Magazine Viaggi

un uomo, tanti uomini

Creato il 08 agosto 2011 da Luci

ieri sera ho conosciuto un uomo. vecchio il giusto per raccontare storie, giovane quel tanto  per raccontarle per bene.

era seduto a tavola con noi, con HDC, me, i genitori di HDC, suo figlio, la moglie di suo figlio e il nipote, il piccolo adriano, chiamato così in omaggio all’imperatore e alle sue memorie.

suo figlio si chiama Nadi, è francese, ma di origine italiana, delle marche.

per questo suo padre, a tavola con noi, parla italiano, anche se col pudore e gli errori di chi manca da troppo tempo.

da quando è arrivato in francia da bambino, è tornato in italia solo una volta. per sua moglie era invece la prima in assoluto.

il padre di Nadi ha un nome misterioso ed elegante: Alzemiro.

ci spiega che forse, è l’unico al mondo a chiamarsi così, Alzemiro. Nessuno in italia ha quel nome, per quel che ne sa lui, e neanche nessuno in francia.

il suo nome nasconde una storia. la storia del nonno di Nadi, italiano, soldato in Africa ai tempi della guerra di Eritrea.

e di un suo caro amico arabo: Alzemir, che morì tragicamente, come si suol dire, come se ci fosse il modo di morire altrimenti.

e così, ritornato a casa, chiamò suo figlio col nome dell’amico arabo, italianizzandolo in Alzemiro.

e poi andò in francia, portandosi dietro il bambino.

e poi un giorno, nacque Nadi, che ieri sera, insieme alla moglie francese, aveva chiamato suo figlio col nome di un imperatore romano nato in spagna.

perchè così è la vita e così il vento porta i nomi di qua e di là dal mare, sospingendo le barche dei disperati, la loro speranza, la loro paura e la loro voglia di un futuro migliore.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un uomo fortunato

    uomo fortunato

    François Stevenin soffre per la mancata rinomina a Presidente del Cervim. Così tanto da scrivere ben due lettere dove elenca i risultati ottenuti dal Centro di... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Un uomo preoccupato

    Lui, l'uomo preoccupato, è un accompagnatore di disabili, un camionista in pensione, un vecchietto arzillo sulla settantina, un arrapato in fregola, probabile... Leggere il seguito

    Da  Carlo_lock
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un uomo non è un dio

    uomo

    +Un Uomo non è un dio..+ Autore: EurikaEurika scritto in data 2 marzo 2011 Quando ti innamori, dolce donna e dolce creatura, i suoi difetti diventano pregi e no... Leggere il seguito

    Da  Gianpaolotorres
    SOCIETÀ
  • Uomini

    Uomini

    Oggi mi è stato affidato un compito importante: vestire un uomo.Mica facile! Trattasi di personaggio abbastanza difficile ed esigente che solitamente veste... Leggere il seguito

    Da  S
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • La tragedia di un uomo ridicolo

    tragedia uomo ridicolo

    Fare due ore di anticamera per essere ricevuti da Sua Eminenza che ti ha mandato a chiamare per farti una lavata di testa, passi. Leggere il seguito

    Da  Malvino
    SOCIETÀ
  • Un grande uomo: Futoshi Toba.

    grande uomo: Futoshi Toba.

    Una settimana fa, gli operai della centrale di Fukushima, vengono chiamati a rapporto dai loro capi. “Chi di voi conosce meglio il reattore numero 4? Leggere il seguito

    Da  Babilonia
    SOCIETÀ
  • Michelle, trovati un uomo "normale"!

    Michelle, trovati uomo "normale"!

    26 marzo 2011 Il consiglio alla soubrette viene da un giornalista del quotidiano tedesco "Die Welt".Nell'articolo, viene fatto un elogio della 34enne svizzera... Leggere il seguito

    Da  Ovverosia
    GOSSIP

Dossier Paperblog

Magazine