Magazine Italiani nel Mondo

viola

Creato il 04 aprile 2011 da Luci

sarà per empatia con la città, sarà un microclima diverso, sarà l’entusiasmo, ma il glicine della via dove lavoro è esploso stamattina in un fuoco d’artificio viola, o, tautologicamente, color glicine.

è un pochino in anticipo, per lo meno rispetto al suo omologo farnetino e dentro lucca ancora non è fiorito quello bianco di piazza san giovanni, cronometro ufficiale della primavera.

ma è lì, tronfio e scanzonato, con i suoi fiori al vento, delicati e un po’ finocchi, come piacciono a me.

adesso aspetto la pausa pranzo per sentire il ronzio delle api e il caldo sciogliere i profumi dei fiori e farli evaporare, per vedere il blu del cielo dietro alle pigne fiorite farsi più blu per reggere il confronto.

i giardini sono piccoli momenti di resistenza umana in mezzo al traffico, al badge da passare, alla coda alla mensa, ai pensieri di lavoro. sono un istante di vacanza, di infanzia, di bicicletta, di pallone, di pantaloni macchiati d’erba, ben nascosti nel tran tran lavorativo di tutti i giorni. annusare una siepe mentre di corsa si raggiunge un posto che ci rinchiuderà per il resto della giornata è una coccola per i sensi, per il cervello ancora al fine settimana, per gli occhi che ancora non hanno voglia di svegliarsi.

viva il glicine fiorito, viva la rivoluzione!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :