Magazine Cinema

The Road

Creato il 01 giugno 2010 da Sostiene Pereira...
The RoadNuovo film tratto da un romanzo del riscoperto Cormac McCarthy, anch'esso si propone come fedele riproduzione del romanzo di partenza, trasponendo per immagini un mondo postapocalittico e nucleare che si distanzia dall'immaginario sinora visto in opere premonitrici come la saga di Mad Max, in cui nulla ci viene spiegato o giustificato, ma non costituisce affatto un limite ad un racconto che si fa forte del senso di opprimente paura, disagio e desiderio di sopravvivenza sempre più difficile e in costante bilico.
Viggo Mortensen dimostra di essere uno degli attori più interessanti e giustamente impiegati nel cinema, come c'insegna Cronenberg nella sua ultima opera e nelle prossime in lavorazione, incarnando una figura paterna tesa alla salvezza del proprio figlio, quale simbolo per egli stesso di una vita che può avere ancora un barlume di senso, nonostante le avversità assolute ed un mondo disperato e disperante, in cui tutto muore ed è cinereo, dove il cannibalismo viene praticato senza remore morali e dove prevale la legge homo hominis lupus.
E' attraverso i ricordi del protagonista adulto che viene rievocata una vita precedente segnata dall'inizio della fine di questo mondo, in cui il protagonista lotta contro la sfiducia e la disperazione lucida della propria bellissima moglie (Charlize Theron), per crescere e proteggere il proprio figlio, che imparerà a conoscere e sviluppare quella fiducia che il padre pare aver perso nel corso del proprio viaggio e che ci rende umani, al punto da giungere egli stesso a scelte aberranti ed estreme che lo porranno di fronte allo spirito conciliativo e umano del bambino, evidente simbolo di speranza in un mondo che anche nel finale aperto non pare forse avere possibilità di rinascita, ma che nello sguardo di questo giovane sembra poter ritrovare un'umanità sinora perduta per chissà quale ragione, ma McCarthy e Hillcoat non hanno necessità di spiegarcela, lasciando a noi le risposte, giuste o sbagliate che siano e per questo motivo il senso di malessere permane ancora anche dopo la visione di questo film.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • The Road

    Road

    “Guarda quanto sembriamo magri”Qualcosa di terribile è capitato alla Terra. Ma non si scoprirà cosa. Gli alberi cadono, gli animali sono tutti morti, ci sono... Leggere il seguito

    Da  Jackragosa
    CINEMA, CULTURA, FILM DRAMMATICO
  • L’appetito vien guardando The Road

    L’appetito vien guardando Road

    Cerchiamo di capirci, quando si tratta di vedere un film tratto da un libro che ci è piaciuto. Lo vogliamo fedele al romanzo oppure libero di trarne... Leggere il seguito

    Da  Paperoga
    CINEMA, CULTURA, FILM DRAMMATICO
  • The Road: come rovinare una bella idea con un finale alla Mulino Bianco

    Road: come rovinare bella idea finale alla Mulino Bianco

    L'altra sera sono andato al cinema con la mia bella fidanzata. Eravamo indecisi se NON andare a vedere Prince of Persia o Sex and the City 2. Risolta la prima... Leggere il seguito

    Da  Valentediffidente
    CINEMA, CULTURA
  • The Road è la fine del mondo

    Road fine mondo

    Devastante, ambientalista, senza speranza, filosofico, scegliete voi l’aggettivo che più vi aggrada da abbinare a The Road. John Hillcoat ha girato una pellicol... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA, FILM DRAMMATICO
  • The road

    road

    Nella nostra cultura ormai i tabù stanno crollando, uno dopo l'altro.Ne rimangono pochi, pochissimi, ma sono i più difficili da infrangere.Due di questi sono:... Leggere il seguito

    Da  Emsi
    CINEMA, CULTURA, FILM DRAMMATICO
  • The road - John Hillcoat (2009)

    (Id.)Visto al cinema.In un futuro postapocalittico (non si sa che tipo di apocalisse, ma di sicuro è stata molto brutta), un uomo e suo figlio (entrambi senza... Leggere il seguito

    Da  Lakehurst
    CINEMA, CULTURA, FILM DRAMMATICO
  • Mad Max: Fury Road in 3D

    Max: Fury Road

    Una buona notizia. Mentre non viene confermato il rumor che vorrebbe non uno, bensì due sequel di Mad Max, da girare back-to-back, da oggi sappiamo che... Leggere il seguito

    Da  Ragnolc
    AVVENTURA / AZIONE, CINEMA, CULTURA

Magazines