Magazine Cucina

Vellutata di zucca, rape bianche e curry

Da Laviamacrobiotica @LaViaMacrobio

Vellutata di zucca, rape bianche e curry

Questa vellutata è un esperimento, come tanti altri in effetti, ma credo sia riuscita piuttosto bene.

Le rape bianche sono radici poco usate, cadute nel dimenticatoio come altre preziose verdure, ma è un peccato, perchè come tutte le radici rinforzano l’intestino crasso e i polmoni e come tutte le rape lavorano sui grassi.

Sono ricche di vitamine, sali minerali e tanto acido folico. E poi sono buonissime!

:)

In commercio si trovano solitamente anche con le foglie. Mi raccomando, non buttarle! Puoi scottarle o cuocerle al vapore, o aggiungerle ad un minestrone, oppure utilizzarle come foglia verde nella zuppa di miso. Se non hanno le foglie o sono appassite e ingiallite, le rape non sono fresche.

rapa_s_l

Se non le hai mai viste, eccole!

1 cipolla

1 rapa bianca (circa 200 g)

600 g di zucca pulita senza buccia

2 cucchiaini di curry

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva o di sesamo

1 cucchiaino di sale marino integrale

1 cucchiaino di miso

400 ml circa di acqua

2 cucchiai di tamari

pinoli

erba cipollina

Affetta sottile la cipolla e falla rosolare in padella con l’olio, il curry, poca acqua e un pizzico di sale.

Con una spazzolina di cocco spazzola bene la rapa sotto l’acqua in modo da pulire bene la buccia e non doverla togliere.

Taglia la rapa e la zucca a pezzetti e aggiungili in padella. Rosola un minuto poi aggiungi l’acqua, il cucchiaino di sale e il tamari e porta a bollore. Cuoci coperto per 15-20 minuti finchè le verdure saranno morbide (il tempo dipende dal taglio delle verdure).

A fine cottura frulla bene per ottenere una consistenza morbida. Sciogli il miso a parte e aggiungilo alla vellutata.

Servi decorando a piacere con erba cipollina o prezzemolo e pinoli.

Buon appetito!

:)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :