stagione, noi abbiamo intenzione [di focalizzarci su] Jack.

TVLine | Che cosa ha in mente per il suo lungo arco stagionale?
Lui viene da New York e chiaramente non ha solo lasciato la città, è stato cacciato. [Ride]… Ha lasciato degli affari in sospeso e essi ritornano in modo nuovo [nella seconda stagione]. Esso ci permette di aprirci al mondo e non solo a casi di stalking. La cosa circa TAU [Threat Assessment Unit] è la gestione delle minacce, quindi loro sono in grado di gestire qualsiasi minaccia, non solo lo stalking. Hanno le loro mani in ogni cosa ed è per questo che nella seconda stagione saremo in grado di espandere il nostro universo. Se avremo una seconda stagione. [Ride]

TVLine | Questa puntata ha visto diverse coreografie di combattimento e l’ultimo atto era invece al buio. Era difficile da realizzare da un punto di vista tecnico?
Oh, assolutamente. Abbiamo un team straordinario che non ha avuto tanto tempo per la preparazione perché questa era una trama che avevamo spinto più avanti nella stagione e poi l’abbiamo spostata per il nostro intervallo con cliffhanger. Abbiamo pensato che la nostra miglior mossa sarebbe stata avere Beth [nel bagagliaio di Ray] per ottenere il maggiore effetto. Quindi questa è stata un’enorme prova tra il fuoco e le acrobazie. È stato gigantesco. per fortuna abbiamo Maggie Q che è piuttosto pro verso questa roba.

TVLine | Era un problema di programmazione l’avere questa trama di Beth vs Ray così presto? Forse ce lo aspettavamo più nel finale.

“Stalker”: scoop sullo scontro tra Beth e Ray, le chance per la seconda stagione

Ecco l’altro motivo: ha a che fare sul dove io voglio condurre questi personaggi. Io amo spaventare le persone e le cose thriller, ma quello che voglio veramente è portare i personaggi verso il loro viaggio completo. Il passato [di Beth] torna a tormentarla e ho voluto chiudere la porta su esso per guardare al futuro. Se davvero vogliamo farlo in questa stagione, avevo bisogno di più strada per fare ciò. [Gli episodi] 19 e 20 permettono di dire: “come sarà il futuro per Beth?” Lei è in grado di guardare al futuro e c’è Jack che la fissa in viso. Vogliamo entrare in gioco nell’emozionante relazione che hanno sviluppato.

TVLine | Alla fine di questo episodio vi era un senso di sollievo con Ray ormai morto e sepolto. Questo evento però, avrà effetti psicologici su Beth o sulla squadra?
Beth adesso è un dilemma: chi è? Tornerà alla sua vecchia identità adesso? Oppure resterà Beth? Chi dovrebbe essere? Lei nemmeno lo sa più. Si è persa e l’abbiamo vista cercare di capirci qualcosa. Lei si domanderà se ha intenzione di restare alla TAU. Potrebbe aver bisogno di una pausa. Che cosa significa per il suo futuro? Beth si trova a un bivio e questo alimenta del romanticismo tra Jack e lei.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog