Magazine Lifestyle

“Altro”, la cartella sconosciuta!

Creato il 15 ottobre 2014 da Morgatta @morgatta

geekgirl

di #LaTringa

Facebook… quante occasioni perse! L’ho già detto, sono single probabilmente perché non sono su facebook ma, alla luce delle scoperte che ho fatto nei giorni scorsi, la mia convinzione vacilla. Non c’entrano i weekend insonni o troppo alcolici, non è colpa di pc pieni di virus e neanche delle scie chimiche… L’uTONTO medio ha proprio dei limiti! Avete mai mandato su facebook un messaggio a qualcuno che non è vostro “amico”?

DEF_invio

Ok, guardate meglio. Con più attenzione. Focalizzate. Notate niente di strano?

DEF_invioEVID
Ecco, ogni tanto Facebook prova a esprimersi, ma non lo fa mai abbastanza chiaramente (e voi non siete disposti ad ascoltare). La Cartella ALTRO, maledetta sconosciuta. Proprio lei è causa di improbabili rimpianti, cali di autostima, serate solitarie e tradimenti mai scoperti, semplicemente perché in molti non ne conoscono l’esistenza. Alcuni siti la definiscono la cartella segreta di facebook, altri parlano di messaggi nascosti e intanto lei è lì, sotto al vostro naso. E fino a quando qualcuno non ve la sbatte in faccia…è come se fosse invisibile.
DEF_faq
Se non l’avete mai fatto, andate adesso (tipo subito, immediatamente) a dare uno sguardo a questi altri messaggi. Se le impostazioni della privacy di facebook – e anche della vostra vita quotidiana – sono abbastanza blande, al massimo troverete spam, inviti a eventi e a discussioni da far invidia a Gossip Girl.
DEF_eventi

In alternativa, a secondo dei casi, vi sarete perse/risparmiate incontri del terzo tipo.

Caso 1 – il feticista

DEF_fetish

Caso 2 – ‘ndo cojo cojo!

DEF_provaci
Caso 3 – allora mi hai notato…

DEF_profumo

Caso 4 – Una botta e via, il ritorno

DEF_botta
Ovviamente tutti questi messaggi sono stati inviati da uomini, a quanto pare la donna rimorchiona 2.0 manca delle stessa intraprendenza e creatività. Fino a prova contraria.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :