Magazine Viaggi

Viaggio in Giappone – Shikoku

Creato il 31 luglio 2013 da Inguaribile @inguaribile
Salve inguaribili viaggiatori,

se durante il vostro viaggio in Giappone non avete ancora trovato il sapore ancestrale della tradizione così come lo immaginavate, allora non potete mancare di scoprire la regione di Shikoku, la meno popolosa del paese e pertanto quella che ha mantenuto intatta per secoli la propria identità nipponica a dispetto del processo di occidentalizzazione operato sulle altre isole.
Per raggiungere lo Shikoku, il mezzo migliore resta l'aereo, magari prendendo visione in anticipo su Expedia voli low cost interni al paese e che fanno al caso vostro.
In alternativa, se atterrate in un'altra città del paese, potreste prendere in considerazione anche il treno.
Shikoku significa “quattro province”, oggiUn inguaribile viaggiatore in Giappone – Shikoku

rappresentate dalle prefetture di Kagawa, Tokushima, Ehime e Kochi.

Tokushima è certamente la regione più famosa, quella che offre agli inguaribli viaggiatori paesaggi naturali e marini molto suggestivi, di rara bellezza.
La città omonima è famosa soprattutto per il suo festival di Awa-odori-matsuri, un evento che riunisce - nel mese di agosto - oltre un milioni di spettatori che giungono da ogni dove per ammirare le gioiose danze tradizionali. (foto a destra)

Un inguaribile viaggiatore in Giappone – Awa-odori-matsuri

Molto bella è la città di Matsuyama, la più grande dell'isola, e celebre soprattutto per il suo magnifico castello (foto a destra) e per le sue terme, le Dogo-onsen, che vantano una storia di circa 3000 anni: nelle sue acque hanno fatto il bagno persone comuni e nobili, e finanche gli imperatori con famiglia a seguito non hanno desistito a questa esperienza.
Matsuyama è famosa anche per aver ospitato Masaoka Shiki, il padre del moderno haiku, e il noto romanziere Natsume Soseki, due personaggi illustri della cultura giapponese che hanno reso lustro a questa remota cittadina.
Da non perdere è anche Kochi, una città costiera ubicata proprio sul delta del “fiume specchio”, il Kagami.

Un inguaribile viaggiatore in Giappone – Matsuyama castle

Qui fa bella mostra di sé il castello, ma è la cucina che conquista il cuore di tutti.
Interessante è anche il festival danzante di Yasakoi-matsuri, che si tiene ogni anno fra il 9 e il 12 di agosto.
Nei prossimi giorni, continuerò a raccontarvi del Giappone, mentre se volete leggere la prima parte di questo racconto, non vi resta che cliccare su: Viaggio in Giappone – Tokio
Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it
Se ti è piaciuto questo post, allora molto probabilmente ti piacerà anche: La nobile di Russia: San Pietroburgo oppure A Napoli tra i presepi di San Gregorio Armeno oppure Il mio viaggio a Cipro Nord

SCHEDA TECNICA GIAPPONE


Per ulteriori informazioni:
Ambasciata del Giappone in Italia
Via Quintino Sella 60, 00187 Roma
Tel: (+39) 06-487-991
Ente nazionale del turismo giapponese
JNTO Paris (competente per l’Italia)
4 rue de Ventadour
75001 Paris - Francia
Tel. + 33 1 42 96 20 29
Orario di apertura dalle 9 :30 alle 17 :30 (Lun-Ven.)
Siti Web:
JNTO Ente nazionale del turismo giapponese www.turismo-giappone.it
Ambasciata del Giappone in Italia www.it.emb-japan.go.jp
Ambasciata:
Ambasciata d'Italia a Tokyo
2-5-4 Mita, Minato-ku
Tokyo 108-8302
Tel: +81 (0)3-3453-5291 - Fax: +81 (0)3-3456-2319
Email: [email protected]
Web: www.ambtokyo.esteri.it
Documenti: Per i cittadini italiani serve il passaporto in corso di validità. Al momento dell’ingresso nel Paese bisogna essere in possesso anche del biglietto aereo di ritorno. I cittadini italiani possono recarsi in Giappone senza visto per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza.
Fuso orario: + 7 ore rispetto all’Italia
Voltaggio energia elettrica: Tensione: 100 V La parte est usa frequenza 50 Hz (Tokyo, Kawasaki, Sapporo, Yokohoma e Sendai); la parte ovest usa frequenza 60 Hz (Osaka, Kyoto, Nagoya, Hiroshima)
Valuta: L’unità monetaria è lo Yen giapponese - 1 Euro = 130,0678 YEN - 1 YEN = 0,0077 Euro
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.
Periodo consigliato: Tutto l’anno.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine