Magazine Cinema

Californication: dieci ragazze per Hank posson bastare?

Creato il 27 novembre 2013 da Oggialcinemanet @oggialcinema

27 novembre 2013 

Si è concluso la notte tra sabato e domenica, in Italia, il sesto ciclo di episodi di Californication e la serie, durante i sei anni, è stata caratterizzata (e continuerà ad esserlo in futuro) dalla presenza di avvenenti bellezze che hanno fatto girare la testa allo scrittore playboy Hank Moody (David Duchovny). Ne abbiamo selezionato dieci, scegliendo quelle che secondo noi meritano maggiore importanza.

Karen: Cominciamo la nostra carrellata dedicata ai personaggi femminili di Californication partendo dall’onnipresente Karen, interpretata da Natascha McElhone. Musa ispiratrice di Hank e madre della figlia Becca, è l’unico vero amore della vita di Hank. Se con le altre donne si tratta di passione, con Karen è pura alchimia e per lei farebbe di tutto. Sei stagioni non sono bastate a ricongiungere la coppia, anche perché un Hank senza avventure sentimentali non avrebbe più niente da dare a Californication e allora conviene restare in attesa di ulteriori sviluppi, anche perché il finale della sesta stagione promette bene per la coppia. I più attenti ricorderanno la McElhone in film come The Truman show, Ronin, Killing me softly e Solaris.

Mia: Secondo personaggio femminile degno di nota è Mia Lewis, interpretata da Madeline Zima. Vi ricordate la piccola bambina Grace Sheffield de La tata? Be’ è proprio la Zima, che è sicuramente ben cresciuta e, tolti i panni (in tutti i sensi) della piccola Grace, interpreta la figlia minorenne del primo compagno di Karen, Bill. La ragazza finisce a letto con lo scrittore e l’accaduto gli creerà tantissimi problemi nel corso delle stagioni. Partito come uno dei personaggi cardini dello show, con il passare delle stagioni svanisce sempre di più.

Trixie: Una delle donne di Hank che merita una citazione, seppur non una delle più importanti è senza dubbio Trixie, interpretata dall’attrice Judy Greer. Trixie è una prostituta con cui Hank ha avuto un incontro (potete immaginare di che tipo!) durante la prima stagione. Ogni tanto ricompare surriscaldando un po’ gli animi e non disdegnando le attenzioni di Moody. E’ conosciutissima al pubblico delle comedy dal momento che ha fatto parte di My Name is Earl, Due uomini e mezzo e The Big Bang theory.

Natalie Zea in Californication

Natalie Zea

La surfista: Sebbene non sia, anche lei, tra i personaggi che hanno lasciato molto il segno nella trama di Californication, una dei simboli sexy della serie rimane senza dubbio la provocante surfista, interpretata dalla bella Michelle Lombardo. Le sue apparizioni si limitano ad un paio ma, quando appare, fa sempre sentire la sua presenza ed Hank riesce raramente a tenere a freno i suoi istinti.

Jackie: Una delle ragazze che hanno fatto girare la testa ad Hank e anche agli spettatori è senza dubbio Jackie. E’ una delle studentesse più abili del corso di scrittura di Hank durante la terza stagione che, per via di una situazione familiare non proprio ideale, è costretta a svolgere il lavoro di spogliarellista. Ha avuto una relazione con il brillante scrittore. D’altronde come può un buongustaio come Hank rifiutare la corte della figlia di Susan Sarandon, Eva Amurri? L’interpretazione della Amurri le è valsa la vittoria il premio di migliore scena di nudo del 2009 e del decennio.

Abby Rhodes: Come ricordiamo, Hank durante la quarta stagione ha avuto molti problemi con la legge e ha dovuto correre ai ripari dalla brillante e affascinante avvocatessa Abby Rhodes, interpretata da Carla Gugino. Chiaramente la Gugino è diventata una delle tante prede di Hank e con un’ avvocatessa così i problemi legali diventano molto più piacevoli, soprattutto se gli incontri proseguono oltre gli impegni lavorativi.

Sasha Bingham: Il personaggio di Mia Lewis era senza dubbio irresistibile. Nella quarta stagione viene introdotta una fotocopia di Mia, ma ancora più spregiudicata, che è rappresentata dal personaggio di Sasha Bingham. Come non apprezzare allora la versione 2.0 di Mia, interpretata da una giovane, ma interessante, Addison Timlin?

