Magazine Motori

Ufficializzato l'accordo Toro Rosso-Renault

Da Magazinef1 @MagazineF1
Ufficializzato l'accordo Toro Rosso-RenaultLa casa motoristica francese ha aggiunto alla sua lista di clienti per la prossima stagione la piccola scuderia faentina, che abbandona così la fornitura della Ferrari. Nonostante negli ultimi giorni si sia velata l'ipotesi di un rallentamento nelle trattative nella giornata di oggi la Renault e la Toro Rosso hanno dato l'ufficializzazione.
Soddisfazione per il team principal Franz Tost: "Siamo lieti di aver raggiunto un accordo per utilizzare i propulsori Renault a partire dalla stagione 2014 in poi, quando i nuovi regolamenti ci presenteranno sfide molto interessanti. E' fondamentale per noi essere riusciti a ufficializzare la nostra intesa in anticipo, potendo prepararci con serenità per la prossima stagione. Ringraziamo la Ferrari, nostro fornitore dal 2007. Ci hanno fornito un motore estremamente efficace e affidabile oltre che un servizio eccellente di assistenza."
Ufficializzato l'accordo Toro Rosso-RenaultGrazie a questo accordo ora sia Red Bull che Toro Rosso saranno equipaggiate dallo stesso propulsore sovralimentato nel prossimo anno, potendo quindi verificare su quattro vetture quelle che sono le effettive potenzialità del V6 Turbo della Renault, come confermato dal team principal della Red Bull Christian Horner: "Strategicamente per la Red Bull e Renault, è stata una mossa logica poter contare anche sulla Toro Rosso, potendo permettere alle nostre sinergie di crescere ulteriormente."
Questo annuncio crea dei dubbi sulla possibile fornitura per il prossimo anno anche per Lotus e Williams che attualmente vengono motorizzati dalla Renault, ma che dal prossimo anno potrebbero cambiare partner con la casa francese che attraverso il suo presidente Jean-Michel Jalinier ha espresso il suo bisogno di ridurre il numero di scuderie a un massimo di due o tre.
Ed è sotto questa ottica che va visto l'incontro del direttore esecutivo della Mercedes Toto Wolff con il vertice del team Williams, di cui detiene ancora una quota cospicua di azioni. La collaborazione tra Wolff e la scuderia di Grove potrebbe facilitare un accordo per la fornitura dei motori Mercedes-Benz a partire dalla prossima stagione, dovendo riempire il vuoto lasciato dalla Mclaren, che dal 2015 passerà ai motori Honda.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog