Magazine Racconti

Come gli specchi, riflettiamo

Da Flavialtomonte

Certe persone ti ricordano altre. Ti dicono che esistono tipi e caratteri che non sono assoluti. Che essere o non essere non sanno essere niente di tutto questo. Come quando ti accorgi di aver addosso un paio di mini-short e a pensarci bene, non sono gli unici. O, ancora, come quando ti capita di vedere qualcuno che usa la tastiera più veloce di te che invece credevi di esser l’unica.
Quando l’essere è essenziale e indispensabile, e quando ci sei o non ci sei si ride lo stesso, incondizionatamente.
Ci guardi bene, dentro tutta questa filosofia, ancora una volta, e non vedi nient’altro. Vedi solo una folla di gente che si somiglia per le proprie idee e per il motivo per cui sta in folla. Anche la mia macchina sa stare in folle, e sa partire in quarta quando serve. E invece noi, noi usiamo la prudenza, perché ci piace pensarci su e riflettere. Pensa se non riflettessimo. Per fortuna riflettiamo, perché siamo specchi, un miliardo infinito di specchi che si assomigliano.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Come siamo ridotti

    Come siamo ridotti

    Recentemente mi sono trovato in un luogo veramente unico per la sua bellezza e per la sua storia, uno dei pochi posti che ti fanno stare bene quando li visiti;... Leggere il seguito

    Da  Guidoscala
    FOTOGRAFIA, RACCONTI, TALENTI
  • Come un panino super farcito

    In questi giorni la mia testa si era trasformata in uno di quei panini da pub super farciti, patatine, pancetta, wurstel e salsina rosa. Leggere il seguito

    Da  Flavialtomonte
    RACCONTI, TALENTI
  • Come lasciarsi andare alle parole?

    Qualche giorno fa mi sono chiesta se esiste un trucco per lasciarsi andare alle parole, quando si scrive. Così mi sono ricordata di un bellissimo sito che... Leggere il seguito

    Da  Flavialtomonte
    RACCONTI, TALENTI
  • Come de saint-exupery

    di Giacomo Pagone Ho volato su terre sconosciute, imparato i nomi dei venti stranieri che hanno cullato i miei voli, ho visto genti diverse, mari, montagne e... Leggere il seguito

    Da  Ultimafila22
    RACCONTI, TALENTI
  • Come cambia la vita...

    Come cambia vita...

    A 15 o 16 anni, andavo in giro con le mie amiche tra negozi di abbigliamento e le profumerie... Ricordo pomeriggi interi passati a spasso, con una fetta di tort... Leggere il seguito

    Da  Milu
    RACCONTI, TALENTI
  • Una sera come tante ♥

    sera come tante

    Era da tanto tempo - forse troppo - che non scrivevo un vero post, uno che in sostanza non fosse una semplice recensione. Ma stasera sono qui, a letto, con la... Leggere il seguito

    Da  Rossellamartielli
    RACCONTI, TALENTI
  • Come la spazzatura che butti la sera

    Mai dire mai, e non sono l’unica a dirlo, questa mattina l’avrò sentito dire a tre persone in momenti e luoghi diversi. Quindi, per il mai dire mai, ogni tanto... Leggere il seguito

    Da  Flavialtomonte
    RACCONTI, TALENTI

Dossier Paperblog

Magazines