Magazine Cinema

The judge

Creato il 06 novembre 2014 da Ladri_di_vhs
THE JUDGE
Regia: David DobkinOrigine: USAAnno: 2014Durata: 142'Attori protagonisti: Robert Downey Jr., Robert DuvallRobert Downey Jr. sveste l’armatura di Ironman per interpretare Henry “Hank” Palmer, un avvocato di successo dalla morale molto discutibile e dal passato turbolento. Allora perché The Judge? Il giudice, interpretato da Robert Duvall, è il padre di Hank. Un giudice di una piccola cittadina dell’Indiana, uno di quelli dalla morale impeccabile, totalmente agli antipodi da quella del figlio.
THE JUDGELa storia è delle più classiche, padre e figlio in conflitto da anni si ritrovano di nuovo a confronto rivivendo vecchi dissapori, rinfacciandosi a vicenda le proprie mancanze. Il tutto muovendosi all’interno dell’aula di tribunale un tempo presieduta ogni giorno dal padre, questa volta sotto processo. Riuscirà il nostro avvocato impertinente a salvare il padre da una pesante accusa e a ricucire con lui un rapporto che non esiste da anni? Beh la risposta, fortunatamente, non è così banale.
THE JUDGEÈ quasi inutile dirlo ma il film fa perno sull’interpretazione di RDJ in maniera sfacciata. Mentre però il confine tra l’attore e Tony Stark è andato via via sparendo nella saga Marvel, quasi sostituendo Tony Stark col vero RDJ, in questo caso possiamo dire che il personaggio dell’avvocato Palmer è stato cucito addosso all’attore come un abito di sartoria. Un passato fatto di bravate, piccoli problemi con la legge, alcol e droghe, la riabilitazione fino al successo... Suona familiare, vero?
THE JUDGEIl personaggio di Duvall invece dà la possibilità di vedere un altro spaccato, quello dell’anzianità e dei problemi di salute che si porta dietro insieme ai capelli bianchi. Bravo Duvall e bravo ancora una volta Robert Downey Jr. che dimostra che quando tocca fare i seri su argomenti delicati riesce anche a non cazzeggiare, cosa che fa comunque in diversi punti della storia riuscendo a far sorridere, cosa però probabilmente non necessaria in un contesto del genere.
THE JUDGEPiù di due ore di film che scorrono facilmente senza infamia né lode. La critica ha quasi stroncato la pellicola, il pubblico sembra che abbia un’idea più positiva. Probabilmente se RDJ facesse meno l’RDJ in ogni suo ruolo avremmo visto un film decisamente migliore ma il risultato resta comunque buono. In conclusione, se siete dei fan del protagonista vi piacerà molto, se non lo sopportate lo odierete. Guardandolo in maniera pseudo oggettiva resta un buon film drammatico con delle note di humour eccessivamente accentuate. Se per volere del protagonista, del regista o della produzione non è dato saperlo ma qualora si tratti di un’idea per sfruttare il “momento RDJ” non è stata probabilmente una gran trovata.
THE JUDGE
Ingmar Bèrghem

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • The Judge: la recensione.

    Judge: recensione.

    In The Judge Harry “Hank” Palmer (Robert Downey jr.) è un cinico avvocato di Chicago specialista nel difendere i peggiori delinquenti di ogni razza, purché in... Leggere il seguito

    Da  Onesto_e_spietato
    CINEMA, CULTURA
  • THE JUDGE di David Dobkin (2014)

    JUDGE David Dobkin (2014)

    Dettagli Scritto da Simone Soranna Categoria principale: Le nostre... Leggere il seguito

    Da  Ifilms
    CINEMA, CULTURA
  • The judge

    judge

    di David Dobkin con Robert Downey Jr, Rover Duvall, Vera Farmiga, Vincent D'Onofrio, Billy B Thorton genere, drammatico Usa, 2014 durata, 141' Nella fabbrica de... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • The Judge ( 2014 )

    Judge 2014

    Henry "Hank" Palmer è un avvocato senza scrupoli specializzato nel tenere fuori di galera i peggiori mariuoli in circolazione in quel di Chicago. Leggere il seguito

    Da  Bradipo
    CINEMA, CULTURA
  • The Judge - David Dobkin 2014

    Judge David Dobkin 2014

    Un avvocato di successo di New York deve tornarenel suo paese natio, in Indiana, per il funerale disua madre. Troverà che il suo passato ha lasciatoun sacco di... Leggere il seguito

    Da  Tano61
    CINEMA, CULTURA

Magazines