Magazine Talenti

Un dottorato conta più di un cantante

Da Peolaborghese @mesosbrodleto

vistagalibier
Il brutto di una salita è guardarla, quando comincia. Uno dei segreti per arrivare in cima, dicono, è quello di non guardare mai in su. A volte, però, sembrano non esserci rimedi. Quando sei in fondo, in mezzo alla nebbia, la tentazione più forte è lasciar perdere, girare la bici e tornare a casa.

Quattro anni fa altro che nebbia, mi pareva di essere stato deportato in pianura padana. Non sapevo neanche la strada, non c’era neanche un cartello. Poi però, con fortuna e fatica, sono arrivato in cima. Pi Heich Di, lo chiamano gli americani.

E’ stata un avventura strabiliante. Ho girato mezzo mondo, dal sud america all’est europa. Ho conosciuto e lavorato con cervelli che, come dicono al paese mio, “je fumono i sorbi”. Senza capire bene come, mi sono ritrovato a scrivere o con uno dei miei romanzieri preferiti, a cena con gente che forse prenderà un Nobel tra qualche anno, addirittura ad un certo punto ero al Camp Nou a discutere di tecnologia mentre passava Iniesta che andava ad allenarsi. Non so ancora se ero io ad essere dentro FIFA15 o lui uscito dalla Xbox.

Il bello di una salita, è guardare in giù quando si è in cima. Perché anche se lo sguardo si perde, la rivedi tutta. Metro per metro. Il piccolissimo io, laggiù in fondo, che suda e arranca senza neanche sapere se e dove arriverà, sembra quasi ridicolo. E invece, eccolo qua. Grazie, freghi. Grazie a tutti.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • l'alcool è un film

    l'alcool film

    "Oggi bevi che ti passa"Galeotta fu la frase sentita per caso.Da quel momento iniziamo a intrufolarci nella vita di due perfetti sconosciuti.Yaris e Deprescion ... Leggere il seguito

    Da  Futura
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Un semplice ringraziamento

    semplice ringraziamento

    Chiariamo subito una cosa, a me fare i ringraziamenti pesa. Pesa così tanto che non chiedo mai un favore a meno che non sia costretto, considero un favore... Leggere il seguito

    Da  Lerigo Onofrio Ligure
    RACCONTI, TALENTI
  • Volevo essere un tuffatore

    Volevo essere tuffatore

    Un immarcescibile luogo comune vuole che si debba cantare spesso e di buona lena sotto la doccia – perché poi sotto la doccia? Leggere il seguito

    Da  Mizaar
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Un vecchio scomparso

    Come promesso, un brano (o meglio: è l'inizio) tratto dalla mia raccolta di racconti :"Insieme nel buio e altri due racconti", pubblicata su Amazon. Lo scopo:... Leggere il seguito

    Da  Marcofre
    CULTURA, EDITORIA E STAMPA, TALENTI
  • Due cuori e un palloncino

    cuori palloncino

    Voi ci credete nel destino? Avete mai pensato al fatto che, ogni tanto, c’è il suo zampino negli avvenimenti della nostra vita? Soprattutto per quelli... Leggere il seguito

    Da  Andrea Venturotti
    RACCONTI, TALENTI
  • Un fondo di malinconia

    fondo malinconia

    ( fotografia di Max Franzone )Un fondo di malinconiaVoglio investire in fondi.Il mio broker consigliaormai da troppi annii fondi di bottiglia,sedimenti... Leggere il seguito

    Da  Sarapoesia
    POESIE, TALENTI

Magazine