Magazine Cucina

Banana Bread

Da Gaietta1

Ho scoperto che il banana bread mi piace da impazzire.

Banana Bread

La ricetta che ho usato l’ho trovata su joyofbaking, una bibbia in rete in fatto di dolci americani e direi che è sempre il caso di consultarla prima di altri siti quando si è alla ricerca di una ricetta affidabile e testata; la mia unica variante sono state le mandorle in granella invece che le noci ma solo perchè ero straconvinta di avere le pecan in casa e invece avevo nocciol! vabbè diciamo che la mia dispensa è un tripudio di qualsiasi cosa e quindi a volte mi perdo anche io su quello che c’è e quello che manca 0_o

Ridendo e scherzando con il mio cugi Davide si pensava di fare una videoricetta, e il banana bread è stato il nostro tester, veloce, facile…buona la prima a parte i retroscena di me che temporeggio davanti alla sua camera in funzione a mia insaputa (grrrrrr), insomma tutto nella norma no!? Prima o poi finiremo anche noi ridotti così (tra l’altro IDOLO questa ragazza!) se le videoricette le facciamo dopo aperitivo-pre pranzo-vino a pranzo-limoncello!

Banana Bread

Ingredienti (stampo da plumcake)

230g farina 00

150g zucchero integrale di canna

115g granella di mandorle o noci

113g burro fuso tiepido

450g polpa di banana

2 uova medie

½ tsp di lievito per dolci

1 tsp cannella in polvere

¼ tsp sale fino

Estratto di vaniglia a piacere

Banana Bread

Preriscaldate il forno a 180°

In una ciotola setacciate la farina con il lievito, la cannella e lo zucchero integrale di canna; mescolate con una frusta e tenete da parte;

In un’altra ciotola sbattete leggermente le uova, unitevi il burro fuso e tiepido e la polpa delle banane (schiacciata con una forchetta), unite anche l’estratto di vaniglia.

Versate il composto liquido sulle polveri setacciate e aiutandovi con una spatola mescolate il tutto senza lavorare eccessivamente.

Imburrate e infarinate lo stampo da plumcake e trasferitevi il composto del banana bread, infornate in forno caldo e cuocete per 40-50 minuti; verificate la cottura con uno stecchino, se ne esce asciutto il cake è pronto altrimenti proseguite la cottura per altri 5 minuti verificando di nuovo con lo stecchino prima di estrarre completamente il dolce.

Estraete dal forno, lasciate intiepidire nello stampo e poi su una gratella per dolci.

Hugs,kisses&cookies

Questa sarà una delle ricette del programma del corso “Festive Baking“! dai che c’è ancora qualche posto, io e Carola vi aspettiamo!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :