Magazine Cucina

Una crostata di mirtilli all’americana!!!

Da Momsinthecity

Una crostata di mirtilli all’americana!!!

Questa ricetta non è mia ma l’ho presa da questo bellissimo sito di una ragazza americana. La cucina italiana non si mette in discussione ma anche quella americana riserva delle bellissime sorprese e sicuramente i dolci sono tra i suoi punti di forza… o almeno quelli che io adoro!!!! Tanto che a casa mi ritrovo anche la macchina per fare i waffle per grande gioia di mio marito!!! E’ da tanto che volevo provare questa ricetta, un’ottima cheese cake con i mirtilli ma che può avere mille varianti in base ai vostri gusti!

Per la base:

  • 50 g di noci, tostate leggermente
  • 100 g di biscotti digestivi sbriciolati (frullati nel robot da cucina fino ad avere un composto fine e uniforme)
  • 1 grosso albume
  • 15 g di burro
  • 1 cucciaio di olio di arachidi
  • un pizzico di sale

Per la farcitura:

  • 225 g di formaggio spalmabile (tipo Philadelphia), ammorbidito a temperatura ambiente
  • 120 g di panna acida (io non l’ho trovata ed ho usato quella normale)
  • 75 g più 20 g di sciroppo d’acero, divisi
  • 300 g di mirtilli freschi

Preparazione della base:

Mentre fate scaldare il forno a 165°C, tritate finemente le noci con un robot da cucina. Aggiungete i biscotti digestivi sbriciolati e mescolate bene il tutto. Sbattete l’albume dell’uovo in una ciotola di media grandezza fino a montarlo leggermente. Unite il composto di noci e biscotti, burro, olio e sale; mescolate. Schiacciate il composto sul fondo di uno stampo dal bordo scanalato e base rimovibile aiutandovi con il fondo di un bicchiere. Cuocete finché inizia a scurirsi sui bordi, per circa 8 minuti. Sfornate e fate raffreddare mentre preparate la farcitura.

Preparazione della farcitura:

Lavorate il formaggio Philadelphia con lo sciroppo d’acero e la panna acida fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Versate il ripieno sulla base cotta e raffreddata nello stampo a cerniera, facendo attenzione a non romperlo. Sistematele i mirtilli sopra la farcitura e versateci sopra lo sciroppo d’acero. Raffreddate la crostata per almeno un ora prima di servirla.

Buon appetito!!!

Enrica


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines