Magazine Altri Sport

Vela - 3° posto per “Sissa” al Trofeo S. Felice

Creato il 01 aprile 2010 da Andrea
Vela - 3° posto per “Sissa” al Trofeo S. Felice
27/03/10 - 1° regata Meteor della stagione dopo un inverno di allenamenti su altre barche (dal "racconto" di Alessandro B.).
Noi del "Sissa" ci siamo presentati con il seguente equipaggio:
Timoniere: Alessandro Bagante
Centrale: Giancluca Bagante
Prodiere: Alessandro Massaro
Tutto regolare al via. Un tacito accordo prevedeva di non ostacolarci con i nostri compagni di club, il Team Sale su B25, ma come da copione, ci siamo ritrovati a fronteggiaci l'uno a fianco all'altro a 3 secondi dal via... Poco male, la partenza è stata comunque buona per entrambi.
Prima bolina ben fatta per Sissa, equipaggio concentrato e silenzio assoluto. Avevamo la netta sensazione di arrivare primi in boa, invece Marasca restando più a sinistra, ci ha preceduti di 15 secondi. Dietro di noi ha girato AndyCapp distanziato di qualche minuto. Tutta la regata si è svolta con un bel duello fra Marasca e Sissa con noi sempre a rincorrere.
Abbiamo tentato davvero di tutto per raggiungere Marasca, ma i 30 metri di distacco iniziali sembravano incolmabili. All'ultimo lato di poppa però il giro di vento a sinistra ha costretto a strallare al massimo gli spi ed abbiamo iniziato a recuperare vistosamente sul nostro avversario. Giunti a 15 lunghezze dall'arrivo poi il colpo di scena! Inaspettatamente un improvviso calo di vento ci ha favorito e increduli ci siamo ritrovati affiancati sottovento a Marasca.
Non potevamo orzare per portarli al vento in quanto l'ingaggio era avvenuto entro le 2 lunghezze, così abbiamo cercato di resistere in quella posizione, ma siamo rimasti totalmente coperti dalle loro vele. Marasca è pian piano ripartito sfruttando una leggera arietta e si è riportato di fronte a noi sottovento. Anche noi siamo ripartiti poco dopo, ma ormai l'arrivo era a pochi metri. Abbiamo cercato di infilarci fra il nostro avversario e la barca giuria, ma abbiamo ottenuto il solo risultato di toccare la catena dell'ancora, sospinti dalla forte corrente presente in quel momento. Avremmo forse potuto protestare per mancato spazio alla boa, ma non eravamo certi di essere entrati ingaggiati entro le tre lunghezze dal traguardo, pertanto abbiamo rinunciato. Marasca taglia quindi il traguardo in 1° posizione, mentre noi del Sissa a causa della penalità abbiamo perso anche il 2° posto a favore di AndyCapp, autore di un'ottima regata dopo una partenza nelle retrovie. A seguire in ordine Eta Beta, Tega e Magic Antares. Si riparte con la 2° prova il 10 di aprile dopo la pausa pasquale.
Un elogio va al nostro prodiere "Max" che prima della regata aveva al suo attivo solo 3 uscite in barca a vela. Ha fatto tutto bene, compreso sacrificarsi sotto coperta quando era necessario migliorare l'assetto. Un incoraggiamento va ai nostri amici di "Magic Antares": Filippo, Marcello e Sara che con una barca appena consegnata e mai provata prima non potevano fare di più.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog