Magazine Gay

Anti-gay suicida a Notre-Dame a Parigi

Da Amoon74to @mondogaio
Anti-gay suicida a Notre-Dame a Parigi

http://static.blogo.it/queerblog/c/cc6/dominique_venner-586x445.jpg

"Ci vorrà certamente un gesto nuovo, spettacolare e simbolico per scuotere la sonnolenza, scrollare le coscienze anestetizzate e risvegliare la memoria delle nostre origini" (citazione Dominique Venner).

Dominique Venner, un passato nei movimenti di estrema destra e forse anche come doppiatore di Zio Fester, è conosciuto come uomo di cultura francese. Peccato che quel "gesto simbolico" per risvegliare la Francia non si riferisca ad un risveglio culturale, ad un ritorno alla grandeur francese ormai surclassata, anche economicamente, dalla Germania. Le parole di questo intellettuale si riferiscono alla recente legge sulla regolarizzazione dei matrimoni gay, legge avversata da Venner al punto di portarlo a suicidarsi.

E' notizia di ieri: Venner ha preso una pistola, si è diretto nella cattedrale di Notre-Dame e vicino all'altare, in mezzo a centinaia di turisti, si è sparato in bocca.

Dalle mie parti cultura è poesia, diffusione di amore, capacità di racconto attraverso la pittura, la scultura e la scrittura. Essere intellettuali significa anche essere dei modelli per la società. Ma si sa spesso cultura e intelligenza non vanno di pari passo e l'autoeliminazione di un intellettuale omofobo non poteva che avvenire attraverso quella parte del corpo che giustamente è stata messa a tacere: la bocca.

Più volte mi sono chiesto se non fossero gli stessi matrimoni eterosessuali a minacciare il matrimonio etero: gente che si sposa e tradisce moglie o marito, gente che si sposa e riempie di botte la moglie, gente che flirta e poi per vendetta getta l'acido in faccia al partner. Cosa minaccia una legge che concede semplicemente un diritto a chi, omosessuale, sceglie di regolarizzare la propria vita di coppia?

http://comune-info.net/wp-content/uploads/2013/03/don_gallo1.jpg

So che il suicidio non è ben visto dalla Chiesa, farlo poi in un luogo sacro come minimo meriterebbe "due parole" da Santa Romana Chiesa. E invece? Invece nulla ma forse questo silenzio si deve spiegare con l'apprensione del Vaticano per il grave stato di salute di Don Gallo, prete in prima linea a difesa degli ultimi tra cui le comunità LGBT di Genova. Don Gallo è in fin di vita, ma io spero ce la faccia perchè non è la sua "bocca" che deve essere messa a tacere.

Forza Don Gallo

Amoon


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Vocabolario Gay

    Vocabolario

    Qualche giorno fa dialogando con alcuni amici gay molto più navigati di me (ci vuole poco, io sono una santa) è venuto fuori l'argomento "nomignoli gay". Leggere il seguito

    Da  Amoon74to
    DIARIO PERSONALE, GAY, SOCIETÀ
  • Segnaletica gay

    Segnaletica

    Non v'è dubbio che nel mondo gaio che vi descrivo ormai da molto tempo tutto si possa dire tranne che manchi l'originalità e l'inventiva. Leggere il seguito

    Da  Amoon74to
    DIARIO PERSONALE, GAY, SOCIETÀ
  • Gay pride a milano

    pride milano

    Cao a tutti e ciao a tutte.Come dovreste sapere tutti/e molto bene il 18 giugno del 1969 a New York ci fu una rivolta al bar Stonewall Inn di New York: una... Leggere il seguito

    Da  Valeriano
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • Lady Gaga contro Russia e Putin: “Governo e leggi anti-gay criminali”

    Lady Gaga contro Russia Putin: “Governo leggi anti-gay criminali”

    NEW YORK - Lady Gaga si scaglia contro il governo russo e Putin. “Il governo russo è criminale, all’oppressione si risponderà con la rivoluzione. Comunità Lgbt... Leggere il seguito

    Da  Ladyblitz
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • Anche Napoli contro le leggi anti-gay in Russia

    Anche Napoli contro leggi anti-gay Russia

    Anche a Napoli (in contemporanea con Londra, New York, Seattle, Rio de Janeiro, Montevideo, Ottawa e Parigi) si svolgerà una manifestazione che vuole influenzar... Leggere il seguito

    Da  Uiallalla
    GAY, INFORMAZIONE REGIONALE, MONDO LGBTQ
  • Diffidare della sinistra anti-anti guerra

    Diffidare della sinistra anti-anti guerra

    di: Jean BricmontSin dagli anni ’90, e soprattutto dopo la guerra del Kosovo nel 1999, chiunque si opponga agli interventi armati delle potenze occidentali e... Leggere il seguito

    Da  Coriintempesta
    SOCIETÀ
  • I gay con Monti.

    Al caro amico Alessio De Giorgi, che scrive questo:“A scanso di equivoci, ripeto come un mantra quel che penso da anni – e non da qualche giorno – in tema di... Leggere il seguito

    Da  Cristiana
    DIARIO PERSONALE, GAY, OPINIONI

Magazines