Magazine Informazione regionale

Torre del Greco, quattordicenne aggredita da un pitbull per strada

Creato il 11 marzo 2015 da Vesuviolive

pitbull1

Una ragazzina di 14 anni è stata aggredita da un Pitbull mentre passeggiava, accompagnata dalla madre, a Corso Umberto a Torre del Greco. Il cane le avrebbe afferrato una gamba e l’avrebbe trascinata a terra. Per fortuna la madre è riuscita ad inveire sul cane colpendolo e facendogli mollare la presa. Sul caso indagano gli agenti di polizia, che sono alla ricerca del cane e del suo proprietario. La ragazza è stata trasportata immediatamente all’ospedale Maresca dove i medici, oltre a riscontrare un forte stato di choc, le hanno dato una prognosi di 7 giorni per le ferite riportate.

Speriamo vivamente che a pagare non sarà il povero cane, alla quale, con estrema probabilità, non è capitato un buon padrone. Nessun cane andrebbe lasciato incustodito, in oltre, anche se ci auguriamo non sia questo il caso, spesso i Pitbull vengono utilizzati come cani da combattimento e addestrati alla violenza da persone senza scrupoli, non per la loro indole, che non è affatto violenta, ma per la loro costituzione e forza fisica. Quindi l’unico a pagare, forse, dovrebbe essere il padrone che ha lasciato il proprio cane per strada senza controllo e sprovvisto di museruola, mettendo a rischio la vita del cane stesso e soprattutto di chi in quel momento passeggiava in quella zona.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog