Magazine Lifestyle

Bugiardo(a)! Come sopravvivere alle sue cazzate

Creato il 10 aprile 2015 da Morgatta @morgatta

venerdìcityLe bugie hanno le gambe corte ed il naso lungo (quindi i nani nasoni che di solito mi piacciono sono tutti bugiardi cronici?) e fondamentalmente le dicono tutti. Fior di studiosi sostengono che un uomo adulto dica circa 13 bugie alla settimana (fate un po’ il conto) e che, nei primi 10 minuti di conversazione con uno sconosciuto, se ne dicano almeno 2/3. Praticamente siamo circondati da cazzari ;) Tra i “re” dei bugiardi ci sono i politici (avevamo dubbi?), i bambini (ebbene sì, i nani sono gli spara palle numero uno) e gli uomini. Sono tutti e tre seduttori per eccellenza: i politici seducono le masse con le loro false promesse, i bambini con la loro tenerezza e (finta) innocenza provano a conquistare tutti e l’uomo, con la sua anima di seduttore nato…ci prova sempre! Anche le donne sono bugiarde, sia chiaro, ma un pochino meno (lo dicono sempre studi e ricerche, mica io)! ;)la menzogna

Nelle fasi iniziali di una relazione, poi, le bugie si sprecano. Hai presente quando il lunedì ti dice “Sono presissimo, mi piaci un sacco” ed il mercoledì diventa “Sono confuso, non sono pronto per una relazione“? Oppure il solo fatto di dipingersi e raccontarsi in maniera diametralmente opposta a quello che si è? Ecco. Abitudini comportamentali con la solita radice: dopotuttto…

massimebruttine188
In entrambe i casi sarebbe meglio evitarli. Tuttavia le bugie non sono tutte uguali; ci sono quelle “bianche” dette per educazione e per non ferire la sensibilità degli altri (Tipo all’amica che è a dieta da un mese se non le dici che è dimagrita si impicca…io però glielo direi lo stesso), quelle raccontate ai bambini per gratificarli, anche se quello che hanno fatto è palesemente orribile, e poi ci sono quelle a fin di bene…tipo t’incorno ma non te lo dico (ed è meglio così, datemi retta). Dopotutto custodire dei piccoli fantasmini nell’armadio è anche indice di maturità e indipendenza e se sono singoli episodi le bugie vengono ammesse. Il problema nasce quando si innesca un circolo vizioso, e la bugia viene utilizzata in ogni momento, anche quando non è strettamente necessario. Come accorgersene? Se un uomo è patologicamente spara-palle sarà difficile accorgersene dai segnali esterni, tuttavia si può fare attenzione:

1) Alla mimica facciale: ruota velocemente gli occhi? Abbassa lo sguardo (e non per guardarvi le tette)? Mentre parla guarda ovunque tranne che voi? Diventa fuxia e comincia a sudare? Sta dicendo una cazzata!!!

2) Alla ripetitività: se vi ripete un concetto mille volte, in varie forme, forse è una palla. Tipo “Sono stato a casa di Mario a vedere la partita, solo con Mario, a casa, eravamo io e lui a guardare la tv sul divano in casa di Mario“. Ma daiiiii???

3) Valutando il contesto: se dopo una settimana che uscite vi dice “Sono innamorato di te, mi vedo già sposato con tre figli“…vi sembra possibile?!? No, perché noi donne siamo geniali ad abboccare a certi ami giganti formato ghiozzo che non mangia da un mese! Via, un po’ di acume intellettuale tiriamolo fuori!!! E soprattutto non crediamo ad ogni cosa che viene detta: 

massimebruttine189

Se si ha il sospetto di avere a che fare con un bugiardino, che sia l’inizio, metà o una relazione di lunga durata, meglio correre ai ripari:

  • Fatevi una domanda: perché state accettando le finte promesse e tutte le storielle che vi racconta? Vi ricordo sempre che il mare è pieno di pesci…anche meno bugiardi!

  • Smettere di credere che cambi: anche questo l’avevo già detto, gli uomini (e pure le donne) non cambiano!

  • Cercare di smascherare sempre le sue bugie e, quando ci riuscite, ripetergli sempre che non c’è bisogno che vi dica le cazzate a VOI!!!

  • Smettere di giustificare il bugiardo o di sorridere delle sue bugie (se sono leggerine ci potete anche fare una risata, ma se mente di continuo anche no)!!!

  • Minacce e Ultimatum: se non funzionano, sparire e lasciarlo solo a rimuginare sulla sua piccolezza.

  • Se proprio non potete fare a meno di lui, approfittate della psicoterapia: almeno vi farà capire come mai vi piace tanto recitare il ruolo della salvatrice. Ma ricordate che i bugiardi veri non vanno salvati, vanno lasciati soli a rotolare nella propria infima e fasulla vita!!!

    fact-checking_t

Io ci provo a dire le bugie ogni tanto, ma ho una mimica facciale che parla senza il mio consenso. E fuori dal mio controllo. Chissà se LaMario le bugie le dice…alle 18.20 circa su radio m2o vi aspettiamo insieme :)



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog