Magazine Cultura

“Amore, magica alchimia” di Roberta Li Chiavi

Creato il 02 gennaio 2013 da Edizionilazisa

“Amore, magica alchimia” di Roberta Li ChiaviUn amore incerto, fuggevole e contraddittorio genera rimpianto, struggimento, inquietudine, ma anche serenità e felicità. I mille volti di questo sentimento in una splendida raccolta di preziosi versi di Davide RomanoPreziosa, commovente, spontanea, la raccolta di Davide Romano entra in una busta come la lettera più sentita di chi sa amare e nulla chiede se non spazio per la sua voce. I temi affrontati sono l’amore tra uomo e donna, tra padre e figlio, tra il fanciullo e il vecchio, tra esseri umani che, sin troppo consapevoli della caducità delle loro esistenze, si affannano per vivere nel modo più vero loro concesso.Promettente e stimato giornalista, Romano si dimostra ora sensibile e attento conoscitore dell’animo umano. Venti fiori di inchiostro, raccolti tra lacrime di perle e sorrisi di petali di rosa, offerti dall’autore alla sua ‘S’ e ai suoi lettori, col sottofondo di una visione lirica velata e discreta che si fa musica di carta.Amore del ritorno, della nostalgia, del rimpianto, della gioia per la consapevolezza e del dolore per la perdita. Storie di un sentimento che non sa, che non riesce, che non può essere amore come vorrebbe, cui non è dato vivere appieno, svilito dalle prigioni dell’abitudine, se non in precario equilibrio sull’orizzonte dei pensieri.‘Maldestro’ suo malgrado e delicato per natura, insofferente per la non perfezione dell’uomo, il sentimento che ispira la poesia di Romano raccoglie e interpreta ciò che, più di ogni altra emozione, porta luce al cuore. Un amore dolce come il miele e puro come il latte, fatto di sospiri, pensieri e mani calde per un abbraccio nella visione del per sempre. Una magica alchimia che, fatti i conti col destino, può far fiorire il cuore o tramutarlo in pietra aridissima o regalare un’insperata gemma tra i deserti.L’omaggio alla città turca di Afrodisia tradisce la formazione classica e l’intima convinzione dell’arte sola opportunità eternatrice di un amore immutabile e sempre autentico. Tuttavia, l’autore, pur scegliendo uno stadio di ‘pietre levigate’ a simbolo dell’amore ideale, evita di dipingere personaggi, preferendo rappresentare se stesso e il suo io.Sono testi sofferti, spesso violentemente iconoclasti, irridenti, perché Romano scrive il bianco e il nero e sa che la vita merita di essere cantata anche nei momenti bui, forse quelli in cui, più che in altri, emerge l’animo e la forza di un uomo.Poesie in versi liberi, belle poesie, da gustare pagina per pagina, in una lettura dolce amara come i ricordi e dal colore incerto e sfocato del futuro.
Davide RomanoL’amore maldestroPagine 48 Euro 3,00Edizioni La Zisa

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le chiavi di ricerca

    chiavi ricerca

    Mi è stata fatta recentemente notare la funzione “Statistiche sito” di Scrittevolmente, luogo ameno che oltre a comunicarmi le migliaia di visite uniche... Leggere il seguito

    Da  Queenseptienna
    CULTURA, LIBRI
  • Chiavi di ricerca di novembre

    Chiavi ricerca novembre

    Ed eccomi, puntuale come le tasse, a farvi un bel resoconto delle chiavi di ricerca del mese di novembre. Alcune di esse sono davvero… be', non so nemmeno io... Leggere il seguito

    Da  Narratore
    CULTURA, LIBRI
  • Le chiavi più pazze di dicembre

    chiavi pazze dicembre

    In ritardo pauroso, visto che ormai anche gennaio è lanciato verso la sua conclusione, arriva il post con le chiavi di ricerca più assurde di dicembre. Leggere il seguito

    Da  Narratore
    CULTURA, LIBRI
  • Omografi: li pronunciate correttamente?

    Omografi: pronunciate correttamente?

    Talvolta, nella lingua italiana, sono le regole più banali a essere meno rispettate quando parliamo. Un caso tipico è costituito dagli omografi, ovvero le parol... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Libri a 99 centesimi? Sì, li compro e li difendo

    Libri centesimi? compro difendo

    Evidentemente il successo della nuova collana Newton Compton, che porta in libreria libri (cartacei) a 99 centesimi, non sta bene a editori e scrittori italiani. Leggere il seguito

    Da  Nicola Nicodemo
    CULTURA, LIBRI
  • Io sono li

    "Io sono Li" è l'opera prima di Andrea Segre che mi sento di segnalarvi perchè è un film delicato e discreto che ben mette in scena Chioggia e la sua gente... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • Chiavi di ricerca terrificanti

    Chiavi ricerca terrificanti

    L'idea per questo post me l'ha suggerita, inconsapevolmente, il collega scrittore e blogger Ferruccio Giannola. Chiavi di ricerca meravigliose, difatti, è una... Leggere il seguito

    Da  Tizianogb
    CULTURA