Kali: Uno dei personaggi principali della quinta stagione è quello di Kali, fidanzata del rapper Samurai Apocalypse e cantante in stile Kelly Rowland e Rihanna interpretata da Meagan Good. Il suo personaggio rappresenta una donna imprigionata dalla sua relazione con il compagno, ma che non rinuncia alle sue libertà sentimentali, sia con Hank che con altri.

Carrie: Durante la quinta stagione troviamo anche la fidanzata schizzata di Hank, Carrie. Interpretata da Natalie Zea, il suo è un personaggio inutile, tranne che a sprazzi. Paradossalmente, la sua presenza sembra avere un senso durante la sesta stagione, quando compare a malapena per poi congedarsi in malo modo.

Faith: Il personaggio di Faith, interpretata dall’ex naufraga di Lost Maggie Grace, irrompe nella vita di Hank quando è allo sbando e nemmeno Karen riesce più ad essere il suo punto di riferimento e la sua musa. Faith è una donna che, dopo aver avuto una formazione cattolica, decide di percorrere la via del rock and roll, tra i vari eccessi che ne derivano. Grazie a lei Hank riesce a ritrovare un po’ di serenità e ispirazione che gli mancavano. Di fronte a una simile bellezza anche il primo dei miscredenti troverebbe la “Faith”.

Celebrando tutte le innumerevoli conquiste di Hank siamo pronti a scommettere che dieci ragazze non gli basterebbero ma, per giustificarsi, risponderebbe con il suo solito modo di fare e citando un suo dialogo tra lui e una delle sue prede: “…E’ un po’ la mia maledizione: la invito al cinema o a cena e, anche se non mi interessa molto, alla fine mi ritrovo a dirle che è bella. Ed è vero. Tutte le donne lo sono, in un modo o nell’altro. Ciascuna di loro ha qualcosa di indimenticabile, un sorriso, una curva, un segreto. le donne sono delle ammalianti creature. Dedicherei loro la vita. Ma il giorno dopo mi sveglio accanto a lei, con il dopo sbornia e la consapevolezza di non essere così disponibile come credevo di essere…”, facendo capire che, in fondo, la sua scelta è già stata fatta.

Di Francesco Sciortino per Oggialcinema.net

Californication
Natascha McElhone
Natascha McElhone
Mia di Californication
Madeline Zima
Trixie di Californication
Judy Greer

 

Michelle Lombardo in Californication
Michelle Lombardo
Eva Amurri in Californication
Eva Amurri
Carla Gugino in Californication
Carla Gugino
addison timlin in Californication
addison timlin

 

meagan good in Californication
meagan good
Natalie Zea in Californication
Natalie Zea
Maggie Grace
Maggie Grace

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • The Green Inferno – Nuovo trailer e conferma della release italiana per il 24...

    Nessuna buona azione resterà impunita. Così recita il nuovo trailer italiano di The Green Inferno, film diretto da Eli Roth, che non altro che è un omaggio al... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • It follows

    follows

    Devo chiedere a qualche esperto come mai arrivo sempre in ritardo nel vedere le cose, nonostante nel mondo reale spacco il minuto con la mia puntualità. Leggere il seguito

    Da  Jeanjacques
    CINEMA, CULTURA
  • The Take

    Take

    Quando i film si fanno ad episodi.Da queste parti ci sono almeno due sicurezze:1. Gli inglesi ci sanno fare meglio di tutti nelle serie TV2. Tom Hardy è un... Leggere il seguito

    Da  In Central Perk
    CINEMA
  • Master Blaster al Fantafestival

    Master Blaster Fantafestival

    La camera delle bestemmie, colonna sonora : Freaks in uniform delle Horropops.La mia vita è caotica, chi mi conosce lo sa benissimo. Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Pausa Gender – Podcast #3

    Siamo sopravvissuti alla seconda puntata del podcast, ma vi ricordo che questo non vuol dire nulla perché anche Forte Forte Forte ha superato la seconda... Leggere il seguito

    Da  Signorponza
    GOSSIP, TELEVISIONE
  • No Mercy ( 2010)

    Mercy 2010)

    Un cadavere orrendamente mutilato viene trovato da una birdwatcher e dal suo amico nascosto malamente in riva al fiume. Gli arti e la testa sono stati separati... Leggere il seguito

    Da  Bradipo
    CINEMA, CULTURA