Magazine Cultura

ANTEPRIMA "BLACK FRIARS: L'ORDINE DELLA SPADA" di Virginia de Winter

Creato il 22 giugno 2010 da Alessandraz @RedazioneDiario
Cari lettori,
il 16 luglio in tutte le librerie d'Italia sarà disponibile un tomone di 700 passa pagine di una italianissima Virginia de Winter. Sapete io ho una vera passione per i tomoni per 2 motivi. Primo perchè fanno un figurone in libreria, sia perchè ci metto almeno 4 giorni per leggerli (ovviamente se mi piacciono altrimenti mi faccio una dose circa ogni 20 pagine per pote preseguire). Il lato negativo è che sono pesanti da portare e quindi li posso leggere solo nella comodità domestica e che quando mi butto nel letto per leggere sono ingombrantissimi e ho paura di rovinarli. Sto divagando!
Avrei comunque 2 motivi anche per non comprarlo: 1 chi me lo fa fare a comprare un libro di una che ha scritto FF su Harry Potter? :) Io Harry Potter senza offesa non l'ho mai digerito veramente mi è ancora incastrato in gola e non vuole andare giù... (e ora orde di fan mi lapideranno pubblicamente in piazza) e 2 perchè costa 20 euro e diciamo che questi 2 mesi mi sono praticamente svanata per prendermi alcuni libri (alcuni libri si intende tipo 25) e adesso con le uscite in edicola e brack friars e toccata dalle tenebre e quello della Boni e forse anche tutti i libri che mi porterò a casa da Modena allora si che possa fare un mutuo per 20 anni almeno sono sicura che ogni mese posso pagarmi le spese. Come si dice si spende più di quello che si guadagna. Adesso mi sto riscoprendo pure filosofa. E fra poco vedrete anche come me la cavo come giornalista free lance!! Cioè io sono, come si dice, (non mi viene il termine cavolo il mio cervello è andato in stand-by ma a voi non succede mai? A me diventa sempre più frequente) ... scusate aggiungo dopo la parola quando mi viene in mente!   
Sta di fatto comunque che ho fatto questa solfa solo per dire che comunque lo compro. Mi rassegno a ciò! Tutti la vogliono, tutti la lodano e allora compriamo sto benedetto libro! E dico che le aspettative sono alte un pò per tutti e bisogna stare attenti che poi alle volte si rimane delusi! Però io da grande estimastrice di autori esordienti italiani sono che la qualità c'è nei nostri scrittori e anche in Virginia. Ve lo garantisco. Ho letto i primi 4 capitoli (cosa che non faccio mai per nessun libro e che non rifarò più nell'immediato futuro) perchè non riuscivo a non cominciare... è come con J.R.Ward sto smaniando come una non so cosa al momento dell'uscita e questo capita assai di rado ad una persona posata e contegnosa come me (se davvero?). Leggendo questa piccola anteprima ci si rende subito conto della grande passione e il talento per la scrttura di Virginia. E' palpabile mentre si scorrono le pagine ed è inevitabile non accorgersene. E ammetto anche che il suo stile molto complesso, ricco di metafore a volte con doppia aggettivazione.. per dirla terra terra con tanti girigori è proprio quell che io adoro. Mi piacciono anche gli stile semplici e concisi ma assolutamente davanti ad uno stile narrativo come quello di questa fanciulla io assolutamente mi sciolgo. Quindi aspetto con trepidazione e ansia il 16 luglio per l'uscita di questo libro.
p.s. aggiungo una mia considerazione personale sul perchè bisogna comprare il libro. Non  so avete visitato il suo sito ma fatelo. Andate QUI e poi non ditemi se la ragazza non ha gusto. Il tipo lì dovrebbe essere nel suo libro Axel Vandemberg (Virginia ma ti piacciono i Guns per caso?) ma questo tipo qui deve fare Rhage nella confraternita del pugnale nero! Accipicchia! Comunque dato che uno dei protagonisti è un così gran figo.. bisogna assoltamente leggere il libro no? Concordate con me? Non si può resistere al fascino di un bell'uomo a lungo.
Chi è Eloise Weiss? Perché il più antico vampiro della stirpe di Blackmore abbandona per lei l’eternità suscitando le ire di Axel Vandemberg, glaciale Princeps dello Studium e tormentato amore della giovane?
La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell’irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d’aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita. Nobili vampiri di vecchie casate, spiriti reclusi e guerrieri, eroici umani e passioni che il tempo non è riuscito a cancellare: Black Friars – L’ordine della Spada è un mondo nuovo che profuma di antico, un romanzo che si ammanta di gotico per condurre il lettore tra i vicoli della Vecchia Capitale o negli antri del Presidio, in un viaggio che continua oltre la carta e non finisce con l’ultima pagina.
Sito dell'autrice: QUI
Primi 4 capitoli online: QUI
BOOKTRAILER

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines