Magazine Cinema

Al Cinema: recensione (!?) "The Avengers"

Creato il 26 aprile 2012 da Giuseppe Armellini
Al Cinema: recensione (!?) Oh dae-soo è uno stronzo.
Oh dae-soo non ha MAI, ripeto MAI visto:
- nessun Iron Man
- nessun Hulk
- Thor
- Captain America (Dio me ne scampi)
e nemmeno gli altri cuginetti fuori dalla combriccola tipo:
nessun film di quegli uomini con l' X factor
nessuno dei Fantastici 4 (di cui ricordo solo La Cosa)
nessuno Spiderman
bla bla bla
Oh dae-soo è uno stronzo perchè sa di non aver mai visto un film in vita sua di questo genere e proprio per questo ha deciso di vederne uno in cui poteva acchiapparli quasi tutti, così, per fare una prova.
Tutto quello che segue (voto compreso) non ha senso perchè non ha senso che io abbia visto questo film.
Oh dae-soo è ancora più stronzo perchè eravamo in 6 e lui va al centro.
A partire dal centro eravamo messi così : Oh dae-soo-Christian- Tommaso- La Romina-Iacopo-Jonni
Dopo circa 3 minuti dall'inizio è solo una la cosa quella che ho in testa. Essere al posto di Jonni, il magico posto della sgattaiolamento. Allora elaboro questo progetto.
Mando un sms a christian ( perchè l'sms e non a voce? perchè a me piace divertirmi cazzo) : Chri, puoi fare a scambio posto con me?
Poi l'avrei mandato a Tommaso e via via fino a Jonni.
Purtroppo l'esperimento fallisce subito con Christian che probabilmente visto il mio quadernino di appunti del film incredibilmente vuoto ha subdorato qualcosa.
E' anche vero che l'ostacolo Jonni sarebbe stato quasi insuperabile, il 90% delle volte dorme.
E se il progetto doveva essere soli sms, io l'avrei rispettato, giuro.
Uscire dalla mia prigione in 3D insomma era impossibile.
Ho tentato anche io la carta del sonno ma un pò per il rispetto al Cinema, un pò perchè non stavo comunque bene e la sedia era comoda, un pò perchè 10 euri sono 10 euri, non sono riuscito a stare con Morfeo più di 16 minuti.
L'ho visto praticamente tutto insomma, 140 minuti di uomini che saltano e atterrano, botte da orbi e navicelle spaziali.
Mi limiterò a qualche considerazione sui personaggi e gli attori.
Samuel L.Jakson: non so come si chiami il suo personaggio, quello con la benda. Cioè, per me poteva essere benissimo Blade, che ne so. Per tutta la durata del film ho aspettato che diventasse qualcuno, che sfoderasse chissà quale potere. Invece è solo chiacchiere e distintivo, naa, bocciato.
Scarlet Johansson : che Iddio l'abbia in gloria.
Jeremy Renner: non ho ancora capito se sia Robin Hood, non so se abbia un nome e un film tutto per sè o cose del genere. Personaggio gradevole però e forse si è fatto anche un giro con quella che Iddio deve avere in gloria. Fosse così è lui il vero super eroe della combriccola.
Il Cattivo, mi ricordo il nome tipo John Locke di Lost. No, ragazzi, ma sicuri che non era Povia? Cioè, ci sono delle inquadrature e delle espressioni in cui era identico, se fossero comparsi dei piccioni o dei bambini a fare oh mi sarebbe sembrato tutto normale, giuro. Ah, l'attore (sempre che non fosse stato davvero Giuseppe Povia) è davvero bravissimo, e anche il personaggio ha un suo perchè.
Thor: ecco, questo dovrebbe essere il fratello di Povia se ho capito bene. Anche qui in alcun frangenti la somiglianza con un altro era marcata. Brad Pitt dopo 7 anni di anabolizzanti! Personaggio coatto in una maniera quasi indisponente, e l'attore gli va dietro benissimo, o è scarso o si è coattizzato alla grande. Sì. qui il soprannome è facile: Thor Pignattara.
Iron Man: ah, qui alzo le mani. Sto personaggio è scritto alla grandissima e la straordinaria bravura di Downey Jr è il valore aggiunto. Potevo far finta di vedere il film per 120 minuti ma i 20 in cui parla Iron Man, corazzato o no, rimangono i 20 migliori e me li sono gustati alla grande. Cazzo, forse riuscirei anche a vedere il suo film, giuro.
Captain America: uno che va in giro vestito in quel modo interpretato da un attore in quel modo non ha bisogno di aggiunte. Se mi assicurassero che esce un film dove lo fanno fuori lo vedrei subito, anche in 4D.
Hulk: oh! eccolo un altro coi controfiletti. Cioè, io lo vedevo negli anni 80 con Lou Ferrigno, senza effetti speciali, e già era cattivissimo. Con i digital effect diventa probabilmente una delle creature più cattive che abbia mai visto, uno spettacolo. Io credo che nel gergo mondiale Hulk debba essere il punto di riferimento quando si parla di incazzatura massima, altro che ricci o bisce. Sono incazzato come Hulk! ecco, il non plus ultra. Poi prima degli effetti c'è Ruffalo, voglio dire, è un attore eh... Ma secondo voi se riusciva a prendere la Johansson l'avrebbe uccisa oppure gli avrebbe dedicato una "sessione" di sesso pesante che per 3,4 anni come minimo le sarebbe bastato? Boh...
Non ho capito nulla del film, non so che era quel cubo blu (tesserato?), non ho capito perchè facevano a botte uno per volta e alla fine tutti insieme, non ho capito praticamente niente.
E non mi sono divertito.
Solo quando parlava Iron Man o quando Hulk era incazzato.
Sarà un capolavoro probabilmente.
Sono io ad essere lo stronzo che è entrato in un club senza avere la tessera.
Prometto di non farlo mai più.
( voto 5,5 )

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

COMMENTI (1)

Da Fede
Inviato il 29 aprile a 22:52
Segnala un abuso

ma si va, facciamo che non lo fai mai più e ti perdono...però seriamente non puoi dare 5,5 ad un film così, un film che ha raggiunto i voti più alti da tutti critici mondiali ( quotato al 97% su rotten tomatoes, controlla se non ci credi). Per chiunque dovrebbe essere innegabile che il film è realizzato alla perfezione a prescindere dalla propria conoscenza dei fumetti e dei personaggi....