Mutosorriso

Descrizione

Pur non essendo uno studioso di cinema, ho deciso di aprire questo piccolo spazio allo scopo di condividere la mia passione per i film muti, maturata dopo un grande amore per le pellicole degli anni 30/40. Del muto ho sempre apprezzato l’attenzione al dettaglio, all’espressione, alla gestualità e la capacità di stupire ed innovare con pochi mezzi a disposizione, senza l’uso di effetti speciali computerizzati che ormai tendono a distogliere l’attenzione dalla trama e dalla espressività recitativa degli interpreti.

Lo scopo principale di questo spazio, come detto, è quello di condividere una passione, nella speranza di entrare in contatto con altri appassionati. Scrivendo gli articoli cercherò di volta in volta di evidenziare gli elementi che più mi hanno colpito nel film recensito, nella speranza di aprire una discussione o magari di invogliare qualcuno a visionarlo. A partire dal 2015 questa passione è passata dal virtuale al pubblico, grazie all’aiuto di Esse ed Erasmodem. Sono state quindi organizzate una serie di serate dal vivo con proiezione di grandi classici del muto presso il Cineclub Detour di Roma (vedi sezione cineforum). Anche qui non ho perso la voglia per la condivisione di opinioni con gli altri, con l’inserimento di una fase di dibattito accompagnato da elementi audiovisivi preparati dallo staff prima della serata.

Dal 2013 seguo per Cinefilia Ritrovata, il blog della Cineteca di Bologna, la sezione muta della rassegna Il Cinema Ritrovato.

Questo spazio, dopo aver cambiato due volte nome, ha preso il nome definitivo di “E Muto Fu” nel 2011, un nome che credo incarni al meglio lo spirito del blog. Vi sono comunque rimandi alle passate denominazioni (Senza Voce e Muto Sorriso), più o meno nascoste all’interno del sito. Dal 2015 ho deciso inoltre di acquistare il dominio “emutofu.com”, perdendo così l’appendice .wordpress e rendendo lo spazio “più adulto”, questo anche in virtù delle tantissime visite che mai avrei immaginato quando ho iniziato questa avventura.

Dopo una serie di problemi di salute che mi hanno tenuto fuori gioco quasi tre anni, il blog è tornato in attività da Gennaio 2018 con rinnovata passione e l’arrivo di una nuova collaboratrice, Alessia, che si aggiunge agli “storici” Esse ed Erasmodem.

Se siete appassionati del cinema muto e volete scrivere sul blog o se invece è la vostra prima esperienza e volete parlarne siete i benvenuti. Per contattarmi potete inviare una mail all’indirizzo presente sul blog.

Grazie a tutti essere passati di qui e se volete fatemi sapere le vostre impressioni.

Un saluto e buon cinema muto,

Yann Esvan


1307 condivisioni

I MIEI BLOG

ULTIMI ARTICOLI (328)