Magazine Calcio

Bari - Juventus 3 - 1

Creato il 14 dicembre 2009 da Quincybros
Bari - Juventus 3 - 1
Serie A TIMXVI Giornata12/12/2009Bari - Juventus 3 - 1Marcatori: Meggiorini (B) al 7’, Trezeguet (J) al 23’, Barreto (B) al 44’ su rig., Almiron (B) all’81’
Ammoniti: Meggiorini (B), Tiago (J), Cannavaro (J), Almiron (B)
Gillet 7 Si conferma uno affidabile anche in maniche corte.
Masiello 6 Si pappa con facilità Molinaro, poi entra Grosso e sono altri volatili.
Diamoutene 6,5 Si perde una volta Trezeguet, e non viene perdonato. Poi fa vedere quello che sa fare, ossia il difensore puro, ma senza gli affanni di un tempo non lontano anche geograficamente.
Bonucci 7 Dicono che è un emergente. Fatelo cresce un altro po’ e ce lo ruba l’NBA. Amauri riesce ad averne ragione di testa una volta sola, e per un nonnulla non la mette, ma sarebbe stato iniquo.
Stellini 6 Caceres è brutto cliente. Lui cerca di spiegargli che il capello lungo è fori moda, ma quello non ce sente. Se ne farà una ragione, basta qualche lavata di capo. Il nostro intanto ieri sera gli ha dato una frizionatina contro la forfora.
Alvarez 7 Arvaretto mette la freccia e va. Poi lo ferma la stradale: gomme lisce e convergenza da fare. Il maresciallo Molinaro ieri sera era imbriaco e lo lascia andar via senza comminargli sanzione alcuna. Beneficerà del prossimo innalzamento dei limiti di velocità in autostrada.
Donati 6 Tanta acqua da portare e tanta diga da costruire. Ma è un canale o un bacino di ritenzione? Nel dubbio, cerca di fare entrambi, con alterni successi su Diego e Poulsen. Non contiene le penetrazioni di Tiago, che tanto si contiene da solo.

Almiron 8
Partita tatticamente perfetta e tracciante rasoterra che si vedono le scintille del pallone sull’erba. In occasione del sacrosanto rigore su Grosso, capisce che sta per commettere fallo e cerca di ripiegare le gambe ad angoli innaturali per evitare l’impatto, ma senza successo. Ci penserà Diego a cavarlo d’impaccio. Non esulta dopo lo splendido goal, anzi chiama Ferrara e gli chiede scusa.
Rivas 5,5 Tecnicamente valido, tatticamente disgustoso. Fa sempre la cosa sbagliata.
Meggiorini 6,5 Scardina da subito la porta di Buffon con una azione caparbia conclusa sulla tibia complice di Legrottaglie. Tanto movimento per tutto il tempo che resta in campo.
Barreto 6 Sigla il rigore con buona sicumera.
Greco 6 Ha il compito di servire Kamata er Pomata e Alvaretto Vaporetto. Pare un cartone animato ma è così.
Kamata 6 Fa tutto alla velocità della luce, con risultati non troppo apprezzabili. Chiedere alla moje. Coinvolgere il parrucchiere personale in iniziative caritatevoli per risparmiacce er consueto spettacolo del crine fantasia.
Gazzi 6 Fotografa lo stato d’animo di Ferrara e soci.
Buffon 6 Scuote sovente la capoccia incredulo. E invece ce devi crede.
Caceres 6 Scaracolla con la consueta irruenza ma con scarso profitto.
Molinaro 5 Ferrara lo mette dentro per contenere Alvaretto, operazione non riuscita e che si riflette anche in fase di appoggio alla manovra, dove la mancanza di Grosso si fa sentire eccome.
Legrottaglie 5 Deviazione decisiva su Meggiorini in apertura, cerca di riscattarsi su calcio d’angolo senza fortuna. Impreciso nei rilanci da dietro, appare in fase calante dopo la parentesi eclatante dello scorso anno.
Cannavaro F. 6 Non può fare molto di più di quanto in effetti fa.
Tiago 5 Se alla fine è il più pericoloso degli juventini, allora qualcosa che non va c’é. E’ troppo scarso e troppo lento per soddisfare palati sopraffini. Alla Lazio avrebbe un suo perché, per la gioia di tutti, Ledesma compreso.
Poulsen 5,5 Sul piano fisico regge benino, poi parte Almiron e addio Nina.
Marchisio 5 Sorprendentemente sotto tono, una prestazione non degna del super goal che ha schiantato l’Inter.
Diego 3 Al termine di una partita insulsa, si prende la bega di calciare un rigore che avrebbe probabilmente salvato le chiappe a Ferrara. Tiro e meta di sapore rugbistico, e definitiva scomparsa dal rettangolo di gioco. Il bluff è finito, andate in pace.
Amauri 6 Ci mette il fisico e i vaffanculo, ma tutto questo messo insieme non fa un goleador.
Trezeguet 6 E segna sempre lui. Solita gara che se non la mette gli dai 5, la mette e gli dai 6 e nessuno può lamentarsi.
Grosso 7,5 Sbatacchia Masiello come procella una nave alla deriva, pennella cross al bacio, rimedia un buon rigore. Come mai stava fuori, lo sa solo Ciro, Mimmo, Zio e Mammeta.
Camoranesi 5 In dieci minuti dieci riesce a farsi ammonire e a farsi male. Ah dimenticavo, a farsi mandare a fanculo.Giovinco 6,5 Ci mette un metro e mezzo di classe e voglia di fare. Non bastano.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines