Magazine Talenti

Accendi un libro, ma per finta!!!

Da Lacrespa @kiarastra

Immagine

A volte quando le lezioni sono finite, qualche insegnante rimane per correggere compiti, mettere a posto le verifiche, fare le medie, fare le relazioni o semplicemente a preparare le lezioni.

Nella sala professori si chiacchiera, ci si confronta e spesso si mangia una torta.

Poi, si preparano e si organizzano già i progetti per l’anno prossimo.

Ad esempio a Milano a novembre c’è Bookcity, una manifestazione di tre giorni che vuole promuovere in città editori, letture e incontri, e uno di questi giorni è dedicato alle scuole con tanti progetti per tutte le età.

E si sa! qui in Lombardia, bisogna prenotarsi per tempo se si vuole partecipare!

Così mentre si lavorava in sala professori dall’ufficio della vice preside, si ascoltava discutere dei vari progetti: questo sul razzismo è bello, e questo sul book trailer e quest’altro un quadro una storia? E a ogni titolo noi insegnanti muovevamo la testa in segno di approvazione, commentando libri, inventando progetti su progetti che forse non avremmo mai realizzato. Nel bel mezzo di questo brainstorming creativo, ci stoppiamo un attimo nel sentire: e quest’altro che accosta libri e musica classica? Accendi un Libro!

La mia collega preferita, quella d’inglese, quella che porta le torte che poi mangiamo in sala professori, solleva lo sguardo dubbiosa: “Mmmh, Accendi un libro è un progetto pericoloso.”

“Perchè?” dico io

“Prevedo uno scenario bradburiano. Potremmo ritrovarci i libri “accesi” in cortile.”

Rido, ridiamo, ma poi smettiamo consapevoli che in fondo potrebbe non essere una battuta.

 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La bellezza di Padova

    bellezza Padova

    Non sarà Milano, Londra, nè Parigi, nè tanto meno New York, ma a me Padova piace un sacco.Mi piace perchè è bella in senso canonico, dal punto di vista... Leggere il seguito

    Da  Marysunright
    CULTURA, TALENTI
  • Evitando le buche più dure...

    Evitando buche dure...

    "Ma sei sempre in giro?!?""Ebbene si, ma se potessi, sarei in giro molto di più!"Ammetto che il mondo visto dalla finestra, è molto meno interessante di quello... Leggere il seguito

    Da  Patalice
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Birba

    Birba

    Ciao sono Birba, una cagnolina di circa un anno e mezzo, MOLTO simpatica, MOLTO bella e di soli 8 chili. Amo giocare con tutti maschi e femmine. Leggere il seguito

    Da  Annarellina
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • DEVO PROPRIO: quando viene il momento di mettere un po’ a posto…

    Ovvero tanti piccioni… Mattinata fresca (quasi fredda, in realtà), ventiquattro giugno – domani primo giorno degli orali, esame di maturità – poca voglia di... Leggere il seguito

    Da  Nuvolesparsetraledita
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • a partisan of good food

    partisan good food

    Capita che a Pescia, dopo un concerto e quattro chiacchere con gli amici, prenda un po' fame. Le possibilità sono due: o la mitica pasticceria Mariani, se sono... Leggere il seguito

    Da  Madhouse
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Ho scoperto che la Carmen è in francese

    scoperto Carmen francese

    Sabato mattina dovevo fare dei lavori domestici molto urgenti, ossia fotografare dei quadri per rivenderli su Depop. Siccome ero già sufficientemente incazzata... Leggere il seguito

    Da  Gynepraio
    OPINIONI, TALENTI

Dossier Paperblog

Magazine