Magazine Arte

5 modi di utilizzare le riproduzioni di quadri per promuoversi

Da Barbaraartdeco @ArtDecoBarbara

5 modi di utilizzare le riproduzioni di quadri per promuoversiIl blog di Davey Barney ArtPrintIssues.com é ricco di consigli per aiutare gli artisti a promuovere il proprio lavoro tramite le riproduzioni dei propri quadri. Ecco alcune raccomandazioni date dal fotografo professionista Andrew Darlow, creatore di The Imaging Buffet (http://imagingbuffet.com/).

1- Distinguere differenti categorie di riproduzioni: “riproduzioni firmate” o “riproduzioni promozionali”

Le riproduzioni promozionali deve poter essere vendute rapidamente e a costi modici e, soprattutto, non devono in nessun caso entrare in competizione con le opere originali (per esempio non riproducetele nello stesso formato). Potete, invece, far fabbricare delle riproduzioni di qualità superiore da poter firmare a mano. É consigliato ben distinguere le 2 categorie e precisare il proprio nome d’ arte e il titolo delle opere.

2- Decidere se far fabbricare delle riproduzioni in serie illimitata o in serie limitata

Non é una decisione facile da prendere. Le riproduzioni promozionali avranno più successo se proposte in serie illimitata: i possessori di riproduzioni in serie limitata noteranno immediatamente la differenza qualitativa e di valore tra le riproduzioni promozionali ( serie illumitata, non firmate, su supporto di stampa di valore medio, senza ne numerazione ne certificato di rarità). Infatti, possiamo dire che le serie illimitate conferiscono maggior valore alle serie limitate.

3- Decidere i supporti, i formati e la quantità delle proprie riproduzioni promozionali.

I formati che scegliete per le vostre riproduzioni promozionali sono importanti. Suggerisco, per esempio, di optare per dei formati standard di cornici e telai (tra il numero 4 e il 10 per le immagini di ritratti, di paesaggi e marine). Ciò vi permettera di incorniciarli più facilmente e a costi contenuti. I formati di dimensioni superiori sono, invece, riservati per le riproduzioni in serie limitate.

Per quanto riguarda le quantità, raccomandiamo la serie illimitata (vedere capitolo precedente).

4- Decidere come saranno stampate le proprie riproduzioni.

Esistono numerosi modi per far stampare le proprie riproduzioni promozionali a costi modici. Potete acquistare una stampante a getto d’ inchiostro che, escludendo il costo della stampante stessa, vi permetterà di ottenere un costo di stampa per unità relativamente basso. Se volete stamparne migliaia di esemplari, allora questa scelta deve essere riconsiderata perché può diventare impegnativa e costosa.

L’ alternativa più semplice é quella di trovare un’ azienda che realizzi su ordinazione la fabbricazione su misura. Vi affiderete, allora, a un’ impresa che si prenderà cura di fabbricare le vostre riproduzioni partendo dalle foto digitali delle vostre opere da voi inviate. Possiamo citarewww.copia-di-arte.com come possibile fornitore di questo genere di prestazioni, ma anche nei pressi delle vostre abitazioni possono esserci delle copisterie professioniste a cui rivolgersi.

5- Mettersi in gruppo per ordinare delle stampe offset.

La tecnica di stampa offset ha dei costi più elevati ma é economicamente più vantaggiosa se si ordina un grande quantitativo di riproduzioni. É consigliabile unirsi ad altri artisti per far fabbicare questo tipo di prodotti, in questo modo, infatti, il costo unitario ottenuto commissionando migliaia di esemplari sarà imbattibile.

 

Fonte: http://www.artprintissues.com/2011/09/five-ways-affordable-prints-can-profitably-promote-your-work-.html

Barbara

Se avete trovato questo post interessante non esitate ad abbonarvi ai flussi RSS 

flux rss Art 2.0 - Art Marketing & Reproductions
o a riceverlo direttamente per email.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :