Magazine Libri

Storia della moda a Roma

Creato il 31 gennaio 2013 da Dmoda

Libri. STORIA DELLA MODA A ROMA
Sarti, culture e stili di una capitale dal 1871 a oggi

La storia della moda italiana in età contemporanea è legata a filo doppio con la vicenda della sua capitale. Se molti altri luoghi hanno contribuito nel tempo al radicamento di una filiera produttiva di estrema importanza per il paese, è certo che il centro di irradiazione di ogni nuova tendenza, il luogo di raccolta delle firme che hanno dettato legge, delle botteghe più innovative, dei punti di eccellenza dello stile italiano è stato Roma. 
Il 1871 è la data da cui il volume prende le mosse: la tesi essenziale è che Roma capitale inauguri una storia fondamentale per ciò che riguarda la sartoria maschile e femminile italiana. L’insediamento della corte sabauda, l’avvento del personale «ministeriale», con i suoi nuovi standard di vita e di consumo, la socializzazione delle donne nei salotti e nei caffè sono all’origine di una vera e propria «corsa a Roma» dei migliori sarti da tutte le province italiane. È così che comincia una storia destinata a crescere in modo vorticoso: dalle vetrine e dai negozi della Roma di fine Ottocento alla nascita degli abiti confezionati e dei grandi magazzini di inizio Novecento; dall’avvento della moda «autarchica», con i primi tentativi di indipendenza dai modelli femminili alla francese e maschili all’inglese, alla costruzione delle prime case di moda e all’affermazione delle griffes dell’alta sartoria romana; dalla svolta del secondo dopoguerra all’incontro con il cinema, fino alla costruzione di un vero e proprio Sistema moda romano.
Si giunge, infine, attraverso un percorso storico – impreziosito da un parallelo itinerario per immagini –, agli ultimi decenni, caratterizzati dal persistere di una forte impronta creativa e di una grande capacità di attrazione della moda romana, pur nel complesso delle trasformazioni industriali che hanno profondamente interessato il settore.

Cinzia Capalbo è ricercatrice presso il Dipartimento di Storia della Sapienza Università di Roma, dove insegna Storia economica e Storia dell’industria della moda. Tra le sue pubblicazioni, si ricordano la curatela del volume Seta e moda. Dalla filiera della seta alla produzione tessile (Rubbettino, 2004) e il saggio L’imprenditorialità del lusso fra Otto e Novecento: le oreficerie Castellani (1814-1915), in Imprenditorialità e sviluppo economico: il caso italiano (secc. XIII-XX), a cura di F. Amatori e A. Colli (Egea, 2009).

 

€ 30.00


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Una brutta storia

    brutta storia

    di Piergiorgio Pulixi (Edizioni e/o, 2012)Collana: Sabot/ageISBN: 9788866321255Data di pubblicazione: 9 maggio 2012 Pagine: 460Prezzo di copertina: € 16,00E'... Leggere il seguito

    Da  Unostudioingiallo
    CULTURA, GIALLI, LIBRI
  • Storia di un albero

    Storia albero

    di Emilie Vast Gallucci – p.30 – e.13Il libro di oggi è un oggetto prezioso e incantevole. Racconta la circolarità della vita e l’armonia della natura. Il... Leggere il seguito

    Da  Centostorie
    LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Storia di profumi...

    Storia profumi...

    1921 "Dormo solo con due gocce di Chanel N°5"; Il profumo era già celebre, la stilista anche ma con questa affermazione Marilyn negli anni "50, consacra il... Leggere il seguito

    Da  Gloria
    BELLEZZA, MODA E TREND
  • Storia de paura

    Storia paura

    immagine da quiStasera, dopo esserci struccate (e ce ne vorrà), leggeremo questa:La cantina (storia molto dark)Carmen scende in cantina con un cestino. Tre pian... Leggere il seguito

    Da  Stimadidanno
    PER LEI
  • Una storia diversa

    storia diversa

    Domenica 02 Dicembre 2012 15:36 Scritto da Genoni Elena Noi tutti, conosciamo la storia del piccolo bambino, che nacque la notte del 25 Dicembre, in una... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • storia di Natale

    storia Natale

    Le aule deserte. Ci intrufoliamo nella terza B. Disponiamo sui banchi le ciabattine di pannolenci, i biglietti, le caramelle.Salgo su di una sedia e con alcune... Leggere il seguito

    Da  6cuorieunacasetta
    MATERNITÀ, PER LEI
  • La storia che avanza

    storia avanza

    di Alessandro Lumare Artebambini – p.36 – e.16“Non si gioca con il cibo!”. Quante volte a tavola vi è toccato ripetere questa ammonizione? Leggere il seguito

    Da  Centostorie
    LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